Stranger Things 3 x 05 “Chapter Five: The Flayed” Recensione

Reading Time: 3 minutes

L’episodio 5 di Stranger Things inizia da dove è stato interrotto con il trio ed Erica che precipitano con l’ascensore. Tuttavia, riescono a fermarlo per un soffio. Dopo un po’, la porta dell’ascensore finalmente si apre e due uomini russi entrano. La banda si nasconde, aspettando che se ne vadano per poter finalmente fuggire.

Nel frattempo, Hopper e Joyce continuano la loro indagine. Raggiungono una fattoria e trovano una botola che li conduce sottoterra dove incontrano due russi che non parlano inglese. Arriva il motociclista e Hopper torna a lottare con lui. Mancandolo con i suoi spari, riescono a fuggire ma non senza portare uno degli scienziati russi con loro. Sfortunatamente, in seguito la loro macchina si ferma, a causa del fatto che nella fuga è stata crivellata di colpi di pistola, e sono coì costretti ad andare avanti a piedi.

Determinata a trovare suo padre, El ha iniziato a cercare Hopper e sente che stanno andando nell’Illinois.

Nancy e Jonathan vengono a vedere la banda per spiegare cosa sta succedendo dalla loro parte. Nancy si rende conto che quello che è successo alla signora Driscoll è legato a Billy e che più persone potrebbero essere scorticate. Si dirigono verso la casa di Heather e vedono che sono state usate molte sostanze chimiche. Deducono che le vittime possedute devono averle mangiate, il che li spinge a rendersi conto che la minaccia è diversa dall’anno scorso. Scoprono anche che tutti i posseduti si radunano in un posto e decidono di andare a cercarlo.

Tornando al sottosuolo, il gruppo si fa strada lungo un lungo corridoio mentre speculano sull’uso del liquido verde, lo stesso liquido verde che li ha aiutati a sfuggire dall’ascensore in precedenza. Lungo la strada, intercettano gli stessi codici russi sul loro Walkie Talkie. Dustin e gli altri raggiungono l’area principale del sottosuolo dove si intrufolano nella sala di controllo. Dopo che Steve finalmente picchia e batte una guardia, raggiungono un’altra stanza dove vediamo la stessa macchina elettromagnetica e stavolta sta cercando di aprire il cancello di Hawkins.

Hopper porta Joyce e lo scienziato russo, Alexei, dal suo amico Murray, che è un investigatore privato e teorico della cospirazione, per saperne di più, dato che parla correntemente il russo. Allo stesso tempo, Nancy e il gruppo tornano all’ospedale per liberare Mrs Driscoll in modo che possano seguirla. Trovano un letto vuoto ma, mentre si voltano, Tom e Bruce, entrambi posseduti, iniziano a inseguirli.

Nancy e Jonathan si separano, entrambi inseguiti da uno degli editori. Mentre infliggono loro ferite, vediamo che ogni colpo colpisce l’altro e viceversa, il che dimostra ancora una volta che sono tutti collegati. Dopo aver finalmente sconfitto entrambi, i cadaveri si trasformano nella solita massa insanguinata e iniziano a muoversi l’uno verso l’altro. Sfortunatamente, quando iniziano a unirsi, la luce si spegne. Quando tornano, siamo accolti da un mostro a tutti gli effetti.

Commento personale alla puntata

La trama coerente di Stranger Things fa parte del modo in cui ogni episodio si fonde con il prossimo. C’è una coesione alla narrativa qui e aiuta davvero a costruire una trama lunga. Con ogni capitolo, ci viene dato abbastanza sviluppo per tenerci agganciati e come sempre, la recitazione del cast è ciò che brilla di più qui. Mentre vediamo questa volta meno nostalgia degli anni ’80, il motociclista ricorda il buon vecchio Arnold Schwarzenegger in The Terminator. Con solo 3 episodi rimasti, è solo una questione di tempo prima che entrambi i gruppi entrino in collisione. Voi cosa ne pensate?


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
SHOWTELLER & DRAMAADDICTED

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page