The Resident ecco cosa possiamo aspettarci dalla sesta stagione

The Resident ecco cosa possiamo aspettarci dalla sesta stagione
Reading Time: 5 minutes

Articolo preso e tradotto da tvline.com

Quando The Resident tornerà per la sesta stagione alla Fox ( ed è ufficialmente un “quando”, non un “se” ), Conrad Hawkins lo farà davvero trova un nuovo partner romantico, ma il finale alla fine non ha dato alcuna indicazione su chi sarà la fortunata donna.

Durante l’emozionante fine della stagione, Conrad si è ritrovato spesso a rivisitare il ricordo del primo vero appuntamento notturno suo e di Nic dopo la nascita di Gigi. Durante la loro serata fuori, Conrad si imbatté in una giovane donna al cui marito aveva diagnosticato un cancro, che ora era in terapia intensiva dopo aver avuto una reazione avversa alla chemioterapia. L’incontro ha portato Conrad a pensare alla propria mortalità e, a casa più tardi quella notte, ha scherzato – poi è diventato molto serio – con Nic sul volere che trovasse un altro amore se fosse morto.

“Dopo un po’, voglio che tu vada avanti”, disse Conrad a sua moglie. “Promettimi solo, chiunque sia, trova qualcuno che ti ami tanto quanto me.” Nic ha promesso, ma a una condizione: “Solo se lo fai anche tu”. E ai giorni nostri, dove Conrad & Co. stavano celebrando il fidanzamento di Kit e Bell al bar preferito del gruppo, Conrad si avvicinò al tavolo dove erano entrambi seduti i suoi tanto stuzzicati potenziali interessi amorosi Billie e Cade… e l’episodio finì proprio mentre lui li ha raggiunti.

Di seguito, il produttore esecutivo Andrew Chapman spiega in dettaglio perché quel romantico cliffhanger sembrava il punto di sosta giusto per la quinta stagione, anche se lo spettacolo non era stato ancora rinnovato al momento della nostra conversazione. Inoltre, cosa c’è in serbo per Devon e Leela ora che sono… evviva! – di nuovo insieme? Continuate a leggere per scoprirlo.

the resident anticipazioni sesta stagione

TV LINE Cominciamo con quella scena finale e il cliffhanger di chi Conrad potrebbe perseguire. In che modo tu e gli sceneggiatori avete scelto questa come la scelta appropriata?
L’intera stagione è stata, in un modo strano, costruita attorno alla perdita di Nic – sul dolore, sul ritorno dal dolore e sull’imparare a vivere di nuovo. Tematicamente, l’intero spettacolo è stato sulla mortalità e su come abbracciare la mortalità, abbracciare la perdita degli altri e andare avanti con la propria vita. Dato che avevamo già Billie nello show, e poi abbiamo avuto Cade – ed era fantastica e un personaggio fantastico – abbiamo adorato l’idea che, alla fine di questa stagione, Conrad sarebbe stato pronto per andare avanti, ma non eravamo ancora pronti per quella scelta. Sentivamo che non sarebbe stato appropriato per l’intera idea di dolore e andare avanti. Fare la scelta è per la premiere della prossima stagione, e in effetti, abbiamo un’idea su cosa sarà esattamente e come la presenteremo al pubblico. Sarà un’idea completamente nuova.

La perdita di Emily VanCamp, così rapidamente all’inizio della stagione, è stata inaspettata e abbiamo dovuto rimescolare le cose. Ma una volta che ci siamo sentiti a nostro agio con questo, e una volta capito che era di questo che trattava la stagione, ha davvero contribuito a plasmare il nostro finale.

TV LINE Alcuni dei nostri lettori, almeno, hanno affermato che sarebbe troppo stridente vedere Conrad con qualcuno di nuovo a questo punto della stagione. Era un sentimento che hai condiviso nella stanza degli scrittori?
Assolutamente. Scriviamo tutti come membri del pubblico. Scriviamo perché amiamo lo spettacolo e pensiamo a cosa vogliamo vedere. Non eravamo tutti, come gruppo, pronti a vedere Conrad andare avanti con qualcun altro. Ha avuto una breve relazione con Marion, ed è stato divertente, ma era solo un dito del piede nell’acqua. Per andare avanti davvero , non eravamo pronti per farlo. 

Abbiamo pensato: “No, deve essere la prossima stagione”. E comunque, Matt Czuchry, il nostro Conrad, era totalmente d’accordo con noi ed era molto veemente che lui non voleva ancora vedere Conrad andare avanti. Non voleva vedere Conrad fare una scelta. E il finale, con tutti quei flashback con Nic, ha davvero chiuso il libro su questo in un modo davvero carino. Dopo questo, il pubblico – e noi, come scrittori – saremo in grado di andare avanti.

TV LINE Hai detto che c’è già un piano su come svelerai la scelta di Conrad nella sesta stagione. Significa che hai deciso, internamente, chi sarà quell’interesse amoroso?
Sì. Abbiamo deciso, e abbiamo anche deciso come analizzare le informazioni. Dirò solo che è una rivelazione divertente e inaspettata in cui sono state fatte delle scelte.

the resident anticipazioni sesta stagione

TV LINE Abbiamo anche avuto modo di vedere Devon e Leela riunirsi, ma ovviamente quelle visioni del mondo sull’avere figli e sulla creazione di una famiglia non sono convinzioni che cambiano dall’oggi al domani. Potrebbero esserci conversazioni più serie per loro?
Sì, assolutamente. Nessuna relazione è perfetta. Hanno avuto alti e bassi in questa stagione. Ancora una volta, tematicamente, una delle cose di cui ci occupiamo è la vita dei medici, e non necessariamente la vita dei pazienti. Stiamo esplorando quanto sia difficile per una donna chirurgo avere relazioni, avere una famiglia ed essere ancora una dottoressa ambiziosa. Queste sono cose con cui le donne devono sempre fare i conti, ed è quello che volevamo mostrare, e vogliamo mostrarlo di più la prossima stagione.

Ma alla fine Devon è un ragazzo incredibilmente comprensivo e compassionevole, e si avvicina almeno in parte, così come lei. Penso che si amino più di quanto non abbiano problemi l’uno con l’altro, che alla fine è ciò che tutti noi decidiamo quando siamo con un’altra persona. Continueremo a riprodurre quelle trame. 

Una delle cose che volevamo davvero fare era, poiché Conrad ha perso Nic e lo spettacolo ha perso Nic, volevamo che una coppia prendesse il loro posto come coppia centrale dello spettacolo – e in effetti, ne abbiamo presi due coppie centrali. Abbiamo Devon e Leela, ma abbiamo anche Kit e Bell. C’è una meravigliosa simmetria tra i due: hanno problemi, ma poi lavorano sui loro problemi; Bell ha problemi di salute e poi Kit gli sta accanto. Andando avanti, quei personaggi e le relazioni saranno centrali nella sesta stagione.

TV LINE C’è mai stata una reale possibilità che Devon se ne andasse?
No, non realisticamente. Volevamo dimostrare che è una vera rockstar nel mondo della medicina e vogliamo davvero seguirlo. È diventato un medico scienziato lodato e ricercato da altri ospedali, e adoriamo l’idea che sia una superstar. Volevamo dimostrarlo e mostrare il modo in cui essere un medico ambizioso provoca il caos nella tua vita personale.

TV LINE Separatamente, hai anche affrontato una trama che si è rivelata piuttosto opportuna, per quanto riguarda l’aborto e le gravidanze che minacciano la vita della madre. È stato un caso, o forse più significativo, visti gli eventi recenti ?
Tutta casualità. Lo avevamo pianificato mesi fa. Siamo stati molto attenti a non farne una questione politica. È tratto da una storia di vita reale di un uomo in Texas, dove è successo esattamente così a sua moglie. Era incinta e lui ha cercato di salvarli entrambi attraverso una macchina ECMO. 

Siamo stati attenti a non sollevare la questione dell’aborto ea renderlo davvero una cosa medica che possono provare, ma non sai se avrà successo. Non vogliamo essere politici in quel modo, ma queste cose accadono davvero ed è stata una storia incredibilmente tragica. Era così commovente e toccante, specialmente con l’idea che Devon e Leela stessero parlando di mettere su famiglia. Aveva queste connessioni davvero fantastiche con le nostre coppie. Sembrava tutto tematico e non avevamo idea sarebbe stato così rilevante.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page