Articolo preso e tradotto da tvline.com

Shaun, nel finale di metà stagione, era completamente un disastro ed era Lea, non Carly, che era lì ad abbracciarlo nel momento del bisogno.

In “Friends and Family”, Lea e Glassman hanno accompagnato Shaun in un viaggio per visitare il padre, mezzo sconosciuto e malato, Ethan (ex protagonista di Battlestar Galactica Michael Trucco) e alla fine hanno scelto di perdonarlo per le sue innumerevoli carenze. Ma nella loro ultima interazione, un Ethan apparentemente dispiaciuto mostra i suoi veri sentimenti quando si scaglia contro Shaun e lo incolpa per la morte di Steve.

La riunione di Shaun con sua madre ( Joanna Going Reign) si rivela meno traumatica. Marcie non riesce a difendere la sua decisione di stare al fianco del marito violento e alcolizzato e di lasciare che i suoi due figli badassero da soli a loro stessi, ma riesce almeno a spiegare a Shaun le scelte che aveva fatto e il loro scambio alla tavola calda si conclude con un abbraccio.

Nel frattempo, tornata a San Jose, Claire si rivolge finalmente a qualcuno che possa aiutarla con il suo lutto. Verso la fine della puntata, ha prenotato un appuntamento con un terapista per iniziare a risolvere i problemi che stava cercando di evitare a seguito della tragica scomparsa di Breeze.

Sotto, il boss della serie David Shore fa un rapido pensiero sui genitori di Shaun, sullo stato delle sue relazioni con Lea e Carly e su ciò che il resto della stagione 3 – che riprende lunedì 13 gennaio – vale per Shaun e Claire.

TVLINE | Perché era importante che Shaun affrontasse i suoi genitori a questo punto della serie?
Fin dall’inizio, abbiamo parlato della relazione di Shaun con i suoi genitori … Lui li ha sicuramente tagliati fuori, ma nessuno di noi può davvero staccarsi dal passato. Il passato fa parte di noi ed è quello che volevamo esplorare qui.

TVLINE | Ethan è sempre stato dipinto come un cattivo. Eppure, nei nuovi flashback, sembrava che almeno cercasse, per quanto possibile, di essere un buon genitore. Perché era importante mostrare questo suo lato?
Sarebbe facile ritrarre Ethan come un mostro, ma non volevamo farlo. Volevamo ritrarre un vero essere umano che era in difficoltà e che aveva dei problemi. Ciò non significa che siamo solidali con lui. È un cattivo ragazzo. Ha fatto cose cattive. Ha commesso orribili errori con suo figlio, ed è stato un padre terribile, ma è ancora un essere umano che potrebbe rimpiangere ciò che ha fatto … È più interessante, più realistico, e più una sfida per Shaun da affrontare.

TVLINE | Ethan fu inizialmente contrito quando Shaun torna a casa. Padre e figlio accettarono di lasciar andare la loro rabbia, prima che Ethan riconoscesse quanto fosse intelligente Shaun. Poi si arriva al al momento in cui rovina il tutto e in cui si riferisce a Shaun come un “piccolo bambino viziato”, e lo incolpava per la morte di Steve. Quello scoppio fu il risultato del delirio indotto dalla morfina, o era quello che provava davvero per Shaun?
Penso che sia vero quello che ha detto a Shaun la prima volta, e anche quello che ha detto a Shaun la seconda volta.

TVLINE | Il momento di incontro di Shaun e Marcie al ristorante è destinata a chiudersi? O c’è il potenziale per rivisitare quella relazione da qualche parte lungo la strada?
C’è il potenziale per rivisitare il suo rapporto con sua madre, assolutamente. Penso che “chiusura” sia un termine che non significa tanto quanto vogliamo che significhi. È certamente un momento meraviglioso tra Shaun e sua madre. Gli dà l’opportunità di ottenere risposte da lei che non ha mai ottenuto prima, e ad un certo livello, accettare le sue risposte e i suoi errori. È una forma di chiusura, ma le cose non sono mai così semplici.

TVLINE | Prima di partire per il Wyoming, Lea e Glassman esortarono Shaun a chiamare Carly e farle sapere dove – e con chi – stava andando. Come reagirà Carly a questo viaggio a cui non le è stato chiesto di partecipare?
Farà fatica proprio con questo problema. Affronterà Shaun su questo. Lei lo interrogherà sul perché quella scelta sia stata fatta. Avrà a che fare con le proprie emozioni riguardo a quella scelta, e gran parte del prossimo episodio si occuperà esattamente di quello.

TVLINE | Questo episodio senza Carly sembrava riguardare tanto il confronto di Shaun con i suoi genitori quanto l’esplorazione della sua relazione con Lea …
È stata una meravigliosa opportunità di vederlo con Lea, e la differenza tra le due donne nella sua vita e i diversi tipi di supporto che ciascuna le dà.

TVLINE | Non ho potuto fare a meno di fare il confronto tra il modo in cui Shaun ha reagito all’abbraccio di Carly nell’episodio precedente con come ha reagito all’abbraccio di Lea nel finale autunnale. Sto leggendo questa scena come se sembrasse più a suo agio con Lea?
Stai leggendo esattamente come volevamo che tu leggessi quello … Vediamo Shaun in un momento molto vulnerabile, un momento molto diverso e in una situazione molto non sessuale, ma vediamo che raggiunge un livello di intimità fisica con Lea che non è stato in grado di ottenere con Carly, quindi mentre andiamo avanti, ne esploreremo il significato.

TVLINE | Shaun ha la tendenza a sovra-condividere. Temo che parlerà a Carly del suo viaggio al lago con Lea nel peggior momento possibile …
Beh, dovrai sintonizzarti. [ Ride ]

TVLINE | Claire sembra aver finalmente girato un angolo dopo quel “campanello d’allarme” nell’episodio 9. La vedremo lavorare attraverso i suoi problemi in terapia nella seconda parte della terza stagione? 
Le sessioni di terapia stesse non ne faranno parte, ma il fatto che lei riesca a capire come superare questo aspetto sarà una parte importante.

Cosa ne pensi del finale autunnale di The Good Doctor ? E cosa provi per la terza stagione finora? Fatecelo sapere lasciandoci un commento!!


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Commento personale alla puntata

Episodi come questo ci ricordano che Freddie Highmore è un grande attore. Questo è stato sicuramente un test per l’attore e lo passa a pieni voti. Una puntata davvero molto intensa e che forse aspettavamo da molto tempo. Adesso dobbiamo solo aspettare molto tempo per vedere cosa succederà quando tornerà da Carly perché il fatto che si sia fatto abbracciare da Lea e non da lei è molto interessante e bisogna capire come gli autori la gestiranno!! Sono anche felice che Claire abbia finalmente cercato aiuto e si faccia aiutare ne ha davvero bisogno!!

L’episodio è iniziato con Glassman che esorta Shaun a far visita al padre morente Ethan (Michael Trucco). Ha accettato di andare, ma voleva portare Glassman e Lea (che era impegnata con la sua vita ma voleva comunque sostenere il suo amico nonostante Glassman apparentemente non volesse che andasse con loro e non ne capisco il motivo visto poi come si è rivelata molto brava) . Nel frattempo, Browne (che sosteneva di aver finito con il suo comportamento spericolato passato) e Melendez si sono incontrati in palestra. Stavano guardando un giocatore della NFL di nome Art che si esercitava troppo, facendo troppe ripetizioni con troppo peso, fino a quando non lascia andare tutto e finisce con non sentire più nulla dal collo in giù.

Una volta che Shaun e gli altri sono arrivati nella sua vecchia casa d’infanzia, cambiò idea sul voler sentire e vedere suo padre. Mentre stavano aspettando in macchina, sua madre Marcie (Joanna Going) esce, il che lo ha solo innescato ulteriormente. Prima di andarsene, Shaun volle visitare la tomba di Steve. Questo è bastato per farlo tornare a casa. Shuan non era il tipo di figlio che suo padre immaginava di non poter affrontare in quel momento, ma ora sembra averlo superato. Indipendentemente da ciò, non era pronto a perdonare suo padre per il passato.

Glassman aveva un piano saggio su come affrontare la prossima mossa, tuttavia, Shaun ha scelto di divertirsi con Lea (correre nell’acqua fredda sebbene Shaun fosse scettico sui suoi benefici). Questo è stato molto importante per Glassman poiché la storia di Shaun con suo padre ha condiviso parallelismi con lui e sua figlia. Marcie interruppe la colazione dei tre amici per parlare con Shaun. Le sue scuse per Shaun sono ricche di emozioni, scusandosi con lui per essere stata giovane e stupida e non sapendo come prendersi cura di lui, sembrano funzionare mentre finalmente lasciava che sua madre lo abbracciasse (il che significava molto per lei) .

Shaun decide quindi di tornare da suo padre per scusarsi per non essere il figlio che voleva e per perdonarlo. Non voleva più punire suo padre. Le cose sono state emozionanti fino a quando non sono state calpestate da suo padre che si è rimangiato tutte le cose belle che ha detto  (forse a causa delle medicine che stava assumendo, ma forse sono state la causa della parte carina di lui?). È morto poco dopo. Shaun non era interessato a rimanere per il funerale. Voleva solo essere lasciato solo con i suoi pensieri.

Nel frattempo in ospedale il team di Art e il team medico erano in contrasto con il trattamento delle sue fratture spinali e chi avrebbe dovute curarle. Il seguente intervento chirurgico aveva certamente delle complicazioni. ma i medici lo hanno aiutato di nuovo a ritrovare la sua sensibilità alle gambe. Il football però a quanto pare non era sorprendentemente un’esigenza urgente di Art poiché non gli piaceva e stava solo giocando per sostenere la sua madre single e la sua famiglia (Browne cercò di convincerlo a dire la verità a sua madre per il quale c’erano parallelismi con il suo rapporto con sua madre) . Nel frattempo, Park era ancora preoccupato per i problemi di Browne, che erano ancora presenti, e pensava che avesse bisogno di parlare con qualcuno, cosa che alla fine dell’episodio vediamo che fa.

La fine dell’episodio ha visto le molte emozioni di Shaun manifestarsi tutte in una volta con Lea che va a confortarlo. Avrà anche l’autismo ma può ancora prova sentimenti ed emozioni come tutte le persone.

Voi cosa ne pensate?

Vi lascio il trailer del prossimo episodio ricordandovi che ci vediamo il 13 Gennaio, grazie per aver seguito con noi questa prima parte di stagione!!


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Commento personale alla puntata

Puntata davvero interessante e coinvolgente. Ogni personaggio ha avuto il suo giusto spazio nell’episodio senza perdere di vista il punto centrale della situazione e cioè la Red Rocks Medical, che proprio come dice il suo nome sarà proprio un osso duro da abbattere. Bell da essere il mio personaggio n° 1 tra i più odiati si sta rivelando invece uno dei miei personaggi preferiti in questa stagione. Pravesh sono contenta che finalmente abbia fatto una scelta giusta anche se non so se continuerà così, non so qualcosa non mi torna con lui e tutti i suoi sentimenti. Vi ricordiamo che per vedere il fall finale di questa stagione dobbiamo aspettare il 17 Dicembre!!

Mi piaceva iniziare questa recensione con questo punteggio simbolico di questo primo match: Chastain pazienti 1 – Red Rocks Medical 0. So che è solo per adesso e che per ora, Conrad è risparmiato dall’ira di Logan Kim e Cain. Però che male c’è nel sognare ed esultare??!!

Ma dovremmo tutti prestare attenzione agli avvertimenti di Bell: sta arrivando un bagno di sangue e tutti hanno un bersaglio sulla schiena. La posizione di Conrad al Chastain è stata messa in dubbio quando Rob Spiro, il paziente che ha torturato per ottenere la posizione di una vittima innocente, lo ha accusato.

Ora, non sono troppo sicura sul fatto che Spiro abbia sempre pianificato di farsi avanti o se sia stato in qualche modo ingaggiato da Kim e Cain che volevano così tanto trovare un modo per estromettere Conrad. Forse questo è appena caduto nei loro inganni e hanno pianificato di “collaborare” con esso a capofitto? Chissà.

Il vecchio Bell, il Bell della prima stagione, avrebbe gettato volentieri qualcun altro sotto l’autobus se ciò avesse significato salvarsi il culo. Ma il nuovo e riformato Bell che chiamerò Bell 2.0 si è trovato di fronte ad una situazione davvero interessante ed ha fatto la cosa giusta. Non si è mai chiesto se Spiro stesse dicendo la verità; si fidava di Conrad e sapeva che doveva essere una bugia.

Bell si è immediatamente confidato con Kit su cosa fare e sapeva che non sarebbe mai arrivato da solo a denunciare. Aveva bisogno di cavalcare la situazione e sperare per il meglio.

Rinunciare a Pravesh è stato difficile per lui perché sapeva che c’era una possibilità che l’ex stagista di Conrad avrebbe fatto esplodere tutto. Di solito, è facile vedere la decisione di un personaggio in anticipo, ma gli eventi premonitori che hanno portato alla sua deposizione hanno reso del tutto possibile che avrebbe detto la verità e avrebbe gettato Conrad sotto l’autobus.

Anche la reazione di Conrad alla situazione fu impressionante poiché rimase calmo e permise a Pravesh di fare la scelta con cui si sentiva più a suo agio nonostante il risultato, poiché era quello che gli aveva sempre insegnato. Pravesh considerò la possibilità di essere onesto ma si rese conto prima o poi che la sua onestà avrebbe fatto più male che bene.

Solo perché non è d’accordo con la decisione etica di Conrad non rende Conrad una cattiva persona o un cattivo dottore. Entrambi fanno ciò che ritengono giusto e necessario per i loro pazienti, ma la chiave è che mettono sempre al primo posto i pazienti. Presero decisioni con cui entrambi potevano convivere e Pravesh non sarebbe stato in grado di vivere con se stesso se avesse distrutto la carriera di Conrad.

Aveva anche ragione sul fatto che il Chastain necessitasse di entrambe le personalità della loro squadra quando devono essere prese decisioni difficili.

Kim e Cain credevano entrambi che qualcuno fosse tenuto ad avere un dossier contro “il tipo di dottore” che è Conrad, ma nessuno dei due si rese conto che quando si tratta di essere rispettati e apprezzati, sono quelli in fondo alla classifica. Entrambi hanno un’ego spropositato ed è per quello che stanno accusando Conrad.

La guerra contro Red Rocks sarà brutale, non c’è dubbio. Ma tornando al mio punto sul Dr. Bell, la sua decisione di rinunciare alla sua posizione di CEO di Chastain è stata importante. La sua crescita come persona gli ha permesso di vedere che l’unico modo per combattere la corruzione è essere allo stesso livello dei suoi colleghi medici e colleghi. Ha uniformato le scale; è uno di loro ora. E considerando il suo indistruttibile contratto di Capo di Chirurgia, sarà in grado di fare più mosse di potere dall’interno.

Il titolo di CEO è semplicemente quello, un titolo. Era il loro pedone e ogni volta che usciva dalla linea, potevano minacciarlo. Come ha sottolineato, oggi gli hanno chiesto di distruggere un membro della sua squadra, ma domani potrebbe essere molto peggio.

Vedere ritornare il dottor Bell a essere sul campo piuttosto che sopra è stato fatto intendere già negli episodi precedenti, molto sottilmente ma era quasi chiaro. Ogni volta che si lavava, faceva una telefonata come Capo di Chirurgia o assisteva in una operazione, si poteva dire che gli procurava un maggiore senso di gioia che essere in una posizione autorevole.

Come combatteranno tutti contro il bullismo di Red Rock? E’ la domanda che ci stiamo facendo tutti. Noi cerchiamo di dare una risposta. Per cominciare, hanno bisogno di abbassare il livello di Cain perché la sua convinzione di essere indistruttibile sta alimentando tutti i tipi di cattivi comportamenti. Hanno anche due armi segrete: la gente di quella città raccapricciante che è stata distrutta da Red Rock (ricordate, AJ e Mina volevano aiutarli a far cadere Red Rock) e Kyle Hawkins.

Kyle è un uomo potente anche se non è più direttamente associato al Chastain. È il motivo per cui Kim e Cain avevano bisogno di trovare una strada diversa per lasciare andare Conrad perché non erano attrezzati per gestire il contraccolpo di Kyle. Tutto ciò abbinato al comportamento impavido e diretto di Conrad darà loro un appoggio su cui poter appoggiarsi e resistere. Seriamente, se vai contro Conrad alimenti solo il suo fuoco.

Pravesh ha avuto una giornata dura tutto intorno. Oltre a prendere una decisione sulla terribile situazione di Conrad, gli fu anche affidato il compito di prendersi cura della principessa Nadine. Non c’è ospedale migliore per prendersi cura di una principessa del Chastain, questo è certo.

Inizialmente, Pravesh non era sicuro di che cosa stesse soffrendo Nadine, ma alla fine si rese conto che si trattava di Moyamoya, una procedura che ripristina il flusso di sangue al cervello. La realizzazione avvenne quando si rese conto che Nadine stava dimenticando la sua lingua principale, l’inglese, ma la sua lingua secondaria, l’urdu, era intatta.

The Resident ha sempre abbracciato la diversità, e vederli formulare una trama attorno a una lingua straniera che non ottiene molto amore dalla televisione americana è stato fantastico. È stato anche bello vedere Shazi Raja che è meglio conosciuta per il suo ruolo di Jaya in “God Friended Me” in un ruolo in cui era una paziente e non una dottoressa!

Nadine e The King erano per sempre grati per i servizi di Pravesh, ma mi chiedo se ci sarà un aspetto romantico che entrerà in gioco. C’era molta chimica tra Nadine e Pravesh che trascendeva dalla relazione medico-paziente. È ora che abbia un nuovo interesse amoroso dopo aver lasciato Priya all’altare per Julian Booth.

Dopo aver avuto una gran parte nell’episodio del giorno del Ringraziamento in “The Resident”, AJ Austin ha assunto un ruolo di retroguardia nell’episodio, ma anche quando è stato limitato al momento del sesto episodio, è comunque riuscito a fornire una scena carica emotivamente in cui convince Mina a sostenere Adaku nel modo in cui ha bisogno anche se non capisce completamente.

Mina è un osso duro, ma Austin la ammorbidisce con i suoi consigli, spesso non richiesti ma necessari. Mina si aspettava problemi di salute e, sebbene la situazione sia spaventosa per entrambi, deve essere di supporto. È ciò di cui Adaku ha bisogno in questo momento. Ma sembra il momento giusto per sottolineare che Mina è la madrina di quel bambino, quindi se succede qualcosa ad Adaku, si assume le responsabilità per il bambino.

Con questa conoscenza in mente e guardandola da una prospettiva narrativa, è probabile che Adaku morirà a causa di insufficienza cardiaca o poco dopo la nascita, il che renderà Mina la custode del bambino e capovolgerà la sua vita. Una parte di me è interessata a vederlo solo perché renderebbe Mina un personaggio più sviluppato, ma anche perché avrei visto AJ assumere il ruolo di “papà” che tutti sappiamo che lo farà. Non è una coincidenza che sia così coinvolto nel caso di Adaku.

E poi c’è la relazione di Nic e Kyle, che sta diventando più forte in ogni episodio che guardiamo. I due sembravano trovare un terreno comune più che mai durante il loro primo Ringraziamento senza Jessie, ma dopo che Nic lo sente dire tutte quelle cose dolci su come fosse la cosa migliore che accadesse a lui e il Chastain, probabilmente avrà una nuova prospettiva e un nuovo atteggiamento verso di lui.

Certo, Kyle è cresciuto come è successo con il Dottor Bell. Ha iniziato come qualcuno che non potevamo davvero prendere sul serio, ma si preannuncia un buon padre e possiede davvero il suo ruolo di “Angelo” in ospedale. Inoltre, è bravo e si diverte ad aiutare gli altri. Speriamo che rimanga in piedi e sopravviva alla battaglia del Chastain.

Voi cosa ne pensate?


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! E sulla pagina ad essa dedicata THE RESIDENT ITALIA – ITALIAN FANPAGE