The Morning Show 1 x 01 “In the Dark Night of the Soul It’s Always 3:30 in the Morning” Recensione

The Morning Show 1 x 01 “In the Dark Night of the Soul It’s Always 3:30 in the Morning” Recensione
Reading Time: 4 minutes

Commento personale alla puntata

Apple ha sicuramente investito molto in The Morning Show e per ora, avendo visto solo un episodio, sembra ancora un po’ presto per dire se questo sia valso l’investimento. La serie è abbastanza buono, specialmente con una moltitudine di drammi gorgoglianti che i nostri personaggi devono affrontare in background, ma qui non c’è nulla che non sia stato fatto meglio o più efficacemente in altre serie. Il cast stellare sicuramente aiuta però e Jennifer Aniston si distingue davvero qui, mettendo in scena una performance impressionante. Vedere che Reese Wetherspoon è destinata a diventare il suo co-conduttore è comunque una prospettiva allettante e sarà interessante vedere quella storia svilupparsi perché sembrano avere una buona chimica sullo schermo insieme. Il principale punto della trama della serie che ruota attorno alla cattiva condotta sessuale nel settore dell’intrattenimento è molto attuale e si rivolge ad Apple per averlo messo in luce, specialmente con il movimento #MeToo in pieno svolgimento. Con Mitch che si comporta come la vittima in tutto questo, sarà interessante vedere dove la serie svolgerà la storia da qui e se questo sembra essere un successo dormiente, che si sviluppa nel suo dramma in seguito.

AppleTV+ è finalmente attiva e The Morning Show è arrivata come una delle sue nuove serie di punta. Con un budget di 300 milioni di dollari e una seconda stagione già alle porte, hanno sicuramente molto da dimostrare con questa serie drammatica. Vantando un cast impressionante, Apple ci offre un dramma decente qui, incentrato su alcuni problemi attuali che l’America sta affrontando intorno al movimento MeToo. Mentre lo spettacolo non riesce a distinguersi accanto a tanti altri drammi di questo genere, rende comunque un primo episodio davvero interessante.

L’episodio inizia a New York alle 2:58. Mitch Kessler riceve una chiamata da Charlie “Chip” Black ma rimane scioccato e silenzioso. Anche Alex Levy, il suo co-conduttore di The Morning Show, si prepara al lavoro ma ignora continuamente le chiamate da Chip.

Nel frattempo, nella Virginia occidentale, la giornalista conservatrice Bradley Jackson è in procinto di andare a fare un servizio durante una protesta in una miniera di carbone quando sente la notizia che Mitch è stato licenziato. Quando arriva, il suo collega Alan le dice che deve essere meno aggressiva nel suo lavoro prima che un manifestante ribelle faccia cadere il cameraman a terra, provocando un tumulto mentre la chiama giornalista falso.

Passiamo quindi al momento in cui spiegano che Mitch è stato licenziato a causa di cattiva condotta sessuale. Mentre Alex arriva alla stazione televisiva, si confronta con Chip sulle accuse. Segue presto una teleconferenza, con Fred e Cory che discutono dell’ultimo evento. Le dicono quanto sono dispiaciuti e come lavoreranno su questo insieme. Decide che la cosa migliore per lo spettacolo sarebbe per lei fare le notizie oggi da sola e dire lei personalmente al pubblico la verità.

Combattendo contro le lacrime, Alex tiene un discorso emotivo in onda sull’ultimo evento, mentre il suo ex conduttore osseva da casa sua, circondato dalla sua gente. Bradley torna a trovarsi al centro di molteplici post sui social media dopo il suo sfogo durante la protesta. Il suo capo la rimprovera di comportarsi sempre troppo emotivamente e le dice che deve darsi una calmata. Il suo video ha sicuramente causato anche alcune ondate, poiché attira l’attenzione di The Morning Show.

Mitch è oltraggiato da tutte le accuse contro di lui, sostenendo che i rapporti che aveva avuto erano stati consensuali. Perdendo la calma, inizia a distruggere la sua TV mentre sua moglie annuncia che sta per chiedere il divorzio. Di ritorno nel suo appartamento, Alex discute i prossimi passi con il suo staff, proprio mentre sua figlia ed ex marito arrivano offrendo il loro sostegno.

Bradley torna a casa di sua madre, arrabbiata con lei per aver riportato suo fratello a casa essendo un drogato e dovrebbe essere in riabilitazione. Hannah, che lavora anche a The Morning Show, arriva a casa e rivela che la vogliono nello show per un’intervista. Cory e Chip discutono di Alex a cena e quale co-conduttore sceglieranno. Cory crede che il mondo non abbia bisogno di notizie ma di intrattenimento e non sa se Alex può farlo.

Bradley arriva in studio, pronta per la sua intervista. Mentre mette piede sul set e incontra Alex, le dice che le dispiace. Tuttavia, Alex lo elimina rapidamente mentre iniziano lo spettacolo. Bradley spiega i motivi per cui ha reagito nel modo in cui ha fatto, il che spinge Alex a porre alcune domande difficili su da che parte sta davvero. Quindi insinua che l’intero video è stato creato.

Durante la notte, Alex decide di far visita a Mitch dove gli dice esattamente come si sente. Spiega che la sua vita è difficile, ma solo lui sembrava capirlo prima di andarsene, rivelando che la rete stava pensando di sostituirla. L’episodio termina con Bradley che riceve una telefonata da Cory che chiede di incontrarsi per discutere del suo futuro.

Voi cosa ne pensate?


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page