Painkiller: Dai creatori di Narcos, una nuova serie limitata Netflix

Reading Time: 3 minutes

Articolo preso e tradotto da whats-on-netflix.com

Continuando il suo enorme successo con Narcos e Narcos: Mexico , Netflix sta sviluppando Painkiller, una nuova serie legata alla droga con il creatore di Narcos Eric Newman. Questa volta sarà una serie limitata, che esplorerà la famigerata crisi degli oppioidi. Painkiller fa parte dell’accordo generale di Newmans con Netflix mentre continua il suo lavoro su Narcos: Mexico e altri progetti.

Qual è la storia dietro Painkiller ?

La trama drammatica complessiva di Painkiller di Netflix sarà basata principalmente sulle opere di due scrittori e giornalisti:  Patrick Radden Keefe  ( Dirty Money)  che ha scritto  The Family That Built An Empire of Pain del New Yorker  e  Barry Meier , giornalista vincitore del Premio Pulitzer. e autore del libro rivoluzionario  Pain Killer: An Empire of Deceit and the Origin of America’s Opioid Epidemic. Entrambi fungeranno da consulenti per Painkiller di Netflix. Eric Newman ha condiviso la sua eccitazione per l’opportunità di poter raccontare questa importante storia insieme ai suoi talentuosi colleghi:

 “Sono grato a Micah e Noah e ad Alex per avermi portato questa storia. La narrazione di Noah e Micah su come è successo, basata sullo spettacolare resoconto di Patrick Radden Keefe e Barry Meier, è straziante e terrificante. Sono onorato di lavorare con il grande Alex Gibney e sono entusiasta che Peter Berg stia arrivando a dirigerlo “.

Production Weekly ha anche un’ampia descrizione di cosa parlerà Painkiller:

“Tra il 1999 e il 2017, circa 250.000 americani sono morti per overdose di antidolorifici da prescrizione, una piaga innescata dal marketing aggressivo di OxyContin da parte di Purdue Pharma. Famiglie, classe operaia e ricchi, sono state distrutte, aziende distrutte e funzionari pubblici spinti sull’orlo del baratro. Painkiller svela le radici della più pressante epidemia di salute del ventunesimo secolo. Potenti antidolorifici narcotici, o oppioidi, una volta erano usati come farmaci di ultima istanza per chi soffre di dolore.

Purdue ha trasformato OxyContin in un blockbuster da un miliardo di dollari lanciando una campagna di marketing senza precedenti sostenendo che la formulazione a lunga durata del farmaco lo rendeva più sicuro da usare rispetto agli antidolorifici tradizionali per molti tipi di dolore. Quell’illusione è stata rapidamente distrutta quando i tossicodipendenti hanno appreso che schiacciare un Oxy poteva liberare il suo carico di narcotici tutto in una volta. Anche nella sua forma prescritta, Oxy si è dimostrato estremamente avvincente. Con la crescita dell’uso e dell’abuso di OxyContin, Purdue ha nascosto ciò che sapeva a regolatori, medici e pazienti.

Ecco le persone che hanno approfittato della crisi e quelle che ne hanno pagato il prezzo, quelle che hanno complottato nelle sale del consiglio e quelle che hanno cercato di suonare il campanello d’allarme. Un medico di campagna nella Virginia rurale, Art Van Zee, ha assunto Purdue e ha avvertito i funzionari degli abusi di OxyContin. Un’esuberante cheerleader del liceo, Lindsey Myers, si è ridotta a rubare ai suoi genitori per nutrire la sua crescente abitudine di Oxy. Una dura carica ufficiale della DEA, Laura Nagel, ha cercato di tenere conto dei dirigenti della Purdue. I proprietari della casa farmaceutica, Raymond e Mortimer Sackler, i cui nomi adornano musei di tutto il mondo, hanno ricavato enormi fortune dal successo commerciale di OxyContin “.

Chi fa parte del cast di Painkiller ?

Ad aprile 2021, non conosciamo nessun membro del cast di Painkiller , ma questo cambierà presto, poiché l’inizio della produzione si avvicina.


Qual è lo stato di produzione di Painkiller ?

Painkiller di Netflix è attualmente previsto per entrare in produzione il 9 agosto 2021 e terminare il 5 novembre 2021. Le riprese si svolgeranno a New York, Stati Uniti e Toronto, in Canada, secondo il numero 1242 di Production Weekly .

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anto

La mia iniziazione nel mondo delle serie tv l'ho avuta a quattro anni quando la televisione era ancora in 4:3 e trasmettevano settimanalmente gli episodi di Streghe. Grazie alle serie tv e ai libri ho capito davvero cosa significhi sognare per davvero!

You cannot copy content of this page