Pagelle dei personaggi TV: Olivia Pope

Reading Time: 3 minutes

Se mai dovessi trovarmi coinvolta in uno scandalo o in qualsiasi altra situazione che richieda di essere risolta, non avrei dubbi su chi chiamare: Olivia Pope, ovviamente. Interpretata da Kerry Washington, Olivia è la protagonista della serie tv Scandal. Avvocato, crisis manager e direttrice delle comunicazioni della Casa Bianca, fa dei complotti, sotterfugi, crisi e scandali, il suo pane quotidiano; scopriamo insieme la sua pagella.

Flessibilità dell’attore nell’interpretazione: 10

Si, avete letto bene. E’ un bel 10. Non posso di certo nascondere il fatto che adori questo personaggio: trovo che Kerry Washington abbia interpretato Olivia in maniera eccelsa. Amata e acclamata da tutti, si cala perfettamente nel personaggio facendoci quasi dimenticare che si tratti di una serie tv e non della realtà. Sempre severa ma giusta, dura, coraggiosa, combattente e decisa, è un vero punto di riferimento per i suoi associati e riesce a guadagnarsi la fiducia di tutti, come una vera e propria leader. Ha, però, un punto debole: il presidente Fitzgerald Grant. L’attrice non avrebbe potuto essere più brava nel tratteggiare questi due lati di Olivia, infatti, nelle scene con il presidente, ci viene mostrata quasi sempre “allo scoperto”: indifesa, taciturna, spesso piange e con degli occhi così espressivi che comunicano quello che non dice a parole (cosa piuttosto rara per lei che ha sempre la parola giusta al momento giusto).


Eroismo del personaggio: 9

Olivia è una vera e propria paladina (anche se non sempre della giustizia), ha coraggio da vendere e infatti il suo motto e quello dei suoi associati è “gladiatori in doppio petto”. Sempre pronta a prendere in mano la situazione quando tutto sembra crollare e a rimettere a posto i pezzi a testa alta, rischiando il tutto e per tutto. Si fa strada noncurante dei pericoli, affrontando chiunque cerchi di immischiarsi nei suoi affari, non importa di chi si tratti. La Pope  scala le montagne più scoscese e riesce dove nessun altro potrebbe, concedendo raramente la sua fiducia.

Altruismo: 6 1/2

Diciamo che quello di Olivia non è propriamente altruismo: infatti, fa parte del suo lavoro risolvere i problemi di chi si rivolge a lei e, di certo, non lo fa per compassione. Nonostante ciò, ho notato che le uniche persone nei confronti delle quali, in alcune situazioni, è stata altruista, sono i suoi associati. Ha salvato Abby da un marito violento, Harrison dalla prigione, ed Hack dalla strada, e non è proprio da tutti.

Capacità intellettive: 9

La Pope lo chiama istinto, ma io direi che si tratta di vera e propria intelligenza. Olivia sa già come andranno le cose prima che queste accadano, prevede ogni mossa e capisce le persone a fondo anche solo guardandole. E’ sempre molto razionale, riflette tanto e proprio il suo intelletto la porta a fare, quasi sempre, la scelta giusta. 

Premi vinti grazie all’interpretazione: 

Tutti hanno amato Olivia Pope e il suo nome è diventato una vera e propria certezza; talmente tanto che anche ai personaggi di How To Get Away With A Murder è servito il suo aiuto. Kerry Washington è stata nominata in svariate occasioni per questo ruolo, tra cui ai Golden Globe, SAG awards, ed Emmy awards, portando però a casa il NAACP Image award, e il BET award come migliore attrice protagonista in una serie drammatica. Purtroppo però, la serie dopo ben sette stagioni, è giunta al termine e non ci resta che ricordare con tanta ammirazione e rispetto la nostra Olivia Pope e tutti gli scandali della Casa Bianca. 

Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted e sulle nostre pagine affiliate Empire State of Mind, Tutta colpa delle serie TV , Serie Tv News e Noi siamo Fanvergent

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Faty Quarantino

since 1998.... sono appassionata di libri, film, ma soprattutto serie tv. di cui amo parlare .. è inutile specificare che posso guardarne a centinaia.

You cannot copy content of this page