His Dark Materials 1 x 04 “Armour” Recensione

Commento personale alla puntata

Con più elementi fantasy in questa puntata e alcuni dialoghi meravigliosamente scritti per Lyra, con un po’ di confidenza e intelligenza, His Dark Materials offre il suo episodio migliore. Vedere Iorek e Lee inietta la serie con l’ennesimo strato, dato che l’oscuro passato tra questi due rimane un mistero per ora. Il re Olfur alla fine aggiunge un bel po’ di prefigurazione per l’inevitabile combattimento a venire e tutto questo sembra destinato a riversarsi in una seconda parte davvero drammatica. Non avendo letto i libri, sono consapevole che questa stagione ha combinato elementi dei sequel insieme, ma ad essere sincera, non saprei dirti quali sono queste parti, così è il modo sottile della loro inclusione. Ciò che ci riserva l’episodio di questa settimana è la supposizione di chiunque (tranne quelli che hanno letto i libri ovviamente!), ma His Dark Materials sta certamente andando nella giusta direzione per finire quest’anno con il botto. Con una seconda stagione già prevista, His Dark Materials è uno dei grandi spettacoli che non vedo l’ora di guardare ogni settimana e sono sicuramente incuriosita dal vedere cosa ci aspetta nel resto della stagione. Siamo ormai giunti a metà prima stagione manca davvero poco alla conclusione di questa prima stagione!!

Con Lyra ora consapevole della verità che circonda la signora Coulter e tutti quelli diretti a nord, in questo episodio di His Dark Materials entriamo nel vivo e con un’introduzione a nuovi personaggi e una fetta più guidata di azione fantasy. L’episodio si apre con una grande mongolfiera, pilotata da Lee Scorseby, che sta seguendo Lyra e i Gyptians in alto. Mentre la nave attracca, lo stesso vale per la mongolfiera mentre circolano voci di orsi corazzati. Il sempre carismatico Lee borseggia un uomo prima di commentare l’insolita presenza di Gyptians che arrivano a nord.

Farder Coram coglie l’occasione per chiedere a Lyra qualche risposta dalla bussola, ma con il Magistero in agguato, vengono rapidamente interrotti. Insieme, partono per visitare il Console delle Streghe, nella speranza che li porti più vicino a trovare i bambini scomparsi. Una volta lì, Lyra usa la bussola per convincere il dottor Lensilus a indirizzarli nella direzione di Iorek Byrnison, un mostruoso orso polare con un grosso chip sulla spalla.

Nel frattempo la signora Coulter viene rimproverata per la sua mancanza di moderazione alla visita nell’accademia da parte del magistero. La conseguenza di ciò sembra essere quella di venire privata di tutti i doveri ufficiali. Dopo aver applaudito, la signora Coulter gli dice che ha Lord Asriel in una prigione controllata da orsi che, a loro volta, sono controllati da lei. È un’affermazione audace e una di quelle che lei sostiene sostenendo che andrà a nord e lo riporterà in cambio di ciò che vuole. Con una bussola tutta sua, la signora Coulter pone una semplice domanda: “Chi è Lyra”.

Nel frattempo, Lee suscita più problemi arrivando al bar e chiedendo se qualcuno ha visto un orso corazzato. Lo fissano con occhi stanchi e diffidenti fino a quando il visitatore non tocca un punto dolente di quei cittadini rispetto a quello che dovrebbe dire o per lo meno non dire fino a quando non inizia una scazzottata e lui si ritrova sbattuto fuori dal bar. Dopo la infruttuosa visita di Lyra con Iorek all’inizio dell’episodio, Lee si imbatte in lui più tardi quella notte, offrendo il suo aiuto. Giura di riprendegli la sua armatura ed è qui che apprendiamo che sono vecchi amici.

Con la notizia della cattura di Asriel che si diffonde fino a nord, Lyra supplica John Faa di permettere a Iorek di combattere al loro fianco. Dati gli orrori del mondo, Lyra rivolge la sua attenzione a Lee e qui apprende di più sull’armatura di Iorek, che sembra essere preziosa quanto daimon. Spinge Lyra a parlare di nuovo con Iorek, dove lo convince a recuperare la sua armatura, grazie in parte alla bussola che mostra la via.

Dopo aver recuperato la sua armatura, Lee arriva sulla scena e convince Iorek a non uccidere gli uomini, dove alla fine si riuniscono con i diffidenti Gyptians che li accolgono a bordo. Con le forze del buon raggruppamento per il combattimento a venire, la signora Coulter tenta di invertire la tendenza a suo favore e visita il re in profondità nelle montagne. Offre al re Olfur un battesimo nel magistero, in cambio della distruzione della ricerca di Asriel e del suo controllo. Con le ruote messe in moto, Coulter gioca una partita pericolosa mentre combatte per entrambe le squadre, lasciando le cose su una nota inquietante mentre l’episodio si chiude con il nostro gruppo disfunzionale che si dirige più a nord.

Voi cosa ne pensate?


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.