Northern Rescue Recensione Serie – Originale Netlfix

Reading Time: 3 minutes

John West ( William Baldwin) è un ricercatore e soccorritore, il tipo che salva le persone dopo incidenti o simili, piuttosto che un tipo avventuroso. È molto bravo nel suo lavoro, ma gli mancano le capacità personali e il raggio emotivo per impegnarsi davvero con la sua famiglia. Tutto sembra andare per il meglio per lui, sua moglie Sarah (Michelle Nolden) e i loro tre figli Maddie (Amalia Williamson), Scout (Spencer Macpherson) e Taylor (Taylor Throne) fino alla tragedia. Dopo la morte di Sarah, John trasferisce la famiglia a Turtle Bay Island (la sua città natale e di Sarah) per vivere con la loro zia Charlie (Kathleen Robertson). Come puoi immaginare, non tutti sono contenti della mossa.

Se hai visto praticamente qualsiasi dramma procedurale o familiare americano negli ultimi 20 anni, allora sicuramente riconoscerai molti elementi in Northern Rescue. Abbiamo un padre che è fantastico nel suo lavoro, ma lotta per connettersi con le persone, e c’è una tragedia che costringe la famiglia a rivalutare le loro vite mentre imparano ad affrontare il loro nuovo mondo. La famiglia è costretta a lasciare la loro zona di comfort (Boston) per adattarsi alla vita della piccola città. Ora hanno una strana situazione di vita mentre vivono in un acquario in disuso. Persino i bambini sono stereotipi disegnati pigramente: Maddie è un’adolescente ribelle a cui piace stare fuori fino a tardi, bere e uscire con i ragazzi. Scout (sì, hanno davvero chiamato il loro figlio Scout, perché lo odiavano chiaramente) vive nell’ombra di suo padre, cercando disperatamente di competere con l’eredità sportiva di John West (era un grande lottatore). Ultima ma per niente più originale è Taylor.

Ogni puntata la serie segue un incidente di ricerca e salvataggio sullo sfondo del dramma familiare, mentre la famiglia si lega lentamente e la storia della madre viene dolcemente alla luce. È molto vicino ai numeri, sia in termini di dinamiche familiari che di formato “incidente della settimana” che sembra stia adottando.

Persino le esibizioni non sono abbastanza solide per averla come una caratteristica salvifica. I bambini sono funzionali al meglio, con Maddie probabilmente la più interessante dei tre. William Baldwin, forse il minore di tutti i Baldwin, passa la maggior parte del suo tempo a guardare gli schermi. Sembra che abbia passato gli ultimi anni alla scuola di recitazione francese Stewart e che abbia davvero modellato il suo intero look in francese.

Commento personale alla serie

Nonostante tutto quello che ho detto, mi sono davvero divertita con Northern Rescue È un cliché da inferno ma mi sono davvero ritrovata immersa nella serie man mano che le puntate andavano avanti. È un po’ come stare seduti a mangiare un sacco di caramelle. So che stanno distruggendo i miei denti, il mio corpo e la mia mente, ma allo stesso tempo è bello essere avvolti dalla loro presenza malata e confortante. Sulla carta, sembra lo show più banale che potresti creare, e in pratica lo è davvero, ma qualcosa in esso funziona almeno per me. Voi cosa ne pensate?

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
SHOWTELLER & DRAMAADDICTED


/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page