fbpx
Crea sito

New Amsterdam 3 x 04 “This Is All I Need” Recensione

Reading Time: 3 minutes
RECENSIONE PUNTATA PRECEDENTE NEW AMSTERDAM

Questo è il nostro punteggio 4

Classificazione: 4 su 5.

Commento personale alla puntata

“This Is All I Need” mette diversi personaggi (e il pubblico) attraverso il tunnel emotivo quando scoprono che il mondo è cambiato rapidamente e forse irrevocabilmente in loro assenza.

new amsterdam 3x04 this is all i need recensione

Ma ecco cosa è successo nel quarto episodio di New Amsterdam

C’è un argomento convincente da sostenere che nulla sarà più lo stesso dopo la pandemia di Covid-19, e questo sembra particolarmente vero per i personaggi di New Amsterdam. Dopo aver combattuto il virus in prima linea, l’ospedale, e in effetti tutte le loro vite personali, non sono più come le ricordano. 

Questo è un concetto esplorato più chiaramente attraverso Floyd Reynolds, che è tornato alla sua posizione precedente solo per scoprire che non sembra esserci più un posto per lui. Non è andato via da molto, ma ora, proprio così, sembra che non sia mai stato lì. Trascorre la maggior parte di questo episodio cercando di capire dove appartiene ora. Max pensa che potrebbe essere un passo indietro, ma per lui ha bisogno di una mano.

Certamente non ha aiutato il fatto che Floyd fosse tornato ufficialmente proprio come tutti gli altri erano troppo occupati con questioni personali per aiutarlo a rimettersi a posto. Helen, ad esempio, aveva a che fare con “cose ​​di famiglia”, che per lo più equivalevano a giocare a tennis al telefono mentre stava cercando di portare il corpo del suo fratellastro, Farhan, dove doveva essere dopo la sua morte prematura. 

Mantenere questa sottotrama a un’estremità di un telefono ha indebolito parte del suo potere emotivo, ma ha anche permesso a Shin di legarsi davvero con Helen, offrendo il suo aiuto e la sua comprensione quando ne aveva bisogno. Dato che sono finiti a letto insieme alla fine dell’episodio, il suo approccio con tatto è stato ovviamente apprezzato e il loro rapporto sembra un po’ più forte di conseguenza.

Mentre Helen e Cassian hanno condiviso frammenti di benvenuto delle loro vite personali, è stato Iggy, tra tutte le persone, ad avere il caso drammatico di questo quarto episodio di New Amsterdam. Il suo paziente questa settimana, Linus, era un giovane che era stato cacciato dalla madre per motivi che si sono rivelati unici e tragici. Grazie a delle lesioni al cervello, non lo riconosceva più e, contrariamente alla narrazione solitamente ordinata dello spettacolo, non l’avrebbe più riconosciuto. Mentre Iggy è riuscito a mettere a punto un modo in cui entrambi potessero essere parte della vita dell’altro, era tutt’altro che un lieto fine. Ma ha anche permesso a Iggy di lavorare con Agnes in assenza di Vijay, che rimane in congedo.

“This IS All I Need” dà a Lauren un avvincente dilemma in pronto soccorso, che dà a Casey più voce. Quando uno degli infermieri viene aggredito da un paziente, Lauren chiede che la loro sicurezza sia mantenuta meglio, il che si manifesta come una presenza della polizia che, ironia della sorte, fa sentire Casey e molti altri molto meno al sicuro di prima. E questo senza nemmeno prendere in considerazione i pazienti che sono tossicodipendenti, privi di documenti, persone di colore o qualsiasi altro gruppo privo di diritti civili che potrebbe avere ottime ragioni per diffidare della polizia. Lauren aveva buone intenzioni, ma non considerava il proprio privilegio nella soluzione. Quello che alla fine ha inventato, affidando il ruolo a buttafuori disoccupati, le è sembrato molto simile a canalizzare Max dal Connecticut.

new amsterdam 3x04 this is all i need recensione

Sì, come accennato alla fine dell’episodio della scorsa settimana, Max si è recato nel Connecticut per recuperare Luna dai genitori di Georgia, e accidenti, è stato un momento straziante e difficile da guardare. Quello che avrebbe dovuto essere un ricongiungimento emotivo si è rivelato essere un uomo che guarda una figlia che a malapena lo ha riconosciuto, che era cambiata così tanto in sua assenza da essere fondamentalmente una persona diversa. 

Proprio così, Max ha dovuto affrontare non solo la realtà che non può viziare Luna nello stesso modo in cui fanno i suoi nonni, ma che ora non avrebbe nemmeno saputo come farlo anche se avesse potuto. Non sa nemmeno cosa le piace mangiare.

Ma Luna almeno apprezza lo sforzo. Dopo una rapida visita alla tomba di Georgia, lui e Luna tornano nel suo modesto appartamento, che ha trascorso una parte precedente dell’episodio a preparare per il suo ritorno, ed era come se lei non fosse mai andata via.  

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You cannot copy content of this page
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: