New Amsterdam 1 x 15 “Croaklahoma” Recensione

Reading Time: 3 minutes

Nel promo di presentazione di questa puntata, mi sono chiesta che cosa avrebbe potuto spezzare la sempre incrollabile positività di Max Goodwin, ma dopo gli eventi di questa settimana, chi potrebbe biasimarlo? Un sistema sanitario rotto, l’abbandono di credenze religiose, misure di sicurezza assurde, classe di Lamaze, cancro e giochi di parole veramente terribili in un solo giorno lavorativo? È una sorpresa che non si sia buttato fuori da una finestra.

Poi di nuovo, gli sarebbe stato permesso di farlo? Con il papa in città e il suo cardinale che ingombrava New Amsterdam con un servizio segreto, metà dell’ospedale fu chiuso e il dottor Kapoor fu arrestato per essere una minaccia credibile per la vita del papa. Era tutto giocato principalmente per le risate, ma non era divertente per Max, che era già stressato dal fatto che le sue sedute di chemioterapia fossero piene di burloni che, a suo avviso, non stavano prendendo abbastanza sul serio i loro sintomi. Quando uno di loro si ammalava, è stato abbastanza per mandarlo più vicino al limite, come immagino che Max sia mai arrivato. Sbottò contro Helen e terrorizzò le madri nella classe di parto, prima di provare a preparare Georgia a crescere il loro bambino senza di lui, se necessario.

Come sappiamo, Max è un paziente terribile, quindi non riesce a chiarire le malattie che è il suo lavoro da risolvere. Alla fine è arrivato lì, ma ci sono volute alcune frange da parte dei suoi cari e dei suoi colleghi per aiutarlo a capire che non tutti vedono il mondo come riparabile, come fa lui. E alla fine i suoi giochi di parole erano terribili, quindi forse è meglio se si limita a quello che sa.

Il caso maggiore in “Croaklahoma” riguardava un ragazzo che aveva recentemente avuto un trapianto di cuore e il cui corpo stava rigettando il nuovo organo; nessuna sorpresa, dal momento che i suoi genitori poveri avevano deciso di diminuire le sue medicine dal momento che non potevano permettersi la ridicola fattura mensile da $ 9000. Floyd era molto arrabbiato con loro e loro lo attaccavano per tutta risposta – non possono permetterselo, punto. Ma se non fossero sposati, ci sarebbe stato un modo per perfezionare l’assicurazione medica per potersi permettere le cure per il figlio; il problema era che erano cattolici devoti e quindi pensano che siano destinati all’inferno se divorziano. Se ti stai chiedendo se il Cardinale abbia un ruolo chiave in questa storia o meno, beh … questa è New Amsterdam , dopo tutto.

Altrove, Helen era affascinata da Walter e Sheila, una coppia anziana, dove Walter era malato di cancro e voleva interrompere i suoi trattamenti in modo che potesse godersi il tempo che gli era rimasto con la sua giovane signora. Ciò ha messo in contrasto Helen con il rappresentante dello stato, che ha determinato che Walter era un rischio per se stesso e per gli altri ed era stato probabilmente rapito e manipolato da questa giovane volpe – che era proprio lei stessa 75enne. Era una sottotrama tiepida che non era affatto contraddittoria come sembra; ogni partito voleva ciò che era meglio per Walter, e nella vera moda di New Amsterdam lo hanno ottenuto lavorando insieme.

Iggy e Lauren hanno avuto alcuni piccoli momenti in “Croaklahoma”. Il primo ha capito che anche da psicoterapeuta non è sempre un grande ascoltatore; e il secondo che non è sola come pensava, grazie in non piccola parte alla visita non pianificata di Floyd, così si scopre che cancellare la cena con il tuo partner attuale per visitare spontaneamente il tuo ex nonostante sia esplicitamente detto di non farlo è un buona idea dopotutto. Solo su New Amsterdam ovviamente!!

Commento personale alla puntata

Nel complesso è stato un buon episodio!! Forse rispetto agli altri un po’ sottotono però il suo modo di porsi ed affrontare le cose sono sempre simili e quindi non delude mai. Certo è che dopo tanta attesa mi aspettavo sicuramente un altro tipo di episodio!! Voi cosa ne pensate?

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
SHOWTELLER & DRAMAADDICTED


/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page