Crea sito

Little Fires Everywhere 1 x 02 “Seeds and All” Recensione

Reading Time: 3 minutes

Questo è il nostro punteggio 3.5

Classificazione: 3.5 su 5.

Commento personale alla puntata

Questo episodio è incentrato sull’approfondimento dei legami e anche se non c’è molto da un punto di vista della trama per far progredire la storia, c’è abbastanza caratterizzazione e impostazione delle basi per renderlo un episodio decente in sé. Le varie giustapposizioni tra le due famiglie continuano a essere la parte più intrigante di questo spettacolo mentre la conversazione alla fine tra Elena e Mia è un promemoria davvero toccante di quanto il tempo scorra veloce. Rimane da vedere ciò che il resto degli episodi hanno in serbo per noi, ma sulla base di questo spettacolo, c’è sicuramente molto dramma in arrivo.

Little Fires Everywhere ritorna per il suo secondo episodio e questa volta ci immergiamo profondamente nella persona di Elena e Mia. Con un po’ più di sviluppo della trama e un sacco di caratterizzazione per il nostro ensemble principale, Little Fires Everywhere continua a offrire un dramma decente.

Dopo una breve occhiata al passato, l’episodio 2 di Little Fires Everywhere ci vede saltare nel settembre 1997, mentre vediamo un netto contrasto tra Mia ed Elena che preparano i loro figli per la giornata. Bill dice a Elena di parlare con Mia dei riferimenti che ha lasciato mentre Elena stessa lotta per ottenere un ritratto di famiglia con i ragazzi che sorridono tutti fuori. Com’era prevedibile, Izzy è colei che non sorriderà.

Mentre i ragazzi vanno a scuola, Mia arriva da Elena e le parla del ruolo lavorativo di Mia ma trema citando le sue referenze.

A scuola, il preside parla con Pearl delle sue lezioni mentre Mia fuma e continua a fare le sue opere d’arte a casa. Elena arriva a casa sua e alla fine affronta Mia per i suoi riferimenti. Di ritorno in ufficio, Elena riceve una telefonata dal signor Carter, che afferma di essere il suo precedente padrone di casa, ma in realtà finge di esserlo, dato che questo ragazzo lavora in un ristorante.

Mia esamina la casa di Elena da sola, guardando attraverso ogni stanza. Quando arriva alla stanza di Izzy, viene immediatamente catturata dalla sua opera d’arte. Quando Izzy torna a casa, giù in cucina discutono del calendario “psicopatico” prima di menzionare quanto è stata brutta la sua giornata a scuola. Izzy si apre e ammette di essere vittima di bullismo, spingendo Mia a darle alcune parole di incoraggiamento e a difendersi da sola.

Vediamo di nuovo queste forti differenze mentre la cena per Mia e Pearl è molto diversa da quella dei Richardson. Le prime mangiano cinese in un ristorante mentre i Richardson si siedono intorno al tavolo a parlare di scuola, con Elena che afferma con orgoglio di aver “fatto la scelta giusta” con i ragazzi.

Al mattino le cose sono caotiche da Elena, mentre Izzy continua a ribellarsi mentre Pearl si avvicina e le chiede aiuto per cambiare classe. Dopo un po’ di chiacchiere riesce a convincere il preside a permettere a Pearl di prendere parte a queste classi più difficili mentre il bullismo di Izzy peggiora, spingendola a scattare e a scagliarsi contro l’insegnante di musica.

Quella sera, il club del libro si riunisce e sebbene il gruppo inizialmente deride Elena per i suoi punti di vista, Mia arriva e affronta il gruppo sul loro punto di vista sul femminismo, dicendo loro che devono dare un’occhiata dentro di sé. Sembra funzionare anche e tutti sembrano essere colpiti da lei. A seguito di ciò, Mia affronta Elena per l’accaduto e la ringrazia per essere premurosa e per averle permesso di affittarla la casa. Mentre menziona la sua razza, Elena abbassa la guardia e bevono insieme.

Nel frattempo, Moody e Pearl fumano e dopo aver scherzato sull’intera situazione che circonda i loro genitori, iniziano ad avvicinarsi. Allo stesso tempo, Elena indaga su Mia riguardo al suo dipinto sopra il camino e il discorso diventa oscuro, menzionando demoni del passato. È qui che siamo onorati con un discorso davvero toccante su come crescere e su come i tuoi figli non hanno più bisogno di te quando invecchiano. Sia Mia che Elena si legano a questo fino a quando quest’ultimo menziona la lettera di Pearl ed Elena che la aiuta. Il comportamento di Mia cambia immediatamente e si affretta a uscire di casa.

Alla chiusura dell’episodio, Mia indaga su Bebe Chow su ciò che è successo a sua figlia mentre si siedono insieme fuori dal ristorante.

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: