New Amsterdam 3 x 10 “Radical” Recensione

New Amsterdam 3 x 10 “Radical” Recensione
Reading Time: 4 minutes
RECENSIONE PUNTATA PRECEDENTE NEW AMSTERDAM

Questo è il nostro punteggio 3

Commento personale alla puntata

“Radical” offre a Max un altro problema sistemico da risolvere, mentre le relazioni personali dello show diventano molto più complicate.

Ma ecco cosa è successo in questo nuovo episodio di New Amsterdam

C’è una sensazione piuttosto inconfondibile che “Radical” sia una lista di spunti di discussione liberali. L’oppressione storica dei nativi americani? Dai un’occhiata. Poliamore? Dai un’occhiata. Accettazione del corpo? Dai un’occhiata. Ultimamente,  New Amsterdam  sta iniziando a sembrare meno una storia in evoluzione e più una rubrica in cui gli scrittori inseriscono questioni sociali rilevanti ogni settimana .

Max sta soffrendo di più. Si è sempre creduto un nobile crociato, ma i suoi piani stravaganti hanno funzionato in passato a livello drammatico perché erano spesso su piccola scala e personali. Ora, per qualcosa come la terza settimana di fila, sta cercando di affrontare da solo l’oppressione razziale sistemica, questa volta dei nativi americani, dando la voce ad una donna che preferirebbe morire per un coagulo di sangue piuttosto che essere salvata da un’istituzione così profondamente radicata nella privazione dei diritti del suo popolo. 

Queste trame si svolgono sempre allo stesso modo. Max riconosce il problema, tenta di risolverlo nel modo più ridicolo possibile – la sua prima idea è solo quella di cambiare il nome dell’ospedale – e poi si rende conto che ha bisogno di ascoltare e sentirsi in colpa finché non si presenta una soluzione dell’ultimo minuto migliore e più fattibile.

Niente di tutto questo vuol dire che queste storie non abbiano i loro momenti — “Radical” mi ha messo un groppo in gola con la ricompensa per questo thread. Ma è così stereotipato a questo punto che è difficile sentirsi davvero coinvolti nel risultato. La crescente volontà di Max di apportare cambiamenti radicali alle politiche e ai programmi dell’ospedale dovrebbe rappresentare un approccio di mentalità aperta all’assistenza che rimette il potere nelle mani di persone a cui storicamente è stato strappato – se mai lo hanno avuto nel primo posto. Ma la facilità e la regolarità con cui Max risolve questi problemi danno l’impressione di avere superpoteri a livello di copione. È meno un personaggio che un’idea ben intenzionata.

Quando gli è permesso di essere un personaggio, è fantastico. L’episodio 10 ha una bella conversazione tra Max e Helen sul tetto dell’ospedale che è naturale e commovente e porta quasi al bacio che tutti stavano aspettando. Ovviamente no, ma è difficile immaginare che non sia proprio dietro l’angolo, tuttavia spesso questi due insistono sul fatto che stanno meglio come amici. Il cuore vuole ciò che vuole il cuore, dopotutto.

new amsterdam 3x10 radical recensione

A proposito, è proprio questo il tema della sottotrama di Floyd, che coinvolge un uomo che si è separato dalla moglie ed è attualmente in una relazione poliamorosa con altri tre, nessuno dei quali, compresa la moglie, sembra decidere con chi vuole stare. È bello vedere questo tipo di rapporto rappresentato in televisione, ma “Radical”, contrariamente al suo titolo, ancora una volta prende una strada controproducente e facile facendo in modo che tutte le persone coinvolte siano molto ragionevoli. Non c’è un vero esame delle complessità e della confusione di una tale relazione e include facilmente il più stupido “aha!” momento dell’intero episodio in cui Floyd scopre che il tizio ha la febbre dei pappagalli .

C’è un elemento funzionale in questo, però, dal momento che Floyd ha condiviso alcuni sguardi persistenti con Lauren, e c’è sicuramente un suggerimento qui che sta considerando la sua storia con lei e la sua rottura con Evie. Sta cercando di fare una scelta da solo, e l’opzione di avere la sua torta e mangiarla, per così dire, non è davvero disponibile per lui. Un altro problema è che Lauren sembra avere occhi per qualcun altro.

Sì,  New Amsterdam  episodio 10 offre Lauren e Leyla che si mettono insieme, cosa sulla quale ha girato intorno per settimane. “Radical” è in realtà interrotto da scene in cui si baciano. La prima è una cosa impulsiva, iniziata da Leyla, principalmente nell’eccitazione di Lauren che le ha facilitato la possibilità di praticare di nuovo medicina. Non viene ripreso fino alla fine quando Lauren torna a casa e trova Leyla che fa le valigie, vergognandosi di aver – nella sua mente – cacciata Lauren dalla sua stessa casa. Ma Lauren spiega che la sua sorpresa non era che Leyla l’avesse baciata, ma che era normale baciarla a sua volta. Il secondo bacio, iniziato da Lauren, è una richiesta piuttosto convincente per Leyla di restare, cosa che ovviamente farà.

new amsterdam 3x10 radical recensione

Tra questo e Helen e Max, allora l’amore è decisamente nell’aria. Altre sottotrame sembrano un po’ simboliche. Helen trova un lavoro a Mina a New Amsterdam senza considerare che la vicinanza a così tanta morte e dolore non farà che esacerbare la perdita di suo padre; Agnes licenzia il suo nuovo assunto, che in realtà non aveva l’autorità di assumere in primo luogo; e Iggy inserisce troppi dei suoi sentimenti personali nella questione di una ragazza sovrappeso che cerca di ottenere un bendaggio gastrico contro i desideri della madre orgogliosamente in sovrappeso. 

Ancora una volta, la questione dell’accettazione del corpo è in gran parte simbolica qui, progettata per continuare l’arco di odio di sé di Iggy, e dopotutto è principalmente abituato a creare un finale cliffhanger in cui viene a sapere che Martin sta lavorando con un nuovo cliente – Chance, che si finge di nuovo un veterano. Suppongo che ce ne occuperemo la prossima settimana, insieme a qualsiasi ingiustizia storica per la quale Max voglia espiare.

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page