Monster: The Jeffrey Dahmer Story – Novità sulla nuova limited series Netflix

Reading Time: 2 minutes

Articolo preso e tradotto da whats-on-netflix.com

Vi avevamo già parlato di questa nuova serie limitata originale Netflix in questo articolo, e a distanza di alcuni mesi sono molti i dettagli che sono trapelati e ufficializzati direttamente dal colosso dello streaming. Vediamo di seguito tutto ciò che sappiamo su Monster!

Il progetto: Chi era Jeffrey Dahmer?

Come vi avevamo già parlato nell’articolo che trovate in alto, questa limited series sarà uno dei tanti prodotti di Ryan Murphy accordati nel patto che il noto regista (autore di Glee, American Horror Story e, da ultimo, Ratched su Netflix) ha stipulato con il servizio streaming. Il protagonista sarà Jeffrey Dahmer, un noto serial killer e molestatore sessuale americano che ha ucciso e smembrato 17 uomini e ragazzi dal 1978 al 1991, molti dei quali persone di colore e alcuni minorenni. La maggior parte degli omicidi riguardava anche la necrofilia, il cannibalismo e la conservazione di parti del corpo. Sebbene gli sia stato diagnosticato un disturbo borderline di personalità, disturbo schizotipico di personalità,e un disturbo psicotico, Dahmer è stato giudicato legalmente sano di mente al suo processo. Condannato per 16 omicidi, è stato picchiato a morte da un altro detenuto nel 1994, due anni dopo la sua condanna. Aveva 34 anni. Secondo Deadline, Monster dovrebbe abbracciare gli anni ’60, ’70 e ’80 e concludersi con l’arresto di Dahmer nel 1991. Si prevede inoltre che abbia un approccio più psicologico rispetto ad altri adattamenti della storia di Dahmer. Monster si concentrerà maggiormente su come è stato permesso che questi omicidi accadessero per così tanti anni.

Trama ufficiale

Monster racconta la storia di uno dei serial killer più famosi d’America, in gran parte raccontata dal punto di vista delle vittime di Jeffrey Dahmer, e si tuffa profondamente nell’incompetenza e nell’apatia della polizia che hanno permesso al nativo del Wisconsin di attuare una follia omicida pluriennale. La serie drammatizza almeno 10 casi in cui Dahmer è stato quasi arrestato ma alla fine lasciato andare. La serie dovrebbe anche toccare il privilegio dei bianchi, poiché Dahmer, un ragazzo bianco di bell’aspetto, è stato ripetutamente dato un pass gratuito da poliziotti e giudici che erano stati indulgenti quando era stato accusato di reati minori.

Cast & Produzione

Rispetto a qualche mese fa a quanto pare a livello di casting qualcosa si è smosso. Anche se non è stato ancora ufficializzato chi interpreterà Jeffrey Dahmer, gli occhi si stanno puntando verso Jacob McCarthy e Jordan Renzo. Un nome ufficiale per un ruolo secondario fortunatamente c’è: stiamo parlando di Richard Jenkins, che interpreterà Lionel Dahmer, il padre di Jeffrey Dahmer. La produzione invece è iniziata questa settimana, precisamente martedì, e si pensa che la serie arriverà per primavera 2022. Vi terremo aggiornati per altre informazioni!

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anto

La mia iniziazione nel mondo delle serie tv l'ho avuta a quattro anni quando la televisione era ancora in 4:3 e trasmettevano settimanalmente gli episodi di Streghe. Grazie alle serie tv e ai libri ho capito davvero cosa significhi sognare per davvero!

You cannot copy content of this page