The Resident 2 x 13 “Virtually Impossible” Recensione

Reading Time: 4 minutes

L’auto di Julian viene finalmente ritrovata nell’episodio di The Resident di questa settimana, e i chirurghi cercano di affrontare un intervento apparentemente impossibile.

Era un episodio teso di The Resident questa settimana. In realtà, l’ho trovato ancora più snervante rispetto all’episodio della scorsa settimana e questo ha comportato un brivido con la Black Death letterale. Il destino di Julian è ancora nell’aria, anche se il relitto della sua auto viene scoperto dopo essere stata buttata fuori strada nel mid season finale. Ma Julian non è l’unica domanda che mi sono posta mentre guardavo l’episodio.

Julian è morta?

Una fonte di polemiche per molti fan, il personaggio di Jenna Dewan, Julian, è stata la rovina del matrimonio di Devon con Priya. Era l’altra donna e molti hanno trovato, compresa me, il suo personaggio in qualche modo inutile al di fuori di una fonte di conflitto per la coppia che una volta era felice. È spiacevole, però questo devo ammetterlo, che proprio quando l’arco del personaggio stava iniziando a prendere un po’ di sostanza, è stata eliminata. Anche se penso che abbia avuto più a che fare con l’intenso programma di Dewan rispetto a qualsiasi altra cosa.

Julian aveva iniziato a indagare sulla produzione fraudolenta che si svolgeva dietro le porte della fabbrica della QuoVadis e circondava l’oscura verità dell’azienda. Prima che potesse dire a qualcuno le sue scoperte o mostrare prove, è misteriosamente scomparsa. Anche se noi spettatori l’abbiamo vista scappare dalla città e Gordon Page assumeva un equipaggio per ripulire il suo appartamento da qualsiasi cosa si riferisse alla QuoVadis.

Non abbiamo ancora la conferma della morte di Julian. Il suo corpo non è stato trovato ed è possibile che The Resident stia tenendo le porte aperte per una sorpresa ma dato che hanno trovato la sua auto immersa in un lago, è improbabile che stia ancora respirando.

È possibile un intervento chirurgico con triplo trapianto?

Eloise è una studentessa di medicina eccezionalmente brillante e ambizioso che soffre di fibrosi cistica. Sfortunatamente, data la scarsa salute dei suoi polmoni e la capacità complessiva di funzionare normalmente giorno dopo giorno, è a rischio di morte prematura se qualcosa non viene fatto rapidamente.

Conrad e Kit hanno avuto l’idea di sottoporla ad un intervento chirurgico di triplo trapianto, sostituendo polmoni, pancreas e fegato per salvarle la vita. È una procedura estremamente rischiosa che è stata completata con successo una sola volta in Canada, ma è l’unica opzione di Eloise.

Se solo avessero avuto un chirurgo spericolato e abbastanza arrogante da provare a compiere un pericoloso intervento del genere? Oh aspetta, ce l’hanno. Austin interviene con l’aiuto di Mina e sono in grado di creare un miracolo e salvare la vita di Eloise, anche dopo un momento di ansia in cui i polmoni, del donatore non sono vitali, e i genitori di Eloise devono intervenire come donatori.

Jessie ha ripreso a drogarsi?

Avevo la sensazione che qualcosa sarebbe potuto succedere quando abbiamo visto di nuovo Jessie, insolitamente vivace. Poi, quando ha chiesto soldi a Nic, ho avuto quella sensazione di piombo nello stomaco che stava si stava nuovamente drogando. Conrad se ne accorge da un miglio di distanza, ma dato i sentimenti meno caldi di Nic nei confronti di Conrad al momento e il fatto che lei vuole credere il meglio in Jessie dopo tutto quello che hanno passato, le ci vuole un po’ di più per capire quello che sta accadendo a Jessie.

Bene, la spinta arriva quando uno dei vecchi amici di Jessie muore a causa di una overdose di oppioidi al Chastain. Nic ha un momento di chiarezza e si precipita a casa per indagare ulteriormente e ciò che trova non è bello.

Emily Vancamp regala una performance incredibile nella scena del confronto con sua sorella. In esso, Nic è stufo di dover sempre preoccuparsi per la salute di Jessie, di cercare di aiutarla in modo coerente, ma Jessie ricade negli stessi schemi più e più volte. Chiaramente, Jessie sta devastando sua sorella in modi che lei non potrebbe nemmeno realizzare. Il suo desiderio di diventare sobria annega tutto il resto.

Nic da’ un ultimatum a Jessie perché non vuole più sentirsi colpevole se sua sorella muore, ma sappiamo tutti che non accadrà mai. Anche se Nic restasse ferma sulla propria decisione, se qualcosa accadesse a sua sorella non si riprenderebbe mai. Ma allo stesso tempo, c’è solo così tanto che puoi fare per le persone che non vogliono aiutare se stesse. È una delle battaglie più dure che ci siano e dubito che questa sia finita ancora.

Commento personale alla puntata

Nel complesso è stato davvero un ottimo episodio!! Nic e Conrad hanno avuto un grosso litigio la scorsa settimana e l’effetto a catena può essere sentito nelle loro interazioni tese questa settimana, ma la lotta in sé non è mai realmente affrontata. Mi chiedo se questo finirà in una discussione più ampia in seguito? Wow, per una volta Bell in realtà non era una persona terribile e ha fatto la scelta giusta per consentire il triplo intervento chirurgico e rimuovere le valvole cardiache QuoVadis difettose dagli scaffale. Mi chiedo quanto sia brutale la rappresaglia di Gordon Page contro Bell e il Chastain nel suo complesso? Bell sta arrivando una enorme tempesta!! Voi cosa ne pensate?

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK SHOWTELLER – DESPERATE SERIES ADDICTED E SULLA PAGINA DEDICATA A THE RESIDENT – ITALIAN FANPAGEE ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA AFFILIATA TUTTA COLPA DELLE SERIE TV 

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page