“The Fosters” no stagione sei ma…

Reading Time: 4 minutes

ESCLUSIVO: la famosissima serie di drammi familiari di Freeform The Fosters finirà la sua corsa dopo cinque stagioni, ma non prima di una puntata finale di tre episodi, che introdurrà una serie di spinoff.

La rete ha messo in luce un evento finale di The Fosters in tre parti che andrà in onda la prossima estate, dando anche un ordine di 13 episodi ad una serie di The Fosters con le protagoniste Cierra Ramirez e Maia Mitchell. Ambientato diversi anni nel futuro, seguirà le vite dei loro personaggi, Callie (Mitchell) e Mariana (Ramirez), mentre intraprendono la fase successiva della loro vita da giovani adulti. Ho sentito che i due potrebbero essere raggiunti da almeno un altro giovane membro del cast di The Fosters , con conversazioni attualmente in corso.

La notizia arriva mentre The Fosters ha ultimamente completato la produzione della quinta stagione, culminata con il centesimo episodio della durata di due ore dello show, che servirà come finale della stagione 5, per la creazione dell’evento estivo in tre serie limitate. La stagione 5 di dieci episodi debutta il 9 gennaio.

Nella serie di spinoff ancora senza titolo, attualmente nelle prime fasi di sviluppo, Callie e Mariana si trasferiscono  in una nuova città, Los Angeles. Mentre vivono insieme, intraprendono due percorsi molto diversi ed esplorano i diversi lati della città: Mariana sarà coinvolta nel mondo della tecnologia, possibilmente a Silicon Beach, mentre Callie continuerà il tipo di lavoro sociale che ha svolto.

“Entrambe si troveranno di fronte alle sfide di lavorare in una divisione culturale per tutto il tempo perseguendo i loro sogni che sono stati inseriti in quei personaggi in The Fosters ” , ha detto la programmazione e lo sviluppo di EVP di Freeform, Karey Burke.

Ha detto che l’idea di una serie spinoff è arrivata dai tre produttori esecutivi di The Foster ‘s, i creatori Peter Paige e Bradley Bredeweg e Joanna Johnson, che stanno guidando il progetto. Il trio ha ritenuto che fosse giunto il momento di far crescere i personaggi più giovani e ha lanciato l’idea di come farlo. La rete di ottone rimuginò e decise di seguire il piano.

“Si tratta davvero di espandere l’universo e continuare l’eredità di The Fosters, ma in una sede diversa”, ha detto Burke.

Invecchiando i personaggi più giovani, di The Fosters sta prendendo una pagina dal playbook della serie più grande di Freeform, Pretty Little Liars, che ha anche implementato un salto temporale di cinque anni. Durante lo show, i personaggi sono rimasti nella stessa città, “ci siamo sentiti come fare un passo più audace con The Fosters e lasciare che i personaggi scegliessero un nuovo percorso”, ha detto Burke.

Mentre la nuova serie si muoverà in una nuova direzione, continuerà a mantenere i legami con lo show della nave madre. “Abbiamo in programma di fare in modo che tutti i personaggi della serie originale facciano le apparizioni degli ospiti”, ha detto Burke. Questo include i genitori della serie originale, interpretata da Teri Polo e Sherri Saum.

The Fosters sono incentrati sul clan Foster: la coppia lesbica Stef (Polo) e Lena (Saum), che hanno costruito una famiglia affettuosa con il figlio biologico di Stef da un precedente matrimonio, Brandon; i loro gemelli adottivi, Mariana e Jesus; e ha adottato fratelli Jude e la sua sorellastra, Callie.

La serie ha dato il via libera a Freeform e ha guadagnato lodi per il suo ritratto di personaggi e problemi LGBT. The Fosters ha vinto due GLAAD e un Teen Choice Award.

” The Fosters è stato decisamente innovativo e pluripremiato, ha contribuito a definire un marchio che vogliamo continuare e avanzare in piattaforme e personaggi che siano autentici e pertinenti per il nostro pubblico”, ha detto Burke, che ha ammesso che guardando lo spettacolo come fan con la sua famiglia e ammirando il modo in cui rompeva i confini e affrontando argomenti difficili in modo ponderato e sentito, era uno dei motivi per cui voleva andare a lavorare a Freeform. “Lo spettacolo non si è mai allontanato dalle polemiche, non è mai deviato da importanti temi sociali. Ha aiutato la prima famiglia ABC e ora Freeform non solo a far parte di questa conversazione nazionale, ma a guidarla. È stato davvero un importante punto di riferimento per questo canale, e il percorso futuro che stiamo affrontando oggi con spettacoli come The Bold Typee Grown-ish , che debutterà questa sera. Ne siamo estremamente orgogliosi e speriamo di continuare la sua rilevanza con la nuova serie. “

Ha notato che gli spettacoli, in particolare gli spettacoli di famiglia, hanno un ciclo di vita e, guidati dai creatori, la decisione di chiudere la serie originale e lanciare uno spinoff “è un modo per continuare quella storia e l’eredità di questi personaggi”.

Paige, Bredeweg e Johnson sono produttori esecutivi insieme a Greg Gugliotta, Elaine Goldsmith-Thomas e Benny Medina.

“Innanzitutto, vogliamo ringraziare i nostri fan – la nostra sostenitrice ‘Foster Family’ – e Freeform per promuovere questo spettacolo”, hanno detto Paige, Bredeweg e Johnson. “È stato il privilegio delle nostre vite interpretare questa bellissima famiglia attraverso cinque stagioni di amore, risate, crepacuore, tribolazioni e trionfi – e il messaggio al mondo che il DNA non fa una famiglia, l’amore fa. Tutto ciò ci ha permesso di esplorare alcune delle questioni sociali più pressanti della nostra era. Ora che i bambini stanno crescendo, è tempo di portarli fuori nel mondo, di vederli farsi strada nell’età adulta, di continuare la loro ricerca di identità e amore, e la ricerca dei loro sogni e scopi in questo mondo in continuo cambiamento. “

The Fosters è stata una delle serie più viste e più apprezzate di Freeform per l’intera durata. La sua quinta stagione è al secondo posto tra i telespettatori e gli adulti 18-49 solo nell’ultimo capitolo del PLL.

Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted e sulle nostre pagine affiliate Serie Tv News, Empire State of Mind e Tutta colpa delle serie TV

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page