You 1 x 10 “Bluebeard’s Castle” Recensione – Season Finale

Reading Time: 7 minutes

La scorsa settimana vi ho resi orfani e senza recensione dell’episodio, ma non temete ne parlerò prima di affrontare la recensione di questo assurdo e pazzesco season finale!!

Nello scorso episodio abbiamo visto Joe affrontare il suo demone più grande e cioè la sua ex Candace, ma oltre ciò c’era Beck che cercava di scoprire qualcosa di Candace per capire cosa le fosse successo e e mentre scavava più a fondo più capiva che Joe non era il santo che lei credeva. Inoltre, Joe ha perdonato Beck per averlo tradito con il Dr. Nicky. Quello che non aveva previsto era che, poco dopo il sesso e lo scambio “Ti amo”, Beck scoprirà esattamente chi è veramente il suo fidanzato : il suo stalker, un assassino molte volte, e un individuo completamente sconvolto con la passione per quella gabbia di vetro nel seminterrato della sua libreria.

Ma passiamo alla recensione di questo creapy season finale!!

Questo è esattamente il punto in cui Beck si sveglia all’inizio di questo episodio. Ovviamente è orribile – la consapevolezza che l’uomo che ha proclamato di amare meno di 24 ore fa è ora il suo rapitore – ma ciò che è più inquietante è che Joe è convinto che lui e Beck stiano ancora insieme. Questa non è la prigione permanente di Beck, ma un luogo in cui deve imparare una lezione.
Quella lezione è capire che Joe sa cosa è meglio per lei, e quindi “merita” di stare con lei, nonostante ogni cosa orribile che ha fatto. Il diritto di un uomo bianco raramente si è sentito più reale in televisione.

Mentre piange, urla e maledice Joe da dietro il vetro, Joe rivela le sue azioni più sporche – e ha una spiegazione semi-logica per ognuna. L’intera cosa di “rubare la biancheria intima di Beck”? Beck indossa la sua camicia Nirvana, quindi vuole sapere: qual è la differenza? Entrambi sono ricordi! Usa anche questa logica per sviare le accuse più terribili contro di lui. Sì, ha ucciso Benji, ma Benji è stato un assassino che ha ucciso un ragazzo durante una festa della confraternita. Peach ha tentato tecnicamente di ucciderlo prima, e comunque, stava inseguendo Beck! Stava solo cercando di proteggere la sua ragazza.

Beck non ci casca, ma Joe non le dà una scelta. La lascia nella gabbia con una macchina da scrivere e le ordina di scrivere … con un secchio di pipì nella gabbia come compagnia. Come scrittrice, ho trovato questa parte del piano di Joe più tortuosa. Mentre Joe lascia Beck da solo con i suoi pensieri (probabilmente su come abbia davvero il gusto peggiore degli uomini di sempre), Joe torna a casa per risolvere un altro problema. Ron ha picchaito talmente tanto Claudia da farla finire in ospedale, e Paco non si trova da nessuna parte. Quando Joe va al letto d’ospedale di Claudia per chiedere che finisca le cose con Ron per amore di Paco, Claudia dice a Joe che l’unica ragione per cui è con Ron è perché, come ufficiale di libertà vigilata, ha delle connessioni che rimuoveranno felicemente Paco dalla casa di Claudia. “Non scrivono libri su donne come me”, dice Claudia amaramente e, dal momento che Joe vive la sua vita con la parola scritta, ci fa capire quanto poco onesta prospettiva abbiamo davvero ottenuto in questa storia.

Paco, nel frattempo, ne ha abbastanza di Ron che fa del male a sua madre e, armato di una mazza da baseball, va a cacciare Ron. Grosso errore. Quando la mazza da baseball non riesce a sconfiggere Ron, Ron insegue Paco fuori, minacciando di ucciderlo – fino a quando Joe arriva e con un movimento rapido, pugnalerà Rob proprio alla gola mentre Paco, che è traumatizzato per la vita ora, guarda. Joe convince Paco a non dire nulla. Joe, sempre esperto di omicidi improvvisati, si sbarazzerà del corpo e continuerà a mandare messaggi dal telefono di Ron. In un certo senso, Joe ha davvero salvato la vita di Paco, ma a quale costo?

Mentre Joe sta aggiungendo un’altra persona al conteggio, un investigatore privato della famiglia di Peach viene ficcanasando. I Salingers sono convinti che Peach non si ucciderebbe mai (nonostante le sue overdose multiple e le degenze in ospedale) e, per qualche ragione, il PI pensa che Joe possa aver avuto qualcosa a che fare con la sua morte. Hanno fatto trovare quel vaso di pipì Joe era così paranoico su lasciando dietro di sé … che deve essere stato vero e proprio strano per i poliziotti sulla scena.
Beck prova e non riesce a scappare dalla gabbia, implorando di usare il bagno solo per avere i suoi occhi che tradiscono il suo piano per correre verso le scale. È solo più tardi che Beck si rende conto che deve interpretare le regole di Joe se vuole arrivare da qualche parte – il che è ciò che la porta a dettagliare la sua relazione con il Dr. Nicky attraverso la macchina da scrivere di Joe.
Joe è sbalordito – ha fatto sul serio Beck solo a buttargli il dottor Nicky in faccia? Ma no: Beck ha un piano reale qui. La relazione che descrive è una versione romanzata della cosa reale, che dipinge il Dr. Nicky come il cattivo nella sua storia. Beck suggerisce che il dottor Nicky era ossessionato da lei, e che Peach l’aveva avvertita di scaricarlo, sottintendendo che forse lo zio Jesse aveva davvero ucciso Peach.

È attraverso questa storia che finalmente vediamo dei bei scritti dallo studente del MAE (senza offesa, Beckalicious). Fondamentalmente riassume la tesi di Te quando parla di come spesso desiderava che Prince Charming la salvasse da tutti gli uomini terribili della sua vita, come il padre assente, le tristi scuse per i fidanzati e le noiose notti di sesso di una notte e via. Ma quando finalmente trova la persona disposta a fare qualsiasi cosa per stare con lei (sulla carta, è il dottor Nicky, ma nella testa di Beck, è ovviamente Joe) si è resa conto che “Prince Charming e Barbanera erano la stessa cosa.” Ama un uomo capace di un male indicibile, se queste azioni malvagie sono state tutte per uccidere i draghi di Beck?

La risposta è no, anche se Beck fa un ottimo lavoro convincente, Joe che ancora fa amarlo e capisce esattamente perché ha fatto quello che ha fatto. Essi condividono un momento insieme in un abbraccio d’amore … fino a quando Beck lo usa come un’opportunità per bloccare lui nella gabbia.
Joe ha esperienza in questa gabbia. Mr. Mooney (Mark Blum) l’ha usato per insegnare a Joe una lezione più e più volte. Joe, un uomo abbandonato dai suoi genitori abusivi e negligenti e che non ha mai conosciuto il vero amore nella sua vita, ha visto i giochi di Mr. Mooney come un segno di genuina cura. Era tempo di questa gabbia che alimentava la passione di Joe per la lettura di grandi opere letterarie.

Quando Beck blocca Joe nella prigione del design di Mr. Mooney, lei gongola, dicendo a Joe che non lo amerà mai più. Riecheggia le parole (presumibilmente le ultime) di Candace a Joe, che la implorava di non lasciarlo. E tutti noi possiamo dedurre cosa è successo a lei.
Ma, Beck gongola troppo prematuramente. Quando Beck raggiunge la cima delle scale, scopre che non è solo la gabbia chiusa a chiave, ma anche la porta del seminterrato.
E sebbene Joe capisca il significato di ottenere il tempo della gabbia, non è pazzo di chiudersi accidentalmente in questa prigione. Ecco perché tiene una chiave di riserva all’interno della gabbia, per ogni evenienza.

Paco è nella libreria e sente Beck urlare. Ma mentre Beck chiede a Paco di lasciarla uscire dal seminterrato perché Joe è un assassino che ha “ucciso delle persone”, Paco ricorda che Joe è la persona che ha ucciso il suo patrigno e gli ha salvato la vita. Paco è una scelta che definisce la vita. Si gira, suggerendo che Paco potrebbe diventare Joe 2.0. È in questo momento di Paco che so che le cose sono finite per Beck.

A quattro mesi dalla morte di Beck, poi, arriviamo a un flashforward. Joe non è stato catturato e vende invece un libro di saggi pubblicato postumo dalla sua ex ragazza in libreria. Beck è diventata un bestseller grazie a Joe, che segretamente e felicemente prende il merito di tutti i suoi successi in carriera, indipendentemente dal fatto che Beck fosse viva o morta.
Il dottor Nicky, d’altra parte, viene arrestato per la morte di Beck proprio come Beck aveva programmato in quel saggio che aveva scritto per placare Joe. È questo saggio che è stato pubblicato (con l’aiuto di Blythe) con grande entusiasmo perché se c’è una cosa che il mondo ama, è una bella tragedia. Beck sta predicando il proprio omicidio? Bene, questo è il tipo di cose che i lettori amano leggere.

Per quanto riguarda Joe? Bene, si può solo presumere che un’altra ragazza entrerà nel bookstore e il ciclo continuerà. Ma ogni speranza non è persa per Joe per affrontare le conseguenze per le sue azioni. Il detective privato che investiga sulla morte di Peach non accetta tutte le bugie del saggio di Beck, e chiaramente ha gli occhi su Joe.
E Joe, negli ultimi minuti dell’episodio, ha gli occhi su qualcun altro. Una donna vaga nella sua libreria, e subito Joe la valuta: cosa significa quel vestito, quella felpa con cappuccio, quegli occhiali da sole che dicono chi è lei, sotto?
Si scopre che Joe non deve scrivere una storia su questa donna, dopotutto. Lui sa già esattamente chi è.

“Ehi, coniglietto”, dice una Candace molto viva a un Joe scioccato. “Penso che abbiamo degli affari non finiti di cui parlare.”

Bene, bene, bene – non era un’esca carina e un interruttore. Questo significa che Joe credeva di aver ucciso Candace, solo per aver fallito? È possibile ma, beh, Candace non sembra abbastanza incazzato. Così tante domande!
Fortunatamente, riceveranno risposta – nella seconda stagione, cioè.
Apparentemente, Joe è diretto verso la costa occidentale. Kepnes ha scritto un sequel con sede in California a Lei , dal titolo corpi nascosti , che sarà il quadro per la stagione sophomore dello show. Con Paco e Claudia che si trasferiscono a Los Angeles per un nuovo inizio, vale la pena chiedersi se Joe userà questo come una scusa per farsi strada verso la Città degli Angeli.

COMMENTO PERSONALE ALLA PUNTATA
Nel complesso è stata una puntata davvero molto bella, peccato per la fine di Beck ma d’altronde il suo personaggio non aveva molto altro da dirci e in sé il vero protagonista di tutta la storia è proprio Joe e quella sua libreria. Volete sapere se sono scioccata dal fatto che Candace sia viva e vegeta? Beh si certo che lo sono, pensavo davvero che l’avesse uccisa e invece non l’ha fatto e ora quindi cosa succederà? Voi cosa ne pensate?

GRAZIE PER AVER SEGUITO QUESTA PRIMA STAGIONE CON NOI, ARRIVEDERCI ALL’ANNO PROSSIMO!!

Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted e sulle pagine dedicata ad essa Addicted to Shay Mitchell e Elizabeth Lail Italia
E sulle nostre pagine affiliate Tutta colpa delle serie TV e Serie Tv Time