The Bold Type tutto quello che sappiamo post series finale

The Bold Type tutto quello che sappiamo post series finale
Reading Time: 7 minutes

Articolo preso e tradotto da tvline.com

Attenzione: quanto segue contiene spoiler del finale della serie di The Bold Type . Allontanati dall’armadio della moda se non lo hai ancora guardato!

Il finale di serie ha visto Jane realizzare di essere una scrittrice, mentre Jacqueline è giunta alla conclusione che il futuro di Scarlet è in realtà… Kat! Con Kat che ora prende le redini del caporedattore, Jane è stata ispirata da una foto di sua madre per lasciare la rivista e viaggiare per il mondo, vivendo le avventure che sua madre non è stata in grado di fare.

the bold type tutto quello sappiamo post series finale

Sul fronte delle relazioni, Kat e Adena sono finalmente tornate insieme (per sempre!) e Richard si è reso conto di volere Sutton più di quanto desiderasse dei bambini, aprendo la strada alla loro riconciliazione. Per quanto riguarda Jane, si è messa in contatto con la bella guardia del corpo e si è imbattuta nel suo ex Ryan! Ma chiamerà davvero il suo ex scrittore Scott, ora che sta lasciando Scarlet ? 

Di seguito, la showrunner Wendy Straker Hauser risponde a questa domanda scottante e molto altro sul finale della serie the bold type.

Il finale della serie Bold Type

TVLINE | Quando hai saputo che Kat sarebbe stata caporedattrice di Scarlet? Ha sempre fatto parte della tua visione per lei?
Non faceva sempre parte della visione. È venuto fuori davvero quando abbiamo scoperto che avremmo avuto la quinta e ultima stagione, e sapevamo che era una stagione abbreviata, e volevamo davvero riportare Kat a Scarlet con le ragazze, e ne è uscito fuori. 

Poi, quando abbiamo iniziato a pensare a tutte le trame delle ragazze e alla trama di Jane e al fatto che lei ha voluto questo per tutta la vita, e come sarebbe se entrassi in qualcosa, e in realtà non è giusto per te? Abbiamo iniziato a capire, beh, sai per chi è davvero giusto, e cosa sembrerebbe perfetto, organico e davvero appagante se Kat prendesse quella posizione. Quando abbiamo iniziato a pensarci di più, abbiamo ricordato nel pilot come fosse davvero la più sicura e a suo agio, e quella che parlava sempre con il consiglio e quella che cambiava sempre politica. Più abbiamo iniziato a giocare con l’idea, più sembrava giusta per l’intera stanza degli scrittori.

TVLINE | Fuori dallo schermo, Jane ha consigliato Kat per il lavoro o è qualcosa a cui Jane e Jacqueline sono arrivate insieme?
Ci siamo sentiti come se fosse qualcosa a cui entrambi avevano effettivamente pensato nei loro cuori e nelle loro menti, e abbiamo cercato, in un modo sfumato, di sovrapporlo. Perché volevamo davvero assicurarci che non sembrasse che Jane fosse dicendo di no al lavoro e poi raccomandando Kat, ma nello stesso momento in cui Jane si rendeva conto che non era potenzialmente giusto per lei, Jacqueline si stava rendendo conto di quanto fosse giusto per Kat. 

Quindi abbiamo davvero cercato di farlo accadere allo stesso tempo, e ci siamo sentiti come il modo in cui Jacqueline reagisce quando sente Non voltare le spalle, e avere Kat in ufficio e vedere la sua passione, ed essere ricordato attraverso Jane su quanto Kat avesse aiutato Jane con il suo pitch deck e tutte quelle cose si sono sovrapposte a quanto Kat abbia sempre avuto ragione e quanto sia un manager e un leader Kat è in quel modo, che è davvero una grande, grande parte del lavoro di Jacqueline.

Il finale della serie Bold Type

TVLINE | Nel frattempo, Jane ha deciso di lasciare Scarlet per viaggiare. Dove vedi che la porterà il futuro?
In molti modi, è la più sconosciuta, ma anche la più eccitante. Sembra che abbia questo enorme viaggio per se stessa, in parte perché è sempre stata così fissata su dove stava andando nella sua vita che c’era un po’ meno margine di manovra che si è concessa di esplorare. Ora si sta rendendo conto che l’esplorazione per lei deve iniziare ora. Quindi penso che girerà il mondo. Penso che sarà sempre una scrittrice. Penso che non potesse respirare senza scrivere. E sono stranamente altrettanto entusiasta di pensare a dove sta andando e di non sapere dove sta andando come penso che saranno i nostri fan. Parte del divertimento è solo nell’ignoto per Jane, che ha sempre saputo tutto. Ma penso che avrà un grande, fantastico, fantastico viaggio. Potrebbe non tornare a New York per molto, molto tempo.

TVLINE | Jane ha anche ricevuto una visita a sorpresa dal suo ex fidanzato Ryan. Perché hai voluto riportarlo indietro ancora una volta prima della fine?
Sono sempre stata una fan di Pinstripe/Jane, e penso che molte persone lo siano. Non abbiamo nessuna seconda possibilità ora. Questa è la fine della serie. C’era qualcosa di veramente divertente, completo e soddisfacente nel vedere loro due vedersi ed essere in un buon posto, e vedere Jane non crollare quando lo vede, ma essere in un posto dove lo ama e lo rispetta, ma è anche felice e fiduciosa e tutte queste cose a suo modo. C’è una parte di me che sembra molto simile a Ryan, Jane Sloan è quella che se n’è andata. 

Penso che sappia di aver perso l’amore della sua vita, e penso che fosse troppo giovane e immaturo quando ha incontrato l’amore della sua vita. So che storie del genere sono finite con il risultato di matrimoni davvero riusciti e molti bambini con quell’amore della loro vita, perché sono stati in grado di tornare e professare il loro amore. Ma per ora, è stato semplicemente soddisfacente vedere quei due insieme – avevano una relazione molto reale – e solo vederli essere entrambi allo stesso modo in un buon posto ma amarsi ancora.

TVLINE | Qual è stato il tuo approccio, allora, alla vita amorosa di Jane? La fai fare clic con la guardia del corpo, ma poi anche all’inizio di questa stagione, Scott le ha praticamente detto: “Se le cose cambiano, chiamami”. Ora che ha lasciato Scarlet, chiamerà Scott?
Non credo che chiamerà Scott per un po’… Ha bisogno di un’avventura, di qualcosa lontano da Scarlet e di esplorare. La vedo lasciare il paese, viaggiare all’estero, e la vedo portare The Failing Feminist a livello internazionale. Penso solo che avrà la sua versione di Eat Pray Love viaggio che, ovviamente, è radicato nella sua paura e nella sua passione. Si divertirà e esplorerà, professionalmente ed emotivamente. Vorrei poter essere in quel viaggio con lei, perché sembra che imparerà molto e si divertirà molto e vivrà molto nel momento.

the bold type tutto quello sappiamo post series finale

TVLINE | Le cose sarebbero potute andare davvero in entrambi i modi con Sutton e Richard. Come sei arrivato a decidere che avrebbero superato i problemi che avevano sui bambini e sarebbero tornati insieme?
Siamo appena andati nel profondo dei nostri cuori e del nucleo per questa coppia su questo, perché abbiamo avuto un sacco di finali diversi. Alla fine, questo è stato quello che mi è sembrato giusto, e sono così, così felice di averlo fatto, perché penso che mi sarei pentito se fosse finito in un altro modo e avrei voluto disperatamente tornare indietro nel tempo per farlo di nuovo. Abbiamo appena lottato così tanto con l’idea che questi due hanno un conflitto molto reale e una visione molto seria di come sarà il resto delle loro vite, e cosa fai quando queste opinioni sono diverse? 

Non volevamo che Sutton cambiasse idea e, allo stesso tempo, non volevamo che Sutton perdesse l’amore della sua vita perché non voleva avere figli. E crediamo davvero che Richard sia ancora follemente innamorato di Sutton, e la realtà di non vivere con lei era molto, molto più doloroso della realtà di non avere un figlio. E così le ha detto con molta sicurezza e fermezza quale vita voleva vivere, e lo amiamo per entrambi.

TVLINE | Hai detto che c’erano dei finali diversi. Puoi condividere qualche dettaglio su come apparivano quegli scenari alternativi?
Abbiamo giocato con l’idea che sarebbe stata una trama molto simile a quella che hai visto, ma che Richard avrebbe professato il suo amore e Sutton avrebbe detto: “Ti conosco. Sarai un padre fantastico, e ti voglio tanto bene, e non voglio che te ne pentirai. Vai a trovare la famiglia che dovresti avere” e fa’ che sia questo finale straziante, ma anche stimolante perché erano entrambi nei posti in cui avrebbero dovuto essere. Ma alla fine, non mi sembrava giusto. Semplicemente non sembrava che quella fosse la fine per entrambi. Abbiamo davvero trovato questo viaggio per Sutton in cui spesso non si sentiva abbastanza, e sembrava un finale fantastico e soddisfacente vedere Richard dire: “Sei più che abbastanza”. E così è diventato il vincitore per tutti noi.

TVLINE | Anche Kat e Adena si sono riunite nel finale. Perché era importante per te che finissero la serie insieme?
Penso che siano sempre state fatte per stare insieme. Kat ha incontrato Adena in un momento in cui non sapeva nemmeno chi fosse, in realtà, e doveva ancora esplorare la sua sessualità, ed era solo all’inizio del suo viaggio. A quel punto, sembrava che sarebbe stato troppo presto perché durassero per sempre. Guardando Kat nelle ultime cinque stagioni, ha paura di impegnarsi, ha paura di essere etichettata e ha avuto molti bivi da superare. Ma sentivamo che si appartenevano insieme, e sentiamo che Kat è ora in un posto dove può professare il suo amore ad Adena, e può essere per sempre, perché non ha più paura.

TVLINE | C’era qualcosa che volevi davvero fare o dei personaggi che volevi riportare indietro, ma non potevi a causa del conteggio degli episodi abbreviato o a causa delle restrizioni COVID?
Ci sarebbe piaciuto avere solo più tempo per raccontare queste storie, più tempo per rallentare le cose e scavare più a fondo e forse approfondire un po’ di più il viaggio di Sutton dopo che l’abbiamo lasciata in un posto disordinato alla fine della Stagione 4. Più tempo ci avrebbe dato più opportunità per scavare più a fondo e rallentare, ma alla fine saremmo arrivati ​​allo stesso posto.

TVLINE | L’ultima scena è delle tre ragazze nell’armadio della moda mentre Jacqueline sta guardando. Cosa ha reso quel momento perfetto per te per concludere lo spettacolo?
Nel momento in cui abbiamo raggiunto l’episodio 6 e abbiamo iniziato a fare brainstorming e a rompere l’episodio, sapevamo che volevamo fare un cenno al pilot. L’urlo era una di quelle opportunità, e l’armadio della moda sembrava un altro. Mentre stavamo giocando con l’idea del cambio della guardia e Kat che prendeva il controllo e Jacqueline che si allontanava, è stato davvero un bel momento per rispecchiare il pilot e ricordare al pubblico che alla fine della giornata, questo spettacolo è su queste tre donne. Non importa cosa, contro ogni previsione, non importa quali titoli abbiano o dove stiano viaggiando, che riguarderà sempre loro tre. Quindi mi è sembrato un modo davvero carino per illustrarlo simbolicamente.

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page