Crea sito

Le 8 donne che hanno rivoluzionato le serie tv

Reading Time: 4 minutes

E’ ben risaputo che dentro forti serie tv si trovano donne altrettanto forti, che le sorreggono e le rivoluzionano. Alcune di loro fanno la rivoluzione per farsi valere come persone, altre per far valere i propri diritti, altre ancora per combattere la diseguaglianza

1) June Osborne (The Handmaid’s Tale)

Ovviamente non potevamo non iniziare questo articolo con colei che lotta per la libertà, per l’eguaglianza, e per i propri diritti, violati da un regime che soffoca le donne, le opprime e le rende schiave di un sadico gioco. June Osborne è ancora alle prese con Gilead, e al centro della trama di The Handaid’s Tale troviamo la sua lotta per la liberare se stessa e tutte le donne come lei da un destino crudele.

2) Taystee (Orange is the new black)

Nel carcere di Litchfield i diritti delle detenute (ma soprattutto, delle donne) vengono calpestati quotidianamente sia dalle guardie sia dall’ordinamento interno del carcere, che fa acqua da tutte le parti, e a rimetterci sono sempre le detenute. Fra tutte loro spicca in particolare Taystee, che a partire dalla quinta stagione (che riguarda proprio una rivolta) lotta costantemente al fine di ottenere un miglior trattamento, il rispetto dei diritti delle detenute e la fine di continui soprusi da parte delle guardie. Purtroppo però le cose non vanno sempre per il verso giusto…

3) Annalise Keating (How to get away with a murder)

Un altro pezzo forte delle serie tv. Con Annalise il discorso è ben diverso: lei lotta, certamente, ma vuole anche vincere. E ci riesce. E’ vero che Annalise usa raggiri e sotterfugi per raggiungere i suoi obiettivi, ma c’è da dire che tutto il girl power che mette in ciò che fa ce la fa adorare, e ci fa stare dalla sua parte.

4) Lorelai Gilmore (Gilmore Girls)

Lorelai rivoluziona di certo la figura della mamma nelle serie tv. E’ comprensiva, se ne frega della buona alimentazione, dell’ordine e delle faccende domestiche. I suoi sogni e i suoi obiettivi di vita cerca sempre di renderli realtà, di attuarli, di lottare perché questi vengano alla luce.

5) Buffy (Buffy The Vampire Slayer)

Buffy Summers è stata una delle prime protagoniste delle serie tv a introdurre il concetto di girl power: una normale (mica tanto) ragazza di città che con paletto e acqua santa è capace di abbattere vampiri, entità malefiche, divinità e cacciatori di streghe. La sua forza è al di fuori del normale, e non tanto per i poteri che le sono stati conferiti, ma per le responsabilità che deve sopportare, per i pericoli che deve correre, e che riesce ad affrontare a testa alta.

6) Sabrina Spellman (Le Terrificanti Avventure di Sabrina)

Rimaniamo sempre in tema paranormale, e soffermiamoci su una piccola strega ancora liceale, che a soli sedici anni ha sfidato i peggiori demoni dell’inferno: Sabrina Spellman. E’ vero che la maggior parte del lavoro lo ha svolto con i suoi poteri magici, ma non sono mancate le (frequenti) volte nelle quali i suoi poteri erano fuori uso. Questo ha dimostrato che Sabrina non è solo stregoneria, ma anche intelligenza, ingegno e astuzia, qualità che non molti hanno alla sua età.

7) Fiona Gallagher (Shameless)

Se esistesse una competizione di nervi saldi, Fiona vincerebbe il primo posto. La vita le ha giocato brutti scherzi, sotto ogni aspetto. Ma Fiona ha lottato e ha riso in faccia alle avversità, ha vinto contro di loro con la sua forza, con la sua determinazione e la sua testardaggine. E’ vero che ci sono stati momenti in cui si è totalmente persa, ma non ha mai perso la speranza, e si è sempre rialzata in piedi più forte di prima

8) Meredith Grey (Grey’s Anatomy)

Ultima, ma non per importanza, è la nostra amata Meredith Grey, che in sedici anni di carriera di tragedie ne ha vissute. Disastri aerei, esplosioni, annegamenti, incidenti d’auto, lutti, insomma, sembra che la dottoressa più famosa al mondo abbia rotto almeno un paio di specchi per subire tutto questo. Ma cos’è che rende Meredith tanto amata? Nel lavoro, ovviamente, la sua passione, la sua voglia di salvare vite. Nella vita invece, l’amore per le persone che la circondano, per i suoi figli e per i suoi amici. Questo sì che la rende una Donna con la D maiuscola.

E voi di tutte loro cosa ne pensate? Anche per voi hanno rivoluzionato le serie tv?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato da Vespertine

Salve! Parla Vespertine. Si, Vespertine, proprio come l'album di Björk, il mio preferito. Quest'album è astrattezza e concretezza, il tutto e il niente, il massimo e il minimo. Insomma, Vespertine sono io.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: