The Midnight Club 1 x 07 “Anya” Recensione

The Midnight Club 1 x 07 “Anya” Recensione
Reading Time: 3 minutes
Recensione puntata precedente The Midnight Club

Questo è il nostro punteggio 3/5

Commento personale alla puntata

Dopo lo scorcio di quello che potrebbe essere alla fine dell’ultimo episodio, abbiamo invece 20 minuti di Anya in questo mondo da sogno prima di vedere i momenti finali della sua vita perfetta. Questo è, ovviamente, un ritorno al passato di Big Fish, ma questa volta c’è molto meno peso emotivo dietro. Penso ancora che questo avrebbe potuto essere gestito molto meglio con Anya che ha effettivamente vissuto la sua vita migliore e poi si è resa conto alla fine che era tutto un sogno, solo per poi continuare con la sua morte.

È una triste perdita per il Midnight Club e data la quantità di tempo che questo show ha impiegato per costruire il suo personaggio, sarà un duro colpo. Ora abbiamo 3 episodi alla fine e, come triste prima, metà di questi ragazzi è stata gravemente sottosviluppata nel processo. Vedremo alcuni di loro farsi avanti e uscire dall’ombra? Dovremo aspettare e vedere.

the midnight club 1x07 anya recensione

Ma ecco cosa ci mostra il 7° episodio di The Midnight Club

L’episodio 7 di The Midnight Club inizia con Anya che si risveglia in una nuova realtà. Fa un lavoro tranquillo come cassiera in un supermercato, ha un appartamento tutto suo e mangia pasti al microonde. Di notte, viene svegliata dal bambino del suo vicino al piano di sopra. Ha degli obiettivi nella vita? Bene, vuole ancora essere una ballerina ma ovviamente è più facile a dirsi che a farsi data la sua situazione.

Anya tenta di chiamare il suo vecchio amico Rhett, dopo aver trovato il suo numero nella rubrica. È piuttosto gelido nei suoi confronti, però, poiché Anya lo implora di provare a dirle che andrà tutto bene. Con le lacrime agli occhi, gli dice che sarebbe dovuto venire e trovarla per aiutarla piuttosto che svanire. Rhett riattacca.

È interessante notare che la radio di Anya continua a spegnersi a mezzanotte. Ogni volta, una voce sembra crepitare mentre sussurra qualcosa di statico. Una volta sentiamo la voce di Spence. Apparentemente questi sono tutti fantasmi del passato, dato che Anya frequenta la terapia e ammette che tutti i suoi amici (di Brightcliffe) sono morti e lo sono da circa un anno.

È interessante notare che le storie di Midnight Club sembrano intrecciarsi tutte, poiché Anya si rende conto che c’è qualcosa di veramente sbagliato. Questa realtà implode completamente, portando alla fine Anya a essere colpita alla testa, cadere all’indietro e atterrare sul suo letto. Quell’ombra di prima si materializza in un bambino sul soffitto, che cresce fino a diventare una creatura scheletrica, allungandosi verso di lei attraverso il soffitto.

the midnight club 1x07 anya recensione

Con tutto ciò che sembra cupo, Anya riceve un barlume di speranza sotto forma del Midnight Club. Parlano attraverso l’interfono, dove Anya si trova dall’altra parte. Sembra essere in coma anche se lo sente indirettamente all’interno della sua fantasia. La storia questa volta è molto diversa, raffigura dolcemente una realtà perfetta se il rituale è un successo.

Dopo, Ilonka promette che non è sola e che sono sempre lì per lei. Promette che andrà tutto bene e, mentre Anya chiude gli occhi, torniamo a Brightcliffe. Anya è morta. Ilonka riceve gli effetti personali di Anya.

La dottoressa Stanton non è però felice. Interroga Ilonka, chiedendo di sapere esattamente cosa stesse facendo nel seminterrato. Sta seriamente pensando di buttarla fuori da Brightcliffe. Invece, Ilonka si dirige verso Shasta, dicendole che il rituale non ha funzionato. Apparentemente il simbolo è un riferimento per “come sopra, così sotto” ed è antico. Apparentemente il suo gruppo è gentile come gattini e diventano violenti solo “quando devono”.

Il Midnight Club si unisce di nuovo e questa volta si presenta il dottor Stanton. Rivela di conoscere il loro gruppo da anni. Hanno sentito le loro voci attraverso i muri e poi, chi fornisce tutta la legna fresca da ardere? È stata indulgente fino ad ora, ma sono andati troppo oltre con il loro rituale e per ora sta sciogliendo il gruppo finché non può decidere cosa fare.

Mentre la maggior parte dei bambini vuole tornare nelle loro stanze, invece si dirigono verso l’acqua per rendere omaggio e dare ad Anya un vero saluto. Disperdono le sue ceneri nell’acqua, con Cheri che le gioca. Ilonka e Kevin si abbracciano entrambi, ma quando il primo cerca di baciare Kevin, lui si allontana.

Di ritorno a Brightcliffe, Ilonka sente Stanton al telefono. Parla dei bambini e di come uno di loro tornerà a casa. Uno di loro non è terminale e sembra che il rituale sia stato effettivamente un successo. Quale però? È stato davvero un successo? Quando Ilonka torna nella sua stanza, c’è quella vecchia signora di prima, che si avvicina di soppiatto e sussurra che ha fame. Ilonka si chiude in bagno e alla fine sviene.

Voi cosa ne pensate?

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page