Crea sito

Legacies rece/commento 2×16

Reading Time: 3 minutes

C’era una volta, in un regno abbastanza lontano da qui, una giovane bella fanciulla. È sempre stata bravissima, si è sempre sacrificata per gli altri, soprattutto per sua sorella. Un brutto giorno scoprì che purtroppo una delle due avrebbe dovuto essere risucchiata dall’altra, questo la terrorizzò a tal punto che pur non volendolo dentro di sé si andò a creare il desiderio di farsi valere, anche se non voleva farlo notare iniziò a diventare più arrogante, aveva paura che gli altri le potessero portare via tutto, allo stesso tempo non voleva agire per non ferire. La sua mente iniziò a vivere un periodo di profonda crisi e un cattivo falso insegnante approfittò di questo fatto per convincerla ad usare la magia nera. E iniziò ad usarne parecchia, più la usava più diventava cattiva, così nella sua coscienza si andò a creare una perfida strega cattiva. La povera fanciulla decise di far cadere la parte buona di sé in un sonno profondo, perché tanto più cercava di combattere più la forza oscura si fortificava.

Un giorno la valorosa Hope giunse in questo particolare regno (la coscienza della giovane fanciulla), aveva intenzione di salvarla. Il suo primo incontro fu però con un porcellino, lei vestita da Cappuccetto Rosso si fece accompagnare alla ricerca della principessa buona, non ascoltò le raccomandazioni e usando la magia si fece quasi subito beccare dal lupo cattivo (che in quel momento rappresentava la malvagità).

Alla fine attirati in una trappola, il povero porcellino venne divorato dal mostro, che fu poi ucciso (apparentemente) dalla valorosa Hope e gli fu aperto lo stomaco per liberare il suo compagno di sventura, si scoprì così che in realtà quel buffo animaletto sessista che per tutto il tempo le ha tenuto compagnia era la povera fanciulla Josie che cercava di non farsi scoprire per poter sopravvivere.

Però in quel momento riprese le sue sembianze umane anche la perfida strega Dark Josie, la battaglia inizialmente fu combattuta da quest’ultima e Hope, che prima di venire pietrificata ricorda alla povera fanciulla che essendo la sua mente, tutto ciò che lei racconta si trasforma in vero, per esempio: ha sempre pensato di essere debole perché ha sempre detto a sé stessa di esserlo, non perché lo fosse davvero.

Così il bene ancora una volta riesce a trionfare sul male e lei può finalmente risvegliarsi nel mondo reale come quella che tutti hanno sempre conosciuto e amato. Per poter tornare è stata però aiutata da Lizzie.

Quest’ultima ha finto di essere morta durante la fusione, perché grazie all’aiuto di Hope e del suo piano perfetto è riuscita a risvegliarsi, ma essendoci un occhio di zombie che li spiava per conto del negromante e di Dark Josie, doveva comunque fingere di non esserci più, questo le è stato possibile grazie all’uso di un anello magico che le dava le sembianze della Mikaelson che in quel momento si trovava nella mente della sorella.

Così fingendosi un’altra persona ha avuto modo di scoprire che non aveva molti fan a scuola, il suo funerale andrà male finché MG non prenderà in mano la situazione facendo notare quanto Lizzie abbia cercato di cambiare in questo periodo e di come nessuno le abbia dato una possibilità, questo per fortuna sembra convincere tutti sul darle una seconda possibilità e sicuramente andrà a migliorare il bellissimo rapporto di amicizia che si è andato a creare tra i due.

Come se non bastasse tutto questo casino, Rafael è morto, è stato ucciso dal Negromante che l’ha poi riportato in vita come suo burattino e l’ha usato per uccidere Landon con la freccia d’oro (l’unica arma in grado di ucciderlo per davvero).

Rafael soffre per questo (perché purtroppo la sua mente ancora funziona ed è pienamente cosciente di quel che si è trovato a fare), quindi chiede aiuto ad Alaric, quest’ultimo non gli dà ascolto proprio nel momento in cui il Negromante ha deciso di ricontrollare totalmente il ragazzo per poter proporre uno scambio al preside: lui gli avrebbe restituito i ragazzi e Josie e in cambio si sarebbe preso tutta la magia nera di quest’ultima.

Come piano iniziale per poter salvare i suoi alunni non sembrava tanto male, se non fosse che verso la fine scopriremo che né Landon e né Hope avranno avuto modo di risvegliarsi.

Quale sarebbe la notizia ancora peggiore? Che a causa del coronavirus questo risulta essere l’ultimo episodio e non avremo risposte per un bel po’ di tempo.

Perché Hope deve sempre ritrovarsi a sparire/sacrificarsi per gli altri? Ok, lei è l’eroina, ma non è giusto, si merita un po’ di felicità!

Ma soprattutto la profezia non parlava di Landon come nuovo eroe che avrebbe salvato la situazione? Come può non tornare? Secondo me dovrebbero provare a ridargli fuoco e vedere se rinascerà dalle ceneri, dato che tanto non si sveglia, tentarsela così sarebbe il male minore.

Detto questo non so quando sarà il prossimo episodio, non so quando sarà il prossimo commento, ma prima o poi ci risentiremo, quindi per ora vi posso solo augurare ogni bene e vi ringrazio per aver prestato parte della vostra attenzione a questi commenti.

Adele.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: