Pagelle dei Personaggi TV: Mitch Leery

Reading Time: 3 minutes

Oggi a 20 anni dalla messa in onda della prima puntata di Dawson’s Creek vogliamo anche ricordare un personaggio che è stato seppur in secondo piano ma è stato davvero fondamentale in tutto l’arco delle sei stagioni di questo telefilm.

Mitch Leery il padre che tutti volevano e che hanno eliminato dalla serie TV alla fine della quinta stagione in una morte brutta e senza senso. Perché si diciamocelo la morte del padre di Dawson ci ha segnato un po’ tutti e siamo rimasti sconvolti soprattutto alle dinamiche di come sia successo.

Flessibilità dell’attore nell’interpretazione: 8/10
John Wesley Shipp incarna alla perfezione il padre e il marito che ognuno si immagina dovrebbe essere. Nella parte del padre di Dawson ha rappresentato la figura paterna ideale: forte, intelligente, atletico, bello, un faro nella notte più oscura, una guida ideale per la famiglia e per chiunque incrociasse la sua strada. Tutti gli amici di Dawson andavano a casa sua solo per parlare con loro padre e trovare consiglio. Per forza gli altri erano in pratica tutti “orfani” di genitore.

Eroismo del personaggio: 4/10
Non ci sono grandissimi momenti eroici da parte di Mitch Leery, lui è l’uomo più che altro che aiuta gli altri quando sono in difficoltà facendoli ragionare e aiutandoli a trovare la loro strada quando si sentono persi tra i mille problemi, che siano essi adolescenti o adulti. Credo che la sua forma di eroismo sia più da considerarsi come valore di voler vedere sempre il meglio in tutto  ciò che lo circonda e di dare quel pizzico di ottimismo a tutti.

Altruismo: 10/10
Il padre di Dawson credo che sia il personaggio più altruista del mondo.  Mitch non si arrendeva di fronte alle difficoltà: la moglie Gail l’aveva tradito portando alla rovina il matrimonio, ma era stato lui ad insistere per cercare di salvarlo in ogni modo, aveva mantenuto sempre sereni i rapporti ed era riuscito infine a riportare in vita quell’amore finché non era nata anche una sorellina per Dawson. Ma non solo: era riuscito a realizzare il suo sogno di aprire un ristorante familiare, aveva trovato lavoro come insegnante di inglese ed era stato scelto anche come allenatore della squadra di football, portata infine a successi mai visti prima. Forse in questo caso doveva essere più egoista.

Capacità intellettive: 10/10
Mitch Leery con le sue perle di saggezza accompagnate da una buona dose di altruismo hanno sempre fatto la differenza per molte. Certo ancora non capisco come sia possibile che uno senza una laurea abbia potuto iniziare a insegnare nella scuola del figlio, eppure in Dawson’s Creek è successo.

Premi vinti grazie all’interpretazione: nessunoNon che li meritaste ovviamente anche perché essendo solo un protagonista, di secondo piano, non si vedeva moltissimo. Inoltre John Wesley Shipp purtroppo per lui non ha una gran mimica facciale o un modo di recitare così impressionante. Forse se esistesse un premio per il miglio padre delle serie TV dovrebbero darlo a lui, anche se forse avrebbe contro anche altri padri basti pensare a Sandy Cohen (Peter Gallagher)

Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted e sulle nostre pagine affiliate Empire State of Mind, hTutta colpa delle serie TV e Serie Tv News

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page