The Resident 1 x 02 “Independence Day” Recensione

Reading Time: 2 minutes

La nuova puntata di The Resident con Conrad che è stato invitato ad una lezione di scienze per la giornata delle professioni dal suo paziente che ha un problema al cuore e proprio mentre sta parlando di come ha capito che volesse fare il dottore, il suo paziente inizia a non star bene e lui in men che non si dica cerca di stabilizzarlo.

Il giorno dopo Conrad riceve la chiamata che stava aspettando cioè un cuore diventa disponibile per il suo paziente che è stato nella lista dei trapianti per due anni.

Ma, si c’è sempre un ma, dovremmo abituarci a questi ma.

Il dottor Soloman Bell è a caccia con la sua ex moglie dottoressa Lane Hunter (Melina Kanakaredes) e un membro del congresso e un finanziatore dell’ospedale e al membro del congresso viene un infarto e spara al finanziatore. Quando il membro del Congresso viene ricoverato in ospedale dopo l’attacco di cuore, viene messo in ordine di priorità e cambia i pieni per l’intervento chirurgico del paziente di Conrad.

Allora Conrad trova un modo, poco professionale per riprendersi il cuore per il suo paziente che non è bellissimo e corretto però così viene salvata la faccia all’ospedale e lui può salvare il suo paziente.

Nel frattempo, il dottor Pravesh viene messo alla prova da Conrad ed ecco da qui il titolo della puntata “Independence Day”, vuol dire che sarà il suo primo giorno da dottore senza la supervisione di nessuno e deve cercare di cavarsela da solo senza ovviamente uccidere nessuno.

E bisogna dire che Pravesh se la cava molto bene soprattutto in una situazione difficile e in cui va presa una decisione immediata e per salvare la vita ad un paziente, che è il finanziatore dell’ospedale.

Ed infine Nic ha un sospetto nei confronti di uno dei medici, precisamente la new entry, la dottoressa Hunter, in quanto dopo che viene dimessa la paziente affetta da leucemia il file della stessa scompare. Non ho ben inquadrato questo personaggio ma assomiglia molto, nei modi di fare al suo ex marito. Vedremo nelle prossime puntate come si comporterà.

Pian piano iniziano sempre più a delinearsi i vari personaggi di questa magnifica serie TV e devo dire che i 40 minuti passano molto velocemente e non ti annoi mai.

Vi lascio con il trailer della prossima puntata.

Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted e sulla pagina di questa magnifica serie TV The Resident – Italian Fanpage

E come sempre sulle nostre pagine affiliate Serie Tv News, Tutta colpa delle serie TV e Empire State of Mind

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page