Crea sito

Prodigal Son 1 x 16 “The Job” Recensione

Reading Time: 3 minutes

Questo è il nostro punteggio 3

Rating: 3 out of 5.

Commento personale alla puntata

Eve è la ragazza nel baule del passato? Ha legami familiari con Malcolm e Martin? È certamente una proposta intrigante, ma a fianco di questo è il caso standard della settimana, che alla fine riesce a sovvertire le aspettative. Per la maggior parte dell’episodio sembra evidente che Vijay fosse il leader della banda, ma è bello vederlo commutato nel terzo atto.
Alla fine c’è anche un contrappeso piuttosto teso, anche se il modo incredulo in cui tutti sembrano sopravvivere ai proiettili alla testa in questo episodio è un po’ sconcertante. Nonostante ciò, Prodigal Son offre un altro episodio buono, ma resta ancora da vedere ciò che il resto della serie ha in serbo per noi, anche se voglio ricordarvi che avrà meno episodi del previsto quasi certamente a causa del coronavirus.

Dopo una breve pausa, Prodigal Son ritorna questa settimana con un episodio piuttosto buono, che sicuramente sovverte le aspettative con un bel colpo di scena alla fine, consentendo a Martin di passare più tempo sullo schermo dopo il climax scioccante dell’episodio precedente. Sebbene ciò non si avvicini alla tensione avvertita intorno al Junkyard Killer tutte quelle settimane fa, Prodigal Son continua a offrire una fetta abbastanza decente di dramma criminale.

L’episodio 16 di Prodigal Son inizia con Martin che si sveglia e inizia a manipolare Malcolm, dicendogli che dovrà fargli visita ogni 10 giorni o dirà alla polizia che è stato Malcolm a pugnalarlo.

Nel frattempo, Jessica convince Malcolm a parlare con Eve e sistemare le cose, prima che Malcolm si diriga verso un’altra scena del crimine in cui sono stati rubati dei gioielli e una donna di nome Angela Santi morta dopo essere stata sparata a distanza ravvicinata. Si scopre che anche il vecchio amico di Malcolm, Vijay (un attore non sconosciuto ai fan di Good Trouble), che lavora lì come assicuratore, sta lavorando al caso.

Mentre studiano il corpo di Angela, notano che è stato girato per far sì che l’assassino provasse un forte senso adrenalinico, facendo capire a Malcolm che questo omicidio è stato commesso da qualcuno che è dipendente dal brivido di questo atto. Di ritorno alla stazione di polizia, il gruppo discute su quanto fossero impressionanti i motociclisti e sulla possibilità che potesse essere una messa in scena. Vijay arriva e dice loro che stanno cercando un gruppo di ladri su motociclette che potrebbe essere collegato a diversi casi in Europa e potrebbero essere riconducibili a diversi casi.

Malcolm e gli altri vengono portati in un’altra scena del crimine in cui scoprono che una donna è stata colpita alla testa e una registrazione è stata usata per mandarli fuori strada. Tuttavia, la donna sopravvive all’attacco e mentre la portano in sala operatoria, Malcolm decide di interrogare la donna mentre viene operata, grazie in anticipo alle parole di saggezza di Martin. Mettendo insieme indizi cruciali, scopre che uno dei rapinatori aveva un tatuaggio cinese con disegnato un pavone sul braccio.

Gil e Malcolm lavorano insieme e si chiedono se Vijay possa far parte di tutta questa operazione. Malcolm lo trova vicino al molo e implora il suo vecchio amico di essere attento e vigile, mentre incontrano il leader della banda cinese Cooper. Li porta entrambi in un magazzino.

Una volta lì, Malcolm si rende conto che la donna, Sheila, è quella con il tatuaggio. Mentre continua a fare domande, uno dei membri della banda scopre che Malcolm è un poliziotto e inizia a picchiare Vijay per avere informazioni. Mentre Malcolm parla alla banda di quale di loro è l’assassino, Vijay viene rilasciato con Alex, il familiare stretto di Cooper che lavora per lui. Mentre le tensioni raggiungono un livello elevato nel magazzino, si scopre che l’assassino è in realtà Pete, ed è innamorato di Sheila.

Questo porta a uno scontro tra i quattro membri della banda e mentre sparano tutti allo stesso tempo, Malcolm cade a terra e inizia ad avere allucinazioni, vedendo Martin nel suo subconscio. Dice a Malcolm di aver iniettato paura e rabbia nei membri della banda; la giusta quantità per creare un cocktail volatile per far si che si uccidessero tra di loro.

Mentre Malcolm si sveglia, trova Sheila e Pete entrambi ancora vivi, il primo con una pistola in testa. Con Pete momentaneamente distratto, improvvisamente le porte del garage si aprono e Vijay guida la sua auto, facendo volare in aria Pete. I rifiuti della società salvano la giornata e impediscono a Pete di uccidere qualcun altro.

Torniamo a casa di Jessica, e si scopre che Eve conosce la ragazza nel baule e chiede alla madre di Malcolm se ha bisogno di aiuto. Mentre lascia la stanza, Eve si insinua nel seminterrato e apre il baule; singhiozzando mentre ricordi dolorosi ritornano. Si toglie le scarpe e giace nella scatola, chiudendo la porta al termine dell’episodio.

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: