Le migliori colonne sonore delle serie TV

Reading Time: 6 minutes

Le scene che amiamo delle nostre serie TV preferite non avrebbero senso e non ce le ricorderemmo per sempre se ad accompagnarle non ci fosse una degna colonna sonora.

Quindi capita che quando sentiamo alla radio, in televisione o addirittura in un’altra serie TV la stessa canzone ci viene in mente quella scena lì, che ci ha fatto piangere, ridere, emozionare.

Noi di Showteller vogliamo racchiudere in questo articolo le migliori colonne sonore che ci hanno fatto emozionare e hanno reso ancora più epica la nostra serie TV. So Let’s Begin!!

1. PEAKY BLINDERS
La colonna sonora di Peaky Blinders è qualcosa di unico e magnifico e c’è una particolarità e un fascino tale di cui non si può non renderne conto: se l’ambientazione è a partire dal 1919, le musiche che compongono il montaggio sono principalmente rock contemporaneo, in alcuni casi più soft e in altri più hard. Il fatto è che questo forte anacronismo non suona affatto fuori luogo. Nello specifico, sono 3 le canzoni che meritano una menzione per il testo e il momento in cui vengono riprodotte:
Nick Cave & The Bad Seeds, Red Right Hand (1994): è la canzone che apre la serie nella incredibile sequenza iniziale con Cillian Murphy a cavallo che percorre le vie di Birmingham, e quasi ti verrebbe voglia di andare a cavallo con lui e prendere in mano una pistola e far parte della famiglia;

Tom Waits, Time (1985): concentrandoci sul testo della canzone, quest’opera tocca due tematiche molto care alla serie, cioè la delinquenza (And the shadow boys are breaking all the laws) e l’amore (il ritornello recita It’s time that you love);
The White Stripes, I Fought Piranhas (1999): questa canzone compare nel quarto episodio della prima stagione, momento di matrimoni e inganni. Il solo ascolto delle note ci proietta alla precisa scena di riferimento.

2. VICTORIA
Victoria anche se è solamente alla sua terza stagione, che ritornerà ad agosto 2018, bisogna dire che ha una colonna sonora degna di nota. Anche in questo caso la sigla iniziale ci fa entrare nell’era vittoriana e nell’Inghilterra che si sta evolvendo grazie alla rivoluzione industriale e a tutti i cambiamenti dell’epoca. Il tema principale della serie è stato composto da Martin Phipps e cantato dal gruppo musicale delle Mediæval Bæbes. Phipps ha anche scritto e diretto le musiche di scena per i primi episodi, mentre per i successivi il ruolo di conduzione è stato affidato a Ruth Barrett. Essa ha ricevuto due candidature come miglior composizione musicale per una serie televisiva e miglior tema musicale originale di una sigla nell’ambito dei Primetime Creative Arts Emmy Awards 2017.

3. GAME OF THRONES
Senza dubbio tutte le serie TV mandate in onda dalla HBO hanno una colonna sonora curata come poche altre. Le musiche di GOT sono interamente prodotte ad hoc per la storia narrata. I fan dicono che ascolterebbero per ore i suoni epici riprodotti durante gli episodi trasmessi, di una serie che di epico porta proprio il nome. Quello che senti rispecchia le tue emozioni riguardo a ciò che sta accadendo sullo schermo. E ovviamente anche qui la sigla iniziale la fa da padrona. Dai ammettetelo tutti che non andate avanti per iniziare la puntata ma aumentate il volume al massimo perché vi da’ la carica per seguire al meglio la puntata!!

4. BONES
Voi vi chiederete, giustamente, come una serie che parla di morti tutto il tempo possa essere finita in un articolo che tratta di colonne sonore. Ma voglio ricordavi che la buona musica si può nascondere anche nelle serie TV che mai ti aspetteresti. Ma poi di diciamocelo francamente si capiva già dalla sigla che la colonna sonora di Bones sarebbe stata una parte molto importante della serie.

5. FRINGE
Già una volta Michael Giacchino aveva reso epica una colonna sonora, firmando una delle colonne sonore più belle della TV in una delle serie più innovative dal genio di J.J.Abrams (LOST, se non l’aveste intuito). Anche con Fringe la collaborazione già testata tra Giacchino e Abrams da’ i propri frutti. Se Abrams compone la sigla della serie in solitaria, Giacchino gli fa da spalla, firmando molte musiche della prima stagione, insieme a Chad Seiter e Chris Tilton, prima che quest’ultimo prenda in mano le redini della musica nelle ultime quattro stagioni della serie. Restano indimenticabili (per me, quantomeno) The Bishop of Essex County di Michael Giacchino e la canzone dei titoli di coda.

6. OUTLANDER
Questa è una colonna sonora composta ad hoc, un po’ come Game of Thrones, per la storia raccontata nella serie in questione. Outlander ci porta nella Scozia settecentesca e lo fa oltre, ovviamente, che con la magia con un accompagnamento musicale degno di nota. Le cornamuse ci deliziano le orecchie e ci fanno sognare. Nel 2015 è proprio la musica a far guadagnare al suo compositore una nomination agli Emmy Awards. E anche in questo caso la sigla è da ascoltare tutta per poi iniziare la nuova puntata!!

https://www.youtube.com/watch?v=HLSVEr03C_k

7. TWIN PEAKS
Qui l’orgoglio italiano è inevitabile che venga fuori e soprattutto grazie ad Angelo Badalamenti che ha composto la colonna sonora di questa serie cult negli anni ’80. Le musiche scelte sono state in grado di riprodurre l’atmosfera voluta da Lynch come se i due avessero avuto una mente unica. Ma potremmo anche solo dire semplicemente Sigla di Twin Peakes o Audry’s Dance per far ricordare a chi ha visto questa serie la magia della sua colonna sonora. Inserire questo titolo che ha rivoluzionato la storia dell concetto di serie TV in una classifica sulle soundtrack era inevitabile.

8. STRANGER THINGS
Stranger Things è diventato un vero e proprio fenomeno e non solo grazie alla sua storyline avvincente, ai suoi personaggi e alla sua ambientazione ma anche grazie alla musica che gioca un ruolo chiave e infatti anche in questo caso la colonna sonora non ha deluso le nostre aspettative con le musiche tipicamente anni ’80. Le musiche originali della colonna sonora sono composte da Michael Stein e Kyle Dixon, ex membri di una band synth chiamata Survive. Con tale band avevano in precedenza eseguito alcune tracce per il film The Guest, esperienza grazie alla quale il loro lavoro fu notato dai fratelli Duffer.Stein e Dixon scrissero oltre tredici ore di musica originale per la prima stagione.

9. THE BOLD TYPE
The Bold Type è una nuova serie TV uscita solamente la scorsa estate ma che mi ha colpito in pieno. La musica in questa serie TV ha un suo perché, essa è sempre adatta al momento che si sta vedendo e alla tematica di cui si sta parlando, rappresenta in qualche modo la cornice per il messaggio che si vuole trasmettere. Nota positiva, inoltre, è che sono tutte canzoni recenti, di quelle che si possono trovare facilmente alla radio, su Spotify e nel momento in cui le ascolti ti rimandano a una determinata scena. The Bold Type Freeform Official Playlist

10. ONE TREE HILL
Tutti noi ci ricordiamo la sigla iniziale di One Tree Hill,dove c’è Lucas Scott (Chad Michael Murray) che fa avanti indietro sul ponte con il cappuccio in tesata e la sua pallone da basket. LA sigla è stata scritta e cantata da Gavin DeGraw, usata dalla prima alla quarta stagione, tolta poi perché considerata troppo adolescenziale visto che ormai i ragazzi andavano verso l’età adulta. Ma all’interno della serie TV sono passati tantissimi gruppi musicali che vi hanno partecipato: dal già sopracitato Gavin DeGraw, Sheryl Crow, The Wreckers, Jimmy Eat World, Fall Out Boy, Nada Surf, Jack’s Mannequin, Michelle Featherstone, Lupe Fiasco, Within Reason, The Honorary Title, Grace Potter, Enation, Angels & Airwaves, Everly, Nick Lachey, Noisettes, Cheap Trick, Kid Cudi. Insomma One Tree Hill non era solo basket ma anche musica e di musica di ogni genere!!

11. GREY’S ANATOMY
Spiegare l’unicità della scelta dei momenti musicali del primo show di Shondaland è una cosa che, molto probabilmente, è al di là delle capacità umane. Si tratta della serie che non ha mai scelto una canzone a caso, sottolineando con brutale delicatezza ed emotività alcune scene che, proprio grazie alle canzoni che le hanno accompagnate, restano ancor più impresse nella memoria degli spettatori. Le canzoni che ci hanno fatto emozionare in Grey’s Anatomy sono così tante che verrebbe voglia di elencarle tutte, dalla prima all’ultima. Siamo tutti malinconici sul fatto che abbiano deciso di eliminare la sigla iniziale di Grey’s Anatomy dalla terza stagione, anche perché la canzone iniziale era davvero stupenda!!

12. TEEN WOLF
Il grandissimo vantaggio di una serie come Teen Wolf è quello di essere una serie che è stata prodotta da un canale che nasce come canale musicale. Questo impone automaticamente una colonna sonora degna di essere chiamata tale. Oltre ad una sigla adrenalinica, che viene proposta dalla seconda stagione in poi ed è composta anche qui da un italiano Dino Meneghin, ritroviamo le note di alcuni dei gruppi più ascoltati dalle giovani generazioni ma nulla che scada nel banalissimo ‘già sentito’.

E ovviamente non possiamo non menzionare o per lo meno rendere omaggio ad una sigla che ha fatto la storia delle sigle delle serie TV, e che tutti noi ricordiamo a memoria!! Ovviamente sto parlando di lei..

E dopo avervi fatto emozionare così tanto mi sa che vado a fare re-watch di alcune di queste serie TV!!

Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted e sulle nostre pagine affiliate Serie Tv News, Empire State of Mind e Tutta colpa delle serie TV

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page