The Resident 5 x 09 “He’d Really Like to Put in a Central Line” Recensione

The Resident 5 x 09 “He’d Really Like to Put in a Central Line” Recensione
Reading Time: 5 minutes
RECENSIONE PUNTATA PRECEDENTE THE RESIDENT

Questo è il nostro punteggio 3.5/5

Commento personale alla puntata

La fiducia era al centro di questo episodio di The Resident.

Alcuni pazienti si fidano dei loro medici con tutto il cuore, mentre altri non sembrano fidarsi affatto di loro. 

La dottoressa Devi, Conrad e Trevor avevano pazienti che si fidavano e diffidavano di loro, ed è stato un momento di insegnamento tutt’intorno. 

MA ecco cosa è successo nel 9° episodio di The Resident

Conrad ancora una volta ha preso Trevor sotto la sua ala protettiva per mostrargli come essere un bravo medico. Non è davvero sorprendente che abbia assunto il ruolo di mentore per Trevor poiché ha anche fatto da mentore a Pravesh e, beh, guarda come è andata a finire. 

Ma Trevor è anche molto simile a un giovane Conrad, quello delle prime stagioni di The Resident . È sicuro di sé, appassionato, schietto e non mostra abbastanza moderazione come dovrebbe piacere a Conrad.

Significa solo che c’è spazio per imparare e crescere. Trevor ha un buon istinto, ma deve imparare a controllarlo. 

E chi meglio di Conrad per insegnarglielo?

Il caso era duro. Il loro paziente, Wyatt, era malato, ma non era una causa persa. La sua insufficienza cardiaca poteva essere facilmente curata con un pacemaker, eppure Wyatt, che credeva sinceramente di essere come un gatto con nove vite, non voleva intervenire. 

Ha rifiutato il pacemaker ad ogni chiacchierata, nonostante tutti i loro sforzi per convincerlo. E non puoi dire che non ci abbiano provato. Hanno portato uno psicologo, Conrad ha cercato di farlo ragionare, poi ha cercato di livellarlo e, infine, ha optato per la psicologia inversa per suggerire che forse il Signore voleva che lo salvassero. 

Niente di tutto questo ha funzionato. Wyatt era a suo modo ed era pronto a morire. E alla fine, la sua fortuna è finita. 

È stato un caso straziante perché era facilmente prevenibile. E la dice lunga sulla moderazione che Conrad ha costruito nel corso degli anni. 

Sarebbe stato facile ignorare i desideri del paziente e mettere il pacemaker. Sarebbe stato facile infrangere le regole. Sarebbe stato facile giustificare il fare la cosa sbagliata. 

Ed è contorto pensare che salvare una vita significhi considerare di fare la cosa sbagliata, ma in questo caso lo è. 

In questo caso, i desideri del paziente dovevano essere rispettati anche se nessuno era d’accordo con loro. Alla fine della giornata, questo è il loro obbligo come medici. 

Potrebbe essere la lezione più importante che Trevor abbia mai imparato. Perdere un paziente non è mai facile, ma è difficile da razionalizzare quando avresti potuto fare di più. 

Alcuni giorni, combatti come un inferno per salvare il tuo paziente, e altri giorni, devi sederti e accettare che le tue mani sono legate. Trevor non dimenticherà mai questo caso, soprattutto perché è stato anche il primo paziente che ha perso.

Trevor aveva buone intenzioni. Ha sostenuto per il suo paziente. Non si è arreso. Voleva trovare un modo per assicurarsi la sua sopravvivenza. Se impara solo a fare un passo indietro quando è necessario (e anche a parlare con i pazienti), ha tutte le carte in regola per essere un bravo medico. 

Come ha detto Conrad, ci tiene molto. 

Il caso di Wyatt è stato anche sconvolgente perché il suo ragionamento per rifiutare il pacemaker derivava dalla disinformazione imbottigliata. 

Wyatt faceva parte di un gruppo Facebook che diffondeva palesi bugie e politicizzava la medicina, rendendo così il lavoro più difficile per i medici. Voleva formarsi le proprie opinioni piuttosto che fidarsi della scienza, e mentre avere le proprie opinioni è sempre il benvenuto, quelle opinioni dovrebbero essere formate usando informazioni credibili. 

Conrad lo ha riassunto bene: la paura e la disinformazione sono pericolose e sono una condizione difficile da curare. 

the resident 5x09 he'd really like to put in a central line recensione

D’altra parte, la paziente della dottoressa Devi, Brit, ha riposto tutta la sua fiducia negli esperti medici. 

Aveva bisogno di un intervento chirurgico, ma non senza rischi. Nonostante guardi sempre al lato umoristico delle cose, non è stata in grado di prendere la migliore decisione medica per se stessa, quindi ha chiesto al dottor Devi di farlo per lei. 

Devi è una dottoressa brillante, ma i suoi dubbi si intromettono troppo spesso. 

Adoro il fatto che abbia Bell nel suo angolo che la incoraggia, ma si spera che, dopo aver completato con successo l’operazione di Brit da sola, inizi a crederci di più. 

Devi era una bestia nella sala operatoria quando Bell se ne andò. Ha preso il comando, ha fatto le chiamate e le ha seguite perché sapeva di avere ragione. È stato impressionante. Ha dimostrato di essere in grado di gestire qualsiasi cosa. 

the resident 5x09 he'd really like to put in a central line recensione

Ovviamente, vedere la mano di Bell irrigidirsi e tremare lo riporta alle stagioni precedenti. 

Tuttavia, il suo personaggio ha fatto molta strada. Il vecchio Bell avrebbe continuato con l’operazione perché aveva un ego gonfiato. Il nuovo e migliorato Bell fece un passo indietro e si scusò sapendo che sarebbe stato troppo per Devi. Non voleva essere il suo paziente oltre a un intervento chirurgico già complesso. 

Bell ha anche contattato Conrad per chiedergli se avrebbe eseguito alcuni test confidenziali su di lui per vedere cosa stava causando i tremori e le vertigini. 

È comprensibile che Bell voglia mantenere questo livello basso. Anche se tutti i suoi test fossero andati bene, se qualcuno lo scoprisse, metterebbe in dubbio la sua capacità di continuare a fare il lavoro. 

Inoltre, sta uscendo con Kit, quindi lei si preoccuperebbe inutilmente. 

Se i risultati dei test rivelano qualcosa di importante, so che Bell lo farà sapere, ma non posso di certo biasimarlo che vuole scoprirlo senza dare un grande spettacolo e potenzialmente sabotare la sua intera carriera. 

Il fatto che stia affidando a Conrad l’esecuzione dei test la dice lunga sulla crescita del suo personaggio. C’è stato un tempo in cui Bell si rifiutava di riconoscere che Conrad fosse un buon dottore. 

Altrove — Kit ha assunto Padma per insegnare una lezione di yoga per aiutare i dottori a rilassarsi. So che sono tutti molto impegnati – quei cercapersone non si fermano – ma onestamente, ne hanno tutti bisogno. Dovrebbe essere una parte obbligatoria della loro giornata, almeno per pochi minuti. È anche un modo dolce per portarla un po’ di più nell’orbita di tutti. 

the resident 5x09 he'd really like to put in a central line recensione

Pravesh ha trascorso l’episodio intervistando potenziali candidati per prendere il suo posto al pronto soccorso e si è reso conto che non c’era nessuno che fosse lì per amore della medicina. So che voleva proseguire la ricerca clinica, ma non neghiamo che è assolutamente incredibile nel suo lavoro e Chastain non può perderlo. 

Inoltre, mi piace che la serie si appoggi a Conrad come padre. Alcuni programmi ignorano semplicemente l’aspetto genitoriale perché è più facile che cercare di intrecciarlo nella narrazione, ma mentre lo vediamo passare la maggior parte del suo tempo in ospedale, Gigi è ancora una parte enorme della sua vita e fa costantemente apparizioni!

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page