6 motivi per cui amiamo la famiglia Gallagher!

Reading Time: 3 minutes

Ci hanno fatto piangere, ridere, divertire e sclerare con le loro spassosissime storie. I Gallagher sono i protagonisti della serie televisiva Shameless e per ben otto stagioni ci hanno tenuto compagnia rendendo questa serie magnifica. Vediamo di seguito i motivi per cui li amiamo!

1. I Gallagher sono una famiglia unica al mondo!

Shameless è tratto dalla sua stessa serie britannica mandata in onda nel 2004, che andando avanti con le stagioni ha fatto uscire di scena quasi tutti i componenti della famiglia Gallagher, mettendo in primo piano invece i Milkovich. E ora mi chiedo: come farebbe Shameless a essere quello che è senza i nostri amati Gallagher? Beh, la risposta è data dal fatto che la serie britannica nonostante possa vantare di 11 stagioni ha riscosso molto meno successo a differenza di quella statunitense. Che dire, non c’è divertimento senza i Gallagher!

 


2. Sono esilaranti

Gallagher sono ben noti per essere davvero imprevedibili, e appunto, “senza vergogna”! Tutti i componenti della famiglia, partendo dal padre di famiglia Frank fino al piccolo Liam, sarebbero disposti a far tutto pur di soddisfare il proprio tornaconto. Ricordate quando Frank era disposto a prostituire Debbie volendola mettere al fianco di un uomo ricco la cui moglie era in procinto di morire? Oppure quando Lip era disposto a fare i compiti al posto di qualcun altro in cambio di soldi… ah! I Gallagher sono davvero pieni di sorprese!

3. Nonostante tutto, impartiscono lezioni di vita

Ogni stagione è composta da pochi episodi, il che rende la trama abbastanza concentrata. I Gallagher si trovano a vivere varie vicende, legate per lo più  a situazioni economiche o sentimentali, e per ognuna di esse riescono a superare le difficoltà a testa alta e senza timore, impartendo a tutti noi messaggi davvero significanti… almeno fino a quando qualcuno di loro non combina qualche guaio del tipo lasciare droga in giro a portata dei più piccoli (ogni riferimento è puramente casuale a Fiona Gallagher)

4. Piccoli grandi cazzuti

In otto stagioni assistiamo alla crescita dei Gallagher più piccoli, ovvero Debbie, Carl Liam. Debbie da bambina innocente diventa già madre di una bambina, con la voglia di vivere e di essere amata. Carl diventa un teppistello di prima categoria, ma nonostante questo capisce cosa è giusto e cosa è sbagliato e decide di arruolarsi nell’esercito. Liam… beh, semplicemente, Liam è adorabile, punto.

5. Ci hanno regalato storie d’amore uniche

Penso che tutti i fan della serie abbiano amato all’impazzata i #Gallavich, ma a parer mio (senza nulla togliere a Ian e a Mickey) una delle relazioni più belle di Shameless è quella tra Frank e Bianca, la dottoressa affetta da cancro che ha deciso di vivere gli ultimi istanti della sua vita al meglio e sul filo del rasoio, ubriacandosi e rischiando di morire costantemente, il tutto al fianco di Frank. Ma, purtroppo, l’unico amore di Frank sarà sempre e solo Monica, la madre dei suoi figli, e donna altamente problematica!

6. Figli contro genitori

Durante tutta la serie potremmo assistere a molteplici drammi familiari in quanto i fratelli Gallagher si coalizzano spesso contro Frank, e quando torna, anche contro Monica, i loro genitori. E’ una guerra aperta, fatta interamente di colpi bassi e a volte di colpi veri e propri, che creano situazioni di puro trash o di alta tensione, e in mezzo ci siamo proprio noi!

 

 

E voi da che parte state? #Genitori o #Figli? Fatecelo sapere con un commento!
Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted. Passate invece per Shameless Us Italian page se siete fan della serie, e sulle nostre pagine affiliate Empire State of Mind, Tutta colpa delle serie TV e Serie Tv News!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Faty Quarantino

since 1998.... sono appassionata di libri, film, ma soprattutto serie tv. di cui amo parlare .. è inutile specificare che posso guardarne a centinaia.

You cannot copy content of this page