“Little Women”: le prime foto del film in uscita a Natale!

Reading Time: 8 minutes

Greta Gerwig non ricorda quando ha letto le Piccole Donne per la prima volta. “Dev’essere stato letto per me”, dice quando le chiedo i suoi primi ricordi dell’autentica storia di quattro ragazze dell’autrice Louisa May Alcott che immagina un mondo al di là dei loro umili dintorni al di fuori dell’epoca della Guerra Civile di Boston. “Ho sempre saputo chi Jo March era “, continua Gerwig. “Era la persona che volevo essere.”

Le sorelle March che fanno un picnic sulla spiaggia. 
Da sinistra a destra: Emma Watson nel ruolo di Meg, Florence Pugh nel ruolo di Amy, Saoirse Ronan nel ruolo di Jo e Eliza Scanlen nel ruolo di Beth. Little Women racconta la storia della loro modesta, fantasiosa femminilità. L’autrice Louisa May Alcott ha basato la storia sulla sua educazione.

In questo, Gerwig ha avuto un sacco di compagnia. Little Women è uno dei libri più popolari nella storia delle letture americane; dopo che il primo volume ha esaurito la sua tiratura iniziale di 2.000 copie nel 1868, il romanzo non è mai stato esaurito. Simone de Beauvoir, nata nel 1908, fin da piccola ha finto di essere la protagonista e la controfigura di Jo-Alcott, un maschiaccio determinato e testardo con un talento per la scrittura. Ursula Le Guin dice che Alcott’s Jo ha reso possibile scrivere come una ragazza. Nel film, Katharine Hepburn interpretava Jo nel 1933; Winona Ryder, nel 1994. Ora, Gerwig ha creato la sua Jo per lo schermo di Saoirse Ronan, che ha anche recitato nel debutto di Gerwig come regista solista, nel 2017 nominata all’Oscar Lady Bird.

Gerwig ha basato quel film sulla sua vita e il personaggio di Ronan su se stessa. Ancora, le Piccole Donne potrebbero essere ancora più personali per il regista. (Il suo agente l’ha fatto notare a lei, mi dice Gerwig.) “Mi sembra un’autobiografia”, dice Gerwig. “Quando vivi attraverso un libro, diventa quasi il paesaggio della tua vita interiore. … Diventa parte di te, in un modo profondo. ”

L’introduzione di Ronan a Little Women è stata il film di Winona Ryder, uscito nel 1994, l’anno in cui è nata. È cresciuta come figlia unica, quindi per lei le riprese di Little Women le hanno offerto un’occasione speciale: “Devo avere sorelle”Florence Pugh, Emma Watson ed Eliza Scanlen interpretano le altre le sorelle; Laura Dern è Marmee, e Meryl Streep interpreta la loro ostile, ricca zia March.

Gerwig ha girato in location nell’ambientazione del libro nel Massachusetts, dove sono cresciuti Alcott e le sue tre sorelle. La regista ha ricercato luoghi in cui la famiglia avrebbe potuto abitare, e in alcuni casi, quelli che realmente hanno abitato o comunque dove passavano il tempo, come la scuola in cui ha insegnato il padre di Alcott, il brigante, Bronson. “Dà forza a ciò che stai facendo”, dice Ronan. “Il luogo fisico ti ricorda davvero la storia che stai cercando di raccontare.” Gerwig ha anche fatto affidamento su dipinti dell’epoca, per dare al film una vividezza che i ritratti in bianco e nero e seppia dell’epoca non potevano realizzare. Un dipinto del 1870 di Winslow Homer chiamato High Tide ha creato la trama per la scena della spiaggia; la costumista Jacqueline Durran ha modellato il look di Jo dopo una figura nel lavoro.

“Erano solo persone. Non erano in un pezzo d’epoca, stavano solo vivendo “, dice Gerwig. “Erano le persone più moderne che fossero mai esistite, fino a quel momento.”

Di fronte a Ronan, Timothée Chalamet (un altro protagonsita di Lady Bird ) interpreta il rubacuori Laurie, il ragazzo letterale della porta accanto che sviluppa un’intensa amicizia con Jo. Ronan e Chalamet sono vicini nella vita reale, che ha aggiunto alla loro chimica. L’amicizia dei loro personaggi non diventa mai romantica, nonostante la proposta di Laurie – e le copiose lettere dei fan del libro ad Alcott.

“L’ho adorato in Lady Bird , è stato lui a spezzarmi il cuore, ma ho avuto modo di spezzargli il cuore in Piccole donne “, dice Ronan, ridendo.

Alcott non si sposò mai, spingendo le moderne speculazioni sulla sua sessualità. (Nel libro, Jo indossa gli abiti da uomo e si lamenta della sua femminilità, il che aggiunge a questa speculazione.) In Little Women , l’amicizia di Jo con Laurie sta dimostrando terreno per un diverso tipo di relazione di genere.

“Jo è una ragazza con il nome di un ragazzo, Laurie è un ragazzo con il nome di una ragazza”, ha sottolineato Gerwig. “In un certo senso sono gemelli l’uno dell’altro.” Un sottile legame tra i due nel film è il loro guardaroba; Durran li ha fatti scambiare articoli di abbigliamento per tutta la storia.

“Si trovano l’un l’altro prima che si impegnino in un genere”, aggiunge Gerwig. “Non sarebbe sbagliato chiamare bella Saoirse e bella Timothée. Entrambi hanno una qualità leggermente androgina che li rende perfetti per questi personaggi. “Ma quando Laurie si propone, la loro connessione innocente è persa.”

“Non volevamo etichettare [Alcott] come qualcosa”, dice Ronan. Ma, dice, Gerwig ha tessuto i dettagli della scrittura di Alcott dalle sue lettere e diari alla sceneggiatura, inclusa una frase di Jo sull’amore libero e profondo. Suggerisce un desiderio che il libro Little Women non esplori altrimenti.

“Volevamo esplorare il più possibile la vera storia di Loiuse”, dice Ronan. Gerwig scoprì che gli Alcott erano in difficoltà finanziarie molto più disastrose della “povertà gentile” delle sorelle March. Alcott lavorava fuori all’età di 15 anni e, crescendo a Boston, la famiglia si è trasferita qualcosa come 30 volte. “La sua vita è stata molto più oscura di quella che ha permesso nel libro”, ha aggiunto. Quell’obiettivo aggiunge drammaticità ai momenti in cui le sorelle March entrano in un mondo di lusso. 

“Meg, come tante persone, ha solo un irrefrenabile desiderio di adattarsi alle ragazze fantasiose di cui è così diversa”, dice Gerwig. Gli Alcotts erano pensatori radicali; Gerwig li etichetta come una sorta di “famiglia intellettuale hippie”. Hanno fatto i loro vestiti. Quando Meg ha la possibilità di andare via per una vacanza, ha l’opportunità di vestirsi e recitare, come le ragazze che ha sempre desiderato essere. “Perché lei è una grande attrice, l’ho sempre visto come un modo per interpretare la parte di qualcuno … che ha tutto questo intorno a lei”, ha aggiunto Gerwig.

Rivisitando il materiale, Gerwig fu colpita dalle ambizioni delle sorelle March, che crescono usando le cose l’un l’altro e la loro tranquilla vita di campagna come ispirazione creativa. “Ognuno di loro ha preso molto seriamente quello che ha fatto”, dice Gerwig, sottolineando che ogni sorella ha una forma d’arte. Jo scrive, Meg recita, Amy dipinge e Beth suona il piano. Uno dei momenti più giocosi e liberi nel romanzo è quando le sorelle si uniscono per realizzare una produzione amatoriale dell’ultima commedia romantica di Jo, The Witch’s Curse, una tragedia operistica. Le ragazze giocano tutte tre o quattro personaggi e costruiscono il set, gli oggetti di scena e i costumi da soli. Nella visione di Gerwig, le tende sono fatte di trapunte e il pavimento è disseminato di foglie di foresta; stelle di cartone pendono dal soffitto.
“Stanno mettendo un gioco per il quartiere perché è il loro unico modo di esprimere la loro incredibile ambizione e talento”, dice Gerwig. “Era importante per loro.”

Anche Ronan mise su commedie quando stava crescendo. E, dice, ridendo, “Proprio come le sorelle March, nessun altro voleva farlo.” Era una bambina prepotente, però – proprio come Jo – e ha messo in fila i suoi amici. “Ero tipo, no, no, sarà divertente. Sarà divertente perché sono al comando. ” Per Gerwig, che vede Ronan non solo il suo protagonista, ma anche un collaboratore di film essenziale, Little Women è un’altra occasione per mettere insieme le proprie ambizioni serie e femminili.

Ecco allora queste foto!!

Saoirse Ronan nel ruolo di Jo March, un’eroina che ha ispirato Ursula Le Guin, Simone de Beauvoir e Hillary Clinton e Timothée Chalamet nei panni di Laurie, la sua migliore amica e confidente. “Jo è una ragazza con il nome di un ragazzo, Laurie è un ragazzo con il nome di una ragazza”, ha detto la direttrice e sceneggiatrice Greta Gerwig.  “In un certo senso sono gemelli l’uno dell’altro.”Di Wilson Webb
Emma Watson nei panni di Meg, Saoirse Ronan nel ruolo di Jo, e Florence Pugh nel ruolo di Amy, in uno dei dilettanti interpreta le sorelle messe in casa.  Rivisitando il testo, Gerwig fu colpito dal modo in cui le sorelle prendevano sul serio i loro sforzi creativi. Il secondo capitolo di Little Women include una descrizione dettagliata dello spettacolo che le ragazze eseguono il giorno di Natale: The Witch’s Curse, una tragedia operistica.
Eliza Scanlen come Beth, la timida terza sorella più vecchia. L’autrice Louisa May Alcott ha fondato Beth sulla propria sorella, Lizzie Alcott, che è morta di scarlattina all’età di 22 anni. Louisa e Lizzie, come Jo e Beth, erano molto vicine.
Emma Watson nei panni di Meg, la più grande, che lavora come governante per sbarcare il lunario. 
Meg è l’unica sorella che ricorda quando le Marche erano una famiglia ricca e, per tutto il libro, desidera ardentemente le belle cose che hanno i suoi amici.
Laura Dern nei panni di Marmee, l’amata matriarca delle sorelle March. Poiché suo marito (Bob Odenkirk) combatte nella Guerra Civile, Marmee sta allevando le quattro ragazze da sola.
Greta Gerwig, scrittrice e regista, sul set con Meryl Streep, che interpreta la ricca zia Josephine. Le ragazze hanno bisogno del suo sostegno finanziario, ma devono sopportare la sua disapprovazione per la loro educazione non convenzionale e indecifrabile. Jo, la sua omonima, guadagna soldi essendo la compagna di Aunt March – un lavoro che odia.
Da sinistra a destra: Emma Watson nel ruolo di Meg, Florence Pugh nel ruolo di Amy, Saoirse Ronan nel ruolo di Jo e Eliza Scanlen nel ruolo di Beth.
Emma Watson con Greta Gerwig sul set. Durante un capitolo intitolato “Meg Goes to Vanity Fair”, la sorella più anziana di marzo prende in prestito un vestito in maschera dai suoi ricchi amici e si ubriaca di champagne a un ballo. 
“Non sono Meg stasera, sono ‘una bambola’ che fa ogni sorta di cose pazze”, dice a Laurie.
Timothée Chalamet nei panni di Laurie, il ricco ragazzo che vive nella porta accanto, e Florence Pugh nei panni di Amy, la più giovane delle quattro sorelle di marzo. Nonostante la prima attrazione per Jo, Laurie conclude il romanzo sposato con Amy, dopo un corteggiamento privato e romantico in Europa.
Saoirse Ronan nel ruolo di Jo March. La primissima linea di Little Women annota la strana e giovanile abitudine di Jo di sdraiarsi sul tappeto del soggiorno per rilassarsi.

Cosa ne dici? Vedrai questo nuovo film di Little Women? Hai letto il libro? Fatecelo sapere lasciandoci un commento!!


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
SHOWTELLER & DRAMAADDICTED

Articolo preso e tradotto da vanityfair.com

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page