The Passage 1 x 04 “Whose Blood Is That?” Recensione

Reading Time: 4 minutes

Il piano dei succhiasangue è ulteriormente rivelato in questo quarto episodio di The Passage e non tutti sono a bordo. Alcune persone continuano a negare l’evidenza e la cosa non finirà molto bene.

“Whose Blood Is That?” È una domanda inquietante che nessuno sano di mente vorrebbe mai sentire ma qualcuno lo chiede a loro. Ma come ci siamo arrivati?

Al Progetto Noah accadono molte cose strane. È chiaro che l’intenzione era di salvare il mondo, ma invece queste persone hanno creato e stanno inconsapevolmente aiutando queste creature a diventare più forti. Questa non è una nuova informazione dal momento che una delle prime righe di queste serie quando Amy parla dice proprio che questo è come il mondo finisce.

Con ogni detenuto nel braccio della morte che reclutano, sperimentano e alla fine si trasformano in un succhiasangue, i dottori e gli scienziati del Progetto Noah stanno perpetuando il problema. Possono entrare nella mente delle persone, sia che siano addormentate o sveglie, e che possano controllarle. Ogni succhia-sangue è fondamentalmente “assegnato” a un essere umano. Shauna si è attaccata a Clark e uno degli altri, David Winston, si presenta a una guardia di nome Paulson.

Ma Clark non vuole ammettere, a nessuno, la vera ragione per cui ha deciso di non uccidere Shauna nell’ultimo episodio. Mente con Nichole, dicendole che il DOD gli ha detto di lasciar perdere. Lo conferma quando chiama lei stessa il DOD. E Paulson avverte Clark numerose volte che possono controllare le persone. Lo ignora.

Non è fino a quando Paulson impazzisce letteralmente e inizia a sparare al posto del cecchino che attira la loro attenzione. Brad entra anche lui per negoziare con lui e scopre che il piano è per le persone controllate per scatenarle sul mondo prima che gli sparino alla testa da Clark. Nel profondo, Clark sa che sono tutti fregati, ma sta negando. Il suo orgoglio lo prenderà alla fine, ne sono sicuro.

Abbiamo anche avuto alcune informazioni su Anthony Carter e abbiamo confermato ciò che sospettavo: è un uomo innocente. Si innamorò di un agente immobiliare di nome Rachel Wilson che incontrò quando si presentò quando lui voleva vendere una casa che aveva appena ristrutturato, per il suo primo progetto. Ha offerto i suoi servizi per aiutarlo a vendere la casa, e ha finito per chiederle di uscire. In poco tempo erano in una relazione. A volte, sembrava imprevedibile, pronta all’ira e semplicemente pazza. Ma Anthony è sempre rimasto calmo e solidale.

Si è presentata un giorno con un occhio nero e ammette di essere sposata. Ma suo marito la picchia. Certo, è furioso e dice che ha bisogno di tempo. La mattina seguente, trova Rachel morta nella piscina. Poiché Anthony è povero, non può permettersi una rappresentanza legale adeguata. E loro non possono provare che il ricco marito di Rachel era abusivo, così Anthony viene incastrato per il suo omicidio, anche se si è suicidata, e finisce nel braccio della morte.

Per tutto il tempo, mentre sperimentiamo i flashback di Anthony, Fanning si sta infiltrando in queste visioni, cercando di tirare Anthony dalla loro parte. Quando Anthony diventa super malato, vicino alla morte, Fanning è in grado di dargli la giusta carica, e diventa un succhiasangue.

Ad un certo punto dopo la trasformazione di Anthony, colpisce il dottor Lear. Nichole gli chiede terrificatamente chi è il sangue che ha in viso (da qui il titolo dell’episodio). Ciò significa che Lear potrebbe trasformarsi?

Nel frattempo, Amy e Brad vogliono uscire dalla casa. Brad convince Nichole a lasciare che Amy sia una bambina e uscire. Le guardie le hanno perfino costruito una casa sull’albero che lei stessa ha progettato. Ora, lei e Brad hanno un modo per vedere l’intera proprietà e oltre il perimetro. Sono così intelligenti!

Shauna visita anche Amy (nella sua mente). L’incontro è breve, e anche se Shauna cerca di appellarsi al fatto che Amy sia giovane e impressionabile, sa che è meglio. Lei non è così impressionabile anzi tutt’altro.

Penso di vedere dove sta andando, ma non ne sono sicura. Sembra che più giovani sono i succhia-sangue, più potenti sono. Ecco perché ci vuole più tempo per loro in realtà per trasformarsi. Sanno che con Amy, possono avere l’essere più potente nelle loro mani, ed è per questo che stanno cercando di reclutarla.

Ma forse Amy è troppo forte per essere persuasa e non lo farà mai, rendendola la chiave per salvare finalmente il mondo. Questa è solo una teoria però. Sono interessata a vedere dove va.

Commento personale alla puntata

Nel complesso è stato un buon episodio! C’è da dire che mi dispiace molto per il dottor Lear, non so perché ma l’attore che lo interpreta ha sempre un ruolo da sfigato per chi vede The 100 capirà il parallelismo. Insomma ora che i succhiasangue o vampiri chiamateli come volete, ma soprattutto Fanning li guida in questa presa di potere chissà dove andremo a finire e soprattutto chi rimarrà ancora vivo dei vivi. Voi cosa ne pensate?

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
SHOWTELLER & DRAMAADDICTED

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page