Crea sito

New Amsterdam tutto quello che sappiamo post season finale

Reading Time: 4 minutes

Articolo preso e tradotto da tvline.com

Attenzione: quanto segue contiene spoiler del finale di New Amsterdam. Procedete a vostro rischio!

Facciamo un attimo il punto della situazione prima di scoprire cosa ci può attendere nella prossima stagione !!

Si parla di un cattivo tempismo: sul finale improvvisato della seconda stagione di New Amsterdam, Max ha rotto con Alice, dicendole che non è giusto per i loro figli fingere di essere una famiglia quando è ancora in lutto. E se Max un giorno fosse pronto per iniziare una nuova storia d’amore, Helen potrebbe non essere disponibile, perché ha concluso l’episodio con il nuovo chirurgo dell’ospedale, il dottor Shin (interpretato da Daniel Dae Kim)! Altrove, il Dr. Kapoor si è lamentato con la presidente Karen Brantley di come nessuno prenda sul serio i desideri delle persone della loro età, spingendola a mandargli un SMS per chiamarla un giorno e andare a bere qualcosa insieme. Ooh la la! Nel frattempo, la dottoressa Bloom ha preso un piccolo assaggio della morfina dell’ospedale per capire perché stava causando una situazione tragica nei loro pazienti.

Di seguito, lo showrunner David Schulner si sofferma sullo stato dei sentimenti di Max ed Helen l’uno per l’altro, così come sulla scena significativa “L’ho fatto per te” e prevede in che modo la pandemia di coronavirus nella vita reale avrà un impatto sulle trame della Stagione 3.

TVLINE | Ovviamente, questo finale non doveva essere il finale di stagione. Come si gioca a ciò che avevi intenzione di esplorare nel finale originale?
Dichiarerò l’ovvio: dopo che Max ha rotto con Alice, vediamo Sharpe che va a braccetto con un altro uomo. Quindi, se Max pensasse di essere pronto ad andare avanti con Sharpe, o se si fosse reso conto che non era affatto pronto ad andare avanti, probabilmente era la ragione della rottura, solo per rendere Sharpe potenzialmente non disponibile proprio nel momento in cui è tecnicamente a disposizione.

TVLINE | Il tempismo non è stato perso su di me.
Ride ] Bene. E visto che è il finale di stagione, mette davvero un punto esclamativo su di esso piuttosto che vederlo accadere e quindi immediatamente scene della prossima settimana.

TVLINE | I tempi di Max ed Helen sono completamente scaduti?
Sembra decisamente così.

TVLINE | C’era una scena di Max / Helen in un episodio precedente, “Perspectives”, che era così carica nel dialogo e nel silenzio e persino nel modo in cui Max si muoveva verso di lei. Quando ha smesso di baciarla, l’ha presa come un segno per andare avanti, ed è quello che sta facendo ora con il Dr. Shin?
Credo di si. Freema [Agyeman] e io abbiamo parlato di cosa significasse quel momento. Lei e Ryan [Eggold], quello che comunicate in quel silenzio … Non ci furono dialoghi scritti in quei momenti, ma abbiamo eliminato tutti i dialoghi perché non ne avevano bisogno. Sono stati in grado di giocare quel momento senza parole. Penso che il modo in cui Freema ha interpretato quel momento sia stato rendersi conto che Max non era pronto ad andare avanti, che Max non poteva andare avanti. A Max ci sono voluti un paio di episodi per rendersene conto, ed è quello che ha portato alla conclusione con il suo rapporto con Alice. Sharpe si rese conto che Max non era pronto prima che Max lo realizzasse. Max voleva essere pronto. Voleva essere pronto con Alice. Voleva essere pronto con Sharpe. Ma non lo era. E quella è stata una sorpresa per entrambi.

TVLINE | Non hanno mai affrontato ciò che è quasi successo in quel momento. Era qualcosa che doveva ancora venire in questa stagione prima di essere troncato?
Decisamente. Assolutamente. Sì, sarebbe stato affrontato. Sì, quel momento verrà affrontato [la prossima stagione]. Ma anche quel momento era completamente articolato per entrambi i personaggi: Sharpe sapeva che Max non era pronto, Max era deluso e sorpreso di non essere pronto, e loro lo capirono. E crederlo avrebbe messo a repentaglio la loro relazione professionale. Ma puoi ignorarlo solo per così tanto tempo.

TVLINE | Anche se ha interrotto le cose con Alice, che cosa ha guadagnato Max da quel rapporto che porterà avanti con lui in eventuali futuri scenari?
Questa è un’ottima domanda. Penso che abbia imparato che deve andare piano. Lo spinse in direzioni in cui non era pronto ad andare, possedendo questa montagna russa emotiva su cui si trovava. Si è messo nei guai, ma è quello che fa il dolore. Non è facile. È disordinato, è complicato. Un minuto, pensi di essere a posto, e il minuto successivo, tutto ti torna inondando. Ma la sua relazione con Alice era solo una naturale progressione del suo dolore e lui voleva essere migliore. Ma solo perché vuoi essere migliore non significa che lo sei.

TVLINE | Voglio anche toccare un paio di altre storie di questo finale. Vedremo una storia d’amore tra il Dr. Kapoor e Karen? È qualcosa che intendi esplorare?
Mi piacerebbe vederlo. Stavamo decisamente andando in quella direzione, ma onestamente, non sono timido quando dico che questa pandemia ha interrotto il mondo reale. Dato che siamo uno spettacolo ospedaliero ambientato a New York, sarebbe irresponsabile far finta che ciò non abbia interrotto il nostro mondo di New Amsterdam. Siamo uno spettacolo sugli operatori sanitari e un ospedale pubblico a Manhattan, e penso che debbano passare attraverso quello che stanno vivendo i medici della vita reale di New York. Questo deve far parte del nostro mondo, o perdiamo il senso di intimità e realismo per cui ci battiamo. Penso che tutti i nostri piani di scrittori intelligenti siano buttati fuori dalla finestra e che dobbiamo adeguarci. I nostri personaggi devono adattarsi. Dobbiamo prendere spunto dal mondo reale, che ci sta dicendo: “Tutti i tuoi piani sono in sospeso e tutto ciò che vuoi fare deve essere ripensato“.

TVLINE | Dovremmo preoccuparci del fatto che Bloom assaggi la morfina, considerando che è una drogata?
Non dirò a nessuno di non preoccuparsi. Mi piace quando le persone siano preoccupate, mi piace quando le persone sono preoccupate. Dovremo vedere. Era la cosa sbagliata da fare per le giuste ragioni. Quindi applaudo a Bloom per averlo fatto. Non sono preoccupato. [ Ride ] Ma per favore, preoccupati! Mi farà sentire meglio se alcune persone sono preoccupate.

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: