Crea sito

Riverdale 3 x 03 “Chapter Thirty-Eight: As Above, So Below” Recensione

Reading Time: 4 minutes

“As Above, So Below” inizia con il direttore che apre la porta della cella di Archie in isolamento chiedendo se ha preso in considerazione la sua offerta. Quando Archie risponde che la sua risposta è ancora no, la guardia chiude prontamente la porta dicendo che si rivedranno tra un’altra settimana. FP e Alice si svegliano insieme a letto e discutono dei suicidi con le labbra blu che sono accaduti circa tre settimane fa e di come i loro figli siano troppo ficcanaso per. Iniziamo la recensione seguendo proprio loro i ficcanaso, vero?

Betty e Jughead sono nel bunker di Dilton per un po’ di privacy e discutono della setta che circonda il Gargoyle King. Sospettano che questo gioco non abbia un regolamento, quindi decidono di chiedere ad Ethel di saperne di più. Ethel invita Jughead a una partita ufficiale dei Grifoni e dei Gargoyle dove sceglie il personaggio di Ben, il Hellcaster. Ethel promette di mostrargli il libro delle regole se fa una scelta tra due calici, che macchiano le labbra di blu, ma supera il test. Mentre Jughead esamina le Scritture del Re, Ethel beve dall’altro calice, spingendo Jughead a portarla all’ospedale.

Nel frattempo, l’indagine di Betty la porta a credere che l’ossessione della sua famiglia con la Fattoria possa essere collegata a questo misterioso gioco di ruolo con Edgar Evernever che interpreta il ruolo del leader del culto. Nella casa Cooper, la Fattoria dà il benvenuto a Betty per confessare i suoi peccati, come hanno fatto anche Alice e Polly. Jughead torna a casa con Betty, dopo l’inaugurazione del locale di Veronica, dove FP e Alice si confrontano sul regolamento e lo bruciano dicendo a Jughead di evitare questo gioco in quanto è puro male.

Sulla storia più allegra della settimana, c’è ovviamente l’apertura del locale di Veronica! Con il denaro che sta diventando un problema per il Pop’s, Veronica sa che ha bisogno di aprirlo, nonostante voglia aspettare che Archie sia lì. Porta i suoi amici nel luogo segreto di La Bonne Nuit, reclutando Reggie come il barista mocktail, Josie come cantante lounge e Kevin come il presentatore (e cantante occasionale). Quasi immediatamente riceve un’offerta da Penny Peabody per la protezione da parte dei Ghoulies, ma dopo averla respinta cerca di incastrare Veronica con una spedizione massiccia di Jingle Jangle. Non aiuta lo sceriffo Minetta che arriva a chiedere una tangente per stare alla larga dal locale e Veronica riconduce queste minacce a suo padre, ma lei non risponderà finché non sarà armata correttamente.

Veronica ha bisogno di qualcosa per poter incastrare il padre, quindi si rivolge a Cheryl e Toni per chiedere aiuto. Scoprono che il Whyte Wyrm è stato trasformato in un laboratorio Jingle Jangle dai Ghoulies, così fa ciò che qualsiasi cittadino rispettabile farebbe. Scatta delle foto e ricatta suo papà con minacce di andare all’FBI in cambio di soldi settimanali. Quella sera, si apre il locale e Hiram arriva con un’offerta di pace di un enorme dipinto ad olio di Veronica. Rivela che può andare all’FBI se desidera, perché non troveranno più nulla al Wyrm.

Nel frattempo, Fred va a trovare Archie in prigione, ma il direttore non gli permetterà di vedere suo figlio, anche dopo tre settimane. Dice che la prigione avrà notizie dal suo avvocato. E ne avrà bisogno perché Archie ha a che fare con la sua situazione di Shawshank-Fight Club in prigione per il divertimento del direttore e delle guardie. Il direttore si congratula con Archie per la sua prima vittoria, ma vuole più di uno spettacolo la prossima volta. Offre un vantaggio ad Archie, dandogli un pranzo speciale da Pop’s che condivide con tutti gli altri combattenti.

Nel suo prossimo incontro Archie prende diversi pugni prima di sconfiggere il suo avversario per calmare il direttore e le sue coorti. Con Archie che perde la speranza, trova un martello nascosto nella copia di Mad Dog del Conte di Montecristo. Archie si avvicina al resto dei ragazzi che fanno i combattimenti e decide che hanno bisogno di pianificare una fuga carceraria. L’episodio termina quando Ethel ha disperso il regolamento di Griffins & Gargoyles negli armadietti di Riverdale alla ricerca di sangue fresco per il loro gioco.

COMMENTO PERSONALE ALLA PUNTATA
Nel complesso, questo è stato un buon episodio. Infine, il locale di Veronica è aperto ed è facilmente la parte più sentimentale di Riverdale in questo episodio. È soave, ma simile ad una folla nell’atmosfera e sembra un posto che deve essere frequentato in questa stagione. La battaglia di Veronica con suo padre alla fine ha dato qualche colpo, ma questa battaglia non finirà presto. Soprattutto con suo padre che fa parte del gruppo cercando di proteggere i propri figli dalle misteriose forze che circondano Riverdale. I temi soprannaturali hanno fatto un passo in avanti dando anche una visione più approfondita del gioco di Grifoni e Gargoyle e del potenziale problema che pone ai residenti di Riverdale. La storia di Archie è la meno intrigante delle tre, ma con la sua scoperta alla fine, si spera che si unirà alla sua banda prima o poi per combattere ancora il loro più spaventoso nemico. Voi cosa ne pensate?

Vi lascio il promo del prossimo episodio!!

Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted e sulla pagina ad essa dedicata Riverdale – Italia  E sulle nostre pagine affiliate Tutta colpa delle serie TV e Serie Tv Time

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: