fbpx
Crea sito

The Resident 4 x 07 “Hero Moment” Recensione

Reading Time: 5 minutes
RECENSIONE PUNTATA PRECEDENTE THE RESIDENT

Questo è il nostro punteggio 3.5

Classificazione: 3.5 su 5.

Commento personale alla puntata

Com’è possibile che The Resident  continui a migliorare ogni settimana che passa? Anche una settimana in cui c’è meno attenzione per le trame personali e più un’enfasi sull’aspetto medico della serie, sono ancora incollata al pc in soggezione grazie al meglio di Chastain. 

the resident 4x07 hero moment recensione

Ma ecco cosa è successo nel settimo episodio di the resident

La trama più personale della settimana ha coinvolto Conrad e il suo ex ufficiale comandante in Afghanistan, Captain Hill, che è rimasto ferito in un incidente di arrampicata libera. Ha immediatamente chiamato Conrad sapendo che avrebbe mobilitato la squadra di ricerca e salvataggio. È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che abbiamo visto Conrad lavorare con loro, ma ogni volta che si avventura fuori dall’ospedale, è una gioia guardarlo. 

Il suo pensiero veloce ha tenuto in vita Hill fino all’arrivo dei rinforzi e lo ha trasportato a Chastain dove AJ Austin era in attesa di operare. 

La trama ci ha anche fornito alcune informazioni sui tempi di Conrad in guerra. È rimasto fedele e impegnato a salvare Hill perché Hill ha preso una pallottola per lui quando ha preso la discutibile decisione di disobbedire a un comando.

Mentre l’operazione è andata bene, Conrad si è preoccupato quando non sono riusciti a trovare un proiettile che sapeva per certo essere rimasto nella spina dorsale di Hill. Considerando la quantità di rispetto condiviso tra Conrad e Austin, sono rimasta un po’ sorpresa dal fatto che Austin abbia scelto di aspettare le cartelle cliniche invece di eseguire la TC per trovare il proiettile. 

Conrad poteva aver avuto un legame personale con il caso, ma non voleva che questo offuscasse il suo giudizio. Perché Austin non si è fidato della sua parola?

Quando Hill ha subito un mini-ictus, ero sicura che avremmo assistito a uno scontro tra Conrad e Austin poiché l’azione e il rilevamento precoci avrebbero probabilmente potuto prevenirlo. Per fortuna, l’hanno colto in tempo ed hanno evitato un enorme ictus, ma comunque, sono sorpresa che Conrad non abbia insistito ulteriormente sulla questione. 

Con Hill in via di guarigione e il proiettile rimosso dal collo, entrambi gli uomini potrebbero iniziare il processo di guarigione.  Sebbene la decisione di Hill di saltare e salvare Conrad sia stata nobile, nutre risentimento perché ha rovinato la sua carriera nell’esercito. 

Nel frattempo, Conrad aveva nutrito tutto quel senso di colpa per aver ignorato un ordine, quasi fatto uccidere il suo capitano e amico e aveva concluso da solo la sua carriera militare. Il proiettile rappresentava tutto quel senso di colpa e rabbia repressa, quindi l’atto di gettarlo via fisicamente era così potente. 

Conrad parla raramente del suo servizio, quindi i flashback sono stati un bel tocco per dare al pubblico una comprensione di ciò che ha passato e di ciò che lo rende un medico così testardo. 

Nic continua a riprendersi dall’accoltellamento, quindi mentre è rimasta fuori per gran parte dell’azione a Chastain, è comunque riuscita a riprendersi Conrad ed era lì per lui quando aveva bisogno di lei. 

Mina e il Raptor si stavano preparando per un intervento chirurgico irripetibile che è stato eseguito solo da una manciata di chirurghi, ma quando ad AJ è stato chiesto personalmente di aiutare il paziente di Conrad, ha completato con successo l’intervento da sola. 

Che tosta! Se questo non è un motivo per rinnovare il visto, non so cosa sia! Gli Stati Uniti sarebbero sciocchi a lasciare andare un chirurgo così impeccabile e impressionante. La donna fa miracoli. 

L’impresa chirurgica significava anche che era pronta a volare da sola: AJ le aveva insegnato tutto ciò che poteva ed era pronta a stare in piedi da sola! 

Mi sono particolarmente affezionata alla trama di Pravesh perché ha dimostrato che Chastain e i suoi medici non sono come gli altri.  Nonostante Chastain sia diventato un ospedale pubblico, danno la priorità all’assistenza ai pazienti. 

Pravesh ha dovuto affrontare una situazione difficile perché aveva una paziente che aveva bisogno di una protesi d’anca ma non ne voleva una a causa dei potenziali altri rischi a causa della sua anemia falciforme. Era difficile da guardare perché sapevi che Pravesh stava semplicemente cercando di aiutarla e facendo quello che pensava fosse giusto.  

Anche quando le cose si sono fatte difficili e lei ha avuto una reazione post-operatoria, Pravesh si è attaccato al suo istinto; sapeva che l’intervento chirurgico era la sua migliore opzione anche se c’erano momenti in cui vacillava nella sua decisione.

Alla fine, Rose ha ricevuto del sangue compatibile, ha avuto una nuova anca, ed  è arrivata al suo saggio di danza … beh, il saggio di danza è arrivato da lei. È stato un gesto così dolce da parte di Pravesh in quanto ha dimostrato che ascolta effettivamente i suoi pazienti e si preoccupa del loro benessere. Ha fatto il possibile quando non era richiesto da lui.

Quindi, quando Kit dice che non c’è posto per Cain a Chastain nelle anteprime, non sono del tutto sorpresa. Tutti in Chastain vanno ben oltre per i pazienti e non lasciano mai che il loro ego si intrometta. Lo stesso non si può dire per Cain.

E mentre Kit sembra essere una convinta sostenitrice dell’ideologia secondo cui tutti meritano una seconda possibilità e che le persone possono cambiare (questo è ciò che ha detto all’ex figliastro di Bell Jake), non sembra che questo influirà sulla riassunzione di Cain, che si è svegliato dalla sua procedura più arrogante che mai.

Quando le disse “abbiamo finito qui”, non potevo credere che quest’uomo avesse ancora l’audacia di comportarsi in quel modo dopo tutto quello che i suoi colleghi avevano fatto per lui e anche adesso che Kit era lì a sacrificare il suo tempo per fargli visita.

Per fortuna, è stata in grado di rispondere subito informandolo che stava parlando con il nuovo CEO di Chastain. Quello sguardo sul suo viso non aveva prezzo, vero?

Mi dispiace per l’uomo in quanto chirurgo, davvero. Scoprire che potresti non essere mai più in grado di operare di nuovo quando quella era l’unica cosa che ti ha mai portato gioia e appagamento è una pillola difficile da ingoiare, ma rende anche così difficile tifare per il suo successo. Quando è arrivato il suo avvocato, ha praticamente dato il via a una caccia alle streghe per trovare la persona disposta a testimoniare contro di lui a Chastain. 

E, naturalmente, sappiamo che quella persona è Mina. Con il suo status di immigrazione in sospeso, questa è una combinazione terribile, molto brutta e non buona. Cain potrebbe facilmente danneggiare le possibilità di Mina di ottenere un visto, e sai che lo farebbe senza nemmeno battere ciglio. Preparati per una resa dei conti di proporzioni epiche perché tutta Chastain combatterà per Mina con tutto ciò che hanno. 

Sarò io a dirlo ancora una volta: Bell e Kit possono già stare insieme? Non c’è nessuno che crede in Bell più di Kit, che ha anche garantito per lui a Jake. Certo, per cancellare tutto quel dolore ci vorrà del tempo, ma almeno Jake sembra essere aperto all’idea accettando di prendere un caffè con il suo ex patrigno. 

Sono contento che Jake non abbia ceduto immediatamente alle richieste di Bell perché non sarebbe stato realistico. Ha tutto il diritto di aggrapparsi alle sue riserve dopo essere stato abbandonato da un uomo che considerava una figura paterna. Solo perché Bell vuole tornare nella sua vita non significa che se lo meriti. 

E considerando che Jake e Gregg stanno per adottare, Jake sta anche cercando di proteggere suo figlio perché non vuole che provi le stesse sensazioni di abbandono. 

Certo, sappiamo che Kit ha ragione perché Bell della stagione 4 non è la stessa persona di Bell della prima stagione, quindi è improbabile che sprechi un’altra possibilità. 

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! E sulla pagina ad essa dedicata THE RESIDENT ITALIA – ITALIAN FANPAGE

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page