fbpx
Crea sito

The Resident 4 x 06 “Requiems & Revivals” Recensione

Reading Time: 4 minutes
RECENSIONE PUNTATA PRECEDENTE THE RESIDENT

Questo è il nostro punteggio 4.5

Classificazione: 4.5 su 5.

Commento personale alla puntata

È un nuovo giorno a Chastain. L’ospedale vive per vedere un altro giorno nell’episodio 6 di The Resident, il che è eccitante per tutti, ma lavorare in un ospedale pubblico comporta anche un po’ di curva di apprendimento. Per cominciare, hanno declassato in termini di attrezzature e, in secondo luogo, hanno un afflusso di pazienti e molti meno soldi per prendersi cura di loro.

E il personale? Bene, stanno perdendo persone, in particolare chirurghi bravi, di minuto in minuto.

the resident 4x06 requiems & revivals recensione

Ma ecco cosa è successo nel sesto episodi di the resident

Anche se tutto questo sembra piuttosto cupo, rivela le vere motivazioni di tutti. È un modo naturale per eliminare quei medici e chirurghi che mettono al primo posto i profitti sui pazienti (proprio come ha fatto la Red Rock).

I nostri personaggi abituali e preferiti come Pravesh, Kit, Bell e AJ sono tutti disposti a fare tutto il necessario per aiutare il maggior numero possibile di pazienti senza sacrificare la qualità delle cure. È un compito arduo, ma sono determinati a soddisfare ogni richiesta e ogni paziente. Ciò è particolarmente vero per Pravesh, il cui padre è morto a causa di un ospedale pubblico a corto di personale. 

Pravesh vede questa come la sua opportunità per correggere i torti e aiutare i pazienti proprio come suo padre. Lo fa ignorando la dimissione di Feldman di una coppia di anziani. Crede che l’uomo abbia ricevuto una diagnosi errata, ma Feldman lo scarica dopo che il suo ematoma è stato curato, abbastanza in fretta, per vedere gli altri pazienti. 

Per fortuna, Pravesh ha ragione e dimostra che a volte è necessario dedicare del tempo extra con un paziente. Ha salvato la vita di quest’uomo con una semplice puntura lombare – un uomo che altrimenti avrebbe visto un declino della qualità della vita perché pensava di avere l’Alzheimer.

Feldman ha ammesso che Pravesh aveva ragione e hanno bisogno di trovare un equilibrio quando si tratta di gestire i pazienti, mentre Pravesh si è reso conto che questo nuovo capitolo per Chastain gli ha permesso di vedere pazienti che altrimenti non sarebbero in grado di permettersi le sue cure mediche. La paga potrebbe non essere così alta, ma il lavoro è più gratificante che mai in quanto gli consente di onorare il suo defunto padre. 

Nic non è del tutto fuori dai guai dopo essere stata accoltellata, nello scorso episodio.  Il suo recupero fisico sta andando bene, ma la sua salute mentale ha preso una bella battosta perché soffre di PTSD e incubi notturni. E chi potrebbe biasimarla?

Nic ha attraversato un evento traumatico. Ciò combinato con il suo primo aborto spontaneo l’ha resa estremamente cauta. È una situazione stressante perché qualcosa può andare storto in ogni momento. Per fortuna, ha alcune persone fantastiche intorno a lei che hanno a cuore il suo migliore interesse, tra cui Billie Sutton. Sutton è l’amica di Nic, il nemico di Conrad e una donna che si è chiaramente fatta un nome a Chastain. È difficile introdurre un personaggio che tutti in ospedale conoscano, ma il pubblico no. 

The Resident fa un ottimo lavoro nello spiegare cosa è successo tra Conrad e Billie – un ex specializzanda che ha operato senza avere uno strutturato al suo fianco e ha quasi ucciso un paziente – e i due attori mostrano molto bene la tensione tra loro.

Ma ancora una volta, è difficile per il pubblico risentirsi di Billie come fanno gli altri perché abbiamo letteralmente appena incontrato la ragazza. Nonostante abbia fatto un bel ingresso tagliando la strada a Pravesh nel parcheggio, che era decisamente guidato dall’ego, Billie sembra avere una presa sulla sua vita e spiega anche a Nic che ha risolto i suoi problemi. 

Alla fine dell’episodio, fa ammenda con Conrad, si scusa per il suo comportamento e spiega che capisce perché l’ha denunciata. I due si uniscono anche per capire perché la pressione sanguigna di Nic sta aumentando. Dal poco tempo che passiamo con Billie, è chiaro che lei e Conrad sono così simili che era inevitabile scontrarsi.

E quando tutto è stato detto e fatto, Nic ne esce vincitrice. Conrad farà di tutto per sua moglie, quindi ha persino chiesto a Billie di restare e aiutare a prendersi cura di Nic durante la sua guarigione. Alla fine, penso che Conrad garantirà per Billie e la farà riassumere al Chastain. Tutti meritano una seconda possibilità, giusto?

Per ora, è così bello rivedere le nostre ragazze a casa! La bambina di Nic e Conrad ha già passato così tante cose – è una tale sopravvissuta. Qualcun altro pensa che la chiameranno Jessie come la sorella di Nic?

La ricerca del prossimo CEO di Chastain era iniziata, e beh, poteva essere caduta la scelta a una persona migliore? Kit è sempre stata sottovalutata, ma il modo in cui si è difesa durante quell’incontro e li ha chiamati tutti per non aver aver svolto un colloquio a nessuna donna è stato audace! E poi, ha dimostrato il suo valore semplicemente portando a termine il suo lavoro!

Chastain non potrebbe essere in mani migliori. Non c’è mai stato un caso in cui Kit abbia perso la calma o abbia lasciato che la pressione la raggiungesse. È un grande chirurgo ortopedico che ha combattuto con le unghie e con i denti non solo per i suoi pazienti ma anche per il Chastain in ogni fase del processo. Ora, lei e Bell possono già stare insieme?

Con i chirurghi di grado A che lasciavano cadere a destra e a manca per incaricati più pagati, Kit e Bell stavano cercando di trovare un chirurgo per eseguire un doppio trapianto di mano per un giovane ragazzo amante del baseball di nome Andy.

Con un po’ di tempo prima che il ragazzo perdesse il suo posto in fila e le mani andassero a un’altra persona bisognosa, Bell chiamò il suo ex figliastro, Jake, per vedere se avrebbe eseguito l’operazione. 

Sapevamo che alla fine la serie sarebbe andata su questa strada, ma è difficile negare il fatto che Jake si adattasse molto bene alla squadra. La sua eccellenza e il suo talento erano alla pari con i più grandi chirurghi del Chastain come Kit e AJ. Non sorprende che l’ospedale gli abbia offerto un lavoro sul posto. Possono essere un ospedale pubblico, ma hanno alcune grandi risorse nel loro personale che lo distinguono dagli altri ospedali di Atlanta. 

Le cose potrebbero essere ancora un po’ tese e imbarazzanti tra Bell e Jake, ma almeno lavorare insieme permetterà loro di ristabilire un po’ di equilibrio nella loro relazione tesa. 

L’unico aspetto negativo di questo episodio è che Mina non c’era. Lo so, stava incontrando gli avvocati dell’immigrazione, il che significa che in futuro avremo delle fantastiche trame con lei, ma è stata una puntata senza il suo umorismo spiritoso e le sue osservazioni sarcastiche!

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You cannot copy content of this page
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: