This Is Us 3 x 12 “Songbird Road Part 2” Recensione

Reading Time: 4 minutes

È possibile sembrare un disco rotto quando si tratta di This Is Us ? Probabilmente, ma ci risiamo. Proprio come ha fatto innumerevoli volte in passato, la serie ci ha rubato il cuore e ci ha fatto investire nella storia. Finalmente è tornata e abbiamo lasciato i Big Three alle prese con loro zio Nicky, con Kevin il più investito nell’aiutarlo. Naturalmente, come scopriremo più tardi, l’intera situazione non è di buon auspicio a Kevin.

L’intera stagione è arrivata fino a questo punto e ogni cosa è andata in pezzi. Kevin, Randall e Kate sono con Nicky all’inizio dell’episodio mentre è seduto davanti al suo alcol e ad una pistola. Non siamo sicuri che in realtà avrebbe fatto qualcosa, ma la vista a prima vista è straziante. Kevin convince Nicky a venire con loro mentre stanno progettando di soggiornare in un hotel per la notte. Nicky non è troppo interessato a uscire con i Big Three e Randall e Kate non pensano che dovrebbero preoccuparsi troppo.

Tuttavia, Kevin vuole davvero aiutare suo zio poiché ha chiaramente a che fare con PTSD e alcolismo. Si allontana frustrato quando Randall e Kate non lo aiutano veramente e chiama Rebecca per informarla su cosa sta succedendo. La mattina dopo, durante la colazione, sono tutti sorpresi di vedere Rebecca comparire. Non ha potuto resistere a incontrare l’uomo che era imparentato con suo marito e doveva venire a vedere da sé.

Rebecca non perde molto tempo a interrogare Nicky e gli chiede se ne sia a conoscenza. È qui che tutti si rendono conto che il viaggio che Jack ha intrapreso per incontrare un compagno di guerra è stato, infatti, Nicky. Un flashback ci porta al momento in cui Jack è tornato dal vedere Nicky. Nei giorni successivi era molto angosciato, lunatico e distante dai bambini e da Rebecca.

Come hanno sempre fatto, Rebecca ha fatto un passo in avanti per la famiglia e si è presa cura di Kevin per il giorno originariamente pianificato con Jack. Voleva andare a farsi autografare una delle sue carte da baseball ed era disposto ad aspettare il più a lungo possibile per ottenerla. Lasciando andare a mangiare, Rebecca è sorpresa di vedere Kevin chiacchierare con il giocatore di baseball. E dal momento che non le avrebbe detto della conversazione, decide di chiedere al giocatore e rivela che Kevin si è fatto in quattro per dirgli tutto sulla città e sulla squadra alla quale potrebbe essere venduto.

A casa, le cose erano un po’ tese a causa dell’umore di Jack. Randall e Kate lavoravano alle carte di San Valentino e venivano lasciati soli a ordinare la propria pizza. Jack è irritato nel vedere il casino che hanno fatto e si scaglia contro di loro. Ma sappiamo tutti che Jack non è quel tipo di ragazzo e si scusa più tardi con Kate e Randall. Le cose diventano più felici quando Jack e i bambini fanno la battaglia con i lustrini, creando un pasticcio ancora più grande. Kevin si unisce a loro quando torna a casa mentre Rebecca guarda la sua adorabile famiglia.

Mentre Randall e Kate stanno pianificando di tornare a casa, Kevin e Rebecca rimangono indietro per aiutare Nicky. Kevin fa ricerche sui centri veterinari della zona, ma Nicky non mostra alcun interesse a voler entrare in uno di questi centri. Infatti, Rebecca cerca di convincere Nicky a dare a Kevin la possibilità di aiutarlo perché ha avuto un anno difficile. Niente da fare, Nicky si arrabbia e Rebecca lo prende come spunto per andarsene.

Sulla via di casa, Randall e Kate decidono di fare un pit stop alla loro vecchia casa. Certo, non è la casa reale (non rifacciamola di nuovo), ma il fatto di essere lì vorrebbe dire così tanto per loro. All’inizio, la donna che apre alla porta la chiude in faccia ma la sua giovane figlia esce per prenderli dopo che i nonni le hanno chiesto di farlo.

Kate riflette sul giorno della lotta con i lustrini ma dimentica tutte le cose cattive che sono successe quel giorno. Randall le dice che è un testamento di quanto incredibile fosse loro padre, ha fatto tutto bene che non ti ricordassi del male. Quando Randall torna a casa, è eccitato nel vedere le ragazze, tuttavia, Beth è un po’ esausta dopo aver scoperto che sua madre si è fatta male all’anca. Se ne va non appena Randall arriva lì, ma questo prepara la storia per l’episodio Beth-centrico della prossima settimana.

Nicky finalmente torna pulito a Kevin riguardo al ricongiungimento con la famiglia. Fa troppo male e lui non può farlo. Il crepacuore di Kevin risuona con tutti noi e peggiora solo quando Kevin sconfitto si siede nella roulotte di Nicky da solo fissando la bottiglia di alcol davanti a lui. E prima che ce ne rendiamo conto, inizia a berla rompendo così il suo periodo di sobrietà da quando è uscito dalla riabilitazione. Rebecca non ha idea, mentre si complimenta Kevin per tutto quello che ha fatto, ma non possiamo fare a meno di chiederci cosa significherà per Kevin nei prossimi episodi. 

Commento personale alla puntata

Nel complesso è stato un buon episodio!! La storia dello zio un po’ mi ha davvero irritata, ma lui come persona mi irrita in particolar modo. Non è una buona persona e ma lo è stata, da quanto abbiamo potuto vedere anche nei flashback, e con l’invecchiare è diventato sempre più stronzo e arrogante. Questa cosa ha davvero distrutto Kevin e non mi piace per niente, perché non si merita tutto questo. Voi cosa ne pensate?

Qui trovate il promo e la sinossi del prossimo episodio!!

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
SHOWTELLER & DRAMAADDICTED

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page