Il ritorno di “The Frankenstein Chronicles” per la stagione 3? Lo spettacolo potrebbe essere rinnovato grazie a Netflix

Reading Time: 3 minutes

La storia di Mary Shelley di Frankenstein e il suo mostro iconico ha ispirato innumerevoli altri racconti. Ora, una nuova versione reimmaginata della storia sta colpendo Netflix, e i fan si stanno già chiedendo se ci sarà una terza stagione di The Frankenstein Chronicles . Anche se le prime due stagioni sono già state trasmesse nel Regno Unito ei diritti dello spettacolo sono stati girati su reti diverse, sembra che abbia una discreta possibilità di ottenere una terza stagione.

Sebbene il mostro di Frankenstein sia apparso in film, televisione, anime, fumetti, graphic novel e altro nel corso degli anni, The Frankenstein Chronicles è una svolta unica nella storia iconica. Prende l’idea di una creatura gigantesca e mostruosa e la gira sulla sua testa. La storia inizia nel 1827 con la scoperta di un ispettore del cadavere di un bambino. Solo che questo non è un bambino normale, è una piccola persona assemblata con numerose parti del corpo diverse. La serie vede la partecipazione di Sean Bean ( Ned Stark di Game of Thrones ) come ispettore incaricato di scoprire cosa è realmente accaduto e perché. Il riassunto della serie stuzzica un misto di orrore, politica, storia, scienza, medicina e forze demoniache.

Sebbene entrambe le stagioni di sei episodi siano andate in onda nel Regno Unito sul canale Encore di ITV, lo show ha raggiunto un accordo con Netflix per i diritti di streaming negli Stati Uniti poco dopo che è stato annunciato che ITV Encore stava chiudendo il canale e gli episodi sarebbero stati disponibili solo in digitale. Con questo accordo, il futuro della serie è un po’ più luminoso. Questo perché, insieme a The Frankenstein Chronicles che viene pubblicato come “Netflix Original”, l’accordo permetterebbe anche a Netflix di finanziare le future stagioni della serie.

Per coloro che seguono le notizie televisive, solo il semplice fatto che Netflix ha acquisito i diritti di streaming per questa serie è significativo. Ciò significa che lo show può essere chiamato “Netflix Original”, un supporto che qualcuno a Netflix pensa che ci sia un futuro per la serie: con l’investimento finanziario dell’affare, sembra una certezza che Netflix avrebbe in serbo almeno un’altra stagione se la serie viene apprezzata bene al pubblico: RenewCancelTV, un sito web dedicato a segnalare lo stato degli spettacoli annullati o rinnovati, vede anche il potenziale della serie: sebbene riferiscano che non ci sono ancora notizie ufficiali di una stagione 3, vedono in modo chiaro avanti anche per le stagioni future della serie.

Il viaggio di Frankenstein Chronicles per arrivare di fronte al pubblico americano è ancora più complicato del suo tempo su ITV. Originariamente, era A & E che aveva ottenuto i diritti per trasmettere la serie nel 2015, secondo Deadline . Tuttavia, l’accordo sembra essersi fermato lì. Anche se Netflix ha i diritti di streaming, non rende la situazione meno complicata. Lo stesso articolo di Variety afferma che il distributore di The Frankenstein Chronicles ha già autorizzato la serie in diversi territori. Nelle regioni in cui questo è il caso, Netflix continuerà a trasmettere la serie, ma con una data di inizio ritardata.

Tecnicamente, non esiste una parola ufficiale che suggerirebbe che The Frankenstein Chronicles avrebbe avuto un’altra stagione. Non è chiaro se ci saranno fan americani che chiamerebbero per una terza stagione o più. Tuttavia, un’altra serie originale di ITV, Harlots , è stata in grado di trovare successo negli Stati Uniti attraverso Hulu. Di recente, è stato persino annunciato che sarebbe arrivata una seconda stagione . Con una premessa interessante e due stagioni complete già disponibili per la maratona, è possibile che Netflix sia interessato a dare nuova vita a questa storia su un mostro macabro.

Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted e sulle nostre pagine affiliate Empire State of Mind, Tutta colpa delle serie TV e Serie Tv News

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page