Crea sito

The Good Doctor 3 x 12 “Mutations” Recensione

Reading Time: 2 minutes

Questo è il nostro punteggio 4

Classificazione: 4 su 5.

Commento personale alla puntata

E’ stato un episodio davvero molto intenso e interessante. Finalmente è stato un episodio che ha regalato emozioni e ha portato avanti le storyline dei personaggi. Quella che mi piace di più è quella di Reznick perché non riguarda la sua vita amorosa o simile, ma bensì riguarda la sua malattia e come affrontarla visto che potrebbe compromettere il suo futuro da chirurgo!! Se devo essere sincera non mi piace la cacciata di Lea dalla vita di Shaun e Carly non sa bene quale sia la cosa che la infastidisce maggiormente anche se poi fanno pace e ne sono felice. Melendez e Claire secondo me sarebbero davvero un ottima coppia e ci spero fin dall’inizio della serie!!

L’episodio è iniziato con Lea che se ne va ma da’ anche qualche consiglio a Shaun sulla sua relazione con Carly. Nel frattempo in ospedale, un paziente adolescente di nome Ryan (David Iacono) era in attesa di sapere di un tumore al suo rene ma è scomparso grazie alle terapie. Questa notizia sarebbe stata comunque interrotta una volta che la ragazza di Ryan (che ha incontrato durante la chemio) Alyssa (Alyssa Jirrels) ha un attacco epilettico. Inoltre, un corridore di nome James (Thomas Cadrot) arriva in ospedale con una gamba gravemente gonfia. Il suo sistema linfatico era fuori combattimento. Glassman era preoccupato per gli effetti collaterali dei farmaci contro l’artrite di Reznick perché le faceva male allo stomaco. Ciò sarebbe accaduto nel momento più inopportuno mentre si trovava in un bagno a vomitare mentre i polmoni di James si riempivano di liquido.

Il tumore al cervello di Alyssa era riemerso ed era diventato di tipo 3. Tuttavia, la sua preoccupazione era se potesse andare al ballo con Ryan. Come faceva spesso Browne, si “innamorò” di Angie e Ryan. Melendez voleva che Glassman, un neurochirurgo, operasse o comunque fosse in sala operatoria a offrirgli supporto. Nel frattempo, la mamma di Angie voleva tenere Ryan lontano da lei (sebbene Browne avrebbe ovviamente cercato di intromettersi, ma Melendez l’ha incoraggiata) . Browne organizza un ballo per Angie e Ryan  (la mamma di Angie si presenta e se ne va non appena vide che sua figlia era felice) . L’intervento al cervello di Angie non ha avuto successo poiché il medico non è riuscito a rimuovere il tumore. Una volta tornata nella sua stanza, ha sofferto di un altro attacco epilettico per il quale non si sarebbe ripresa (Ryan abbracciando sua madre è stato molto carino) .

Shaun e Carly hanno finalmente potuto lavorare insieme su un caso  (ma avrebbero anche lavorato sui loro problemi di intimità) . Ha portato loro a testare il liquido linfatico del loro paziente. A causa della genetica di James, i medici avrebbero bisogno di trovare le medicine giuste da usare o sarebbero andati continuamente alla cieca anche rischiando di perdere il paziente. Lim voleva che Carly rimanesse sul caso (compensando le presunte assenze di Reznick). Lei e Shaun avrebbero lavorato a stretto contatto insieme eseguendo un esperimento genetico usando il pesce zebra, testando possibili farmaci su di loro (Browne si presenta per chiedere a Shaun come si sentiva dopo la morte di suo padre mettendolo in relazione con la sua situazione con sua madre, ma non pensa a lui). L’idea di Carly ha funzionato.

In altre momenti dell’episodio abbiamo visto, Reznick che vuole scrivere un articolo con Andrews. Nel frattempo, l’episodio si è concluso con Reznick che ha accettato di provare un’altra medicina per l’artrite mentre Melendez ha consolato Browne dopo la loro perdita della paziente e l’ha portata a correre e Shaun e Carly sono diventati molto intimi.

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: