Recensioni The Resident

The Resident 3 x 15 “Last Shot” Recensione

Reading Time: 5 minutes

Questo è il nostro punteggio 4.5

⭐⭐⭐⭐⭐

Commento personale alla puntata

Finalmente un episodio decente e che mi ha fatto rivalutare questa terza stagione che stava diventando un po’ troppo noiosa e quasi senza una direzione specifica dove dover andare!! Ci ha regalato ogni momento che ho sempre amato in questa stagione e devo dire che ci voleva proprio un episodio del genere. Certo è, che se ogni episodio c’è una pausa, qualcosa comunque non sta funzionando in questa serie, staremo a vedere se sarà rinnovata oppure no a questo punto non ci resta che attendere!!

Un altro episodio di The Resident , un altro terribile avvistamento del Dr. Cain. Potrebbe essere stato messo al suo posto da Logan Kim nell’episodio precedente, ma tutto ciò sembra essere passato poiché l’ego di Cain ha la precedenza sulla cura e la preparazione del paziente durante la presentazione dell’Istituto neurologico a suo nome. Ottenere la propria ala d’ospedale è un onore prestigioso che viene dato a coloro che se lo meritano e ha una grande responsabilità, che Cain ha ignorato per dare la priorità ai suoi donatori. Questa non è la prima volta che Caino è andato in sala operatoria e ha ignorato le preoccupazioni valide del suo staff e delle sue infermiere.

L’argomento secondo cui qualcuno “non è morto” non nega di poter avere per forza ragione lui. Avrebbe dovuto ascoltare Nic e attendere che fossero pronti per eseguire l’intervento. Il punto di Nic era valido: eseguono procedure incredibilmente rischiose su base giornaliera in cui le probabilità sono accumulate contro di loro ed essere preparati può fare la differenza nella vita o nella morte. Devono molto ai pazienti. Ci sono così tanti problemi con il personaggio di Cain, ma il più frustrante deve essere il modo in cui sminuisce gli infermieri e li fa sentire meno importanti rispetto ai medici.

Quelle sono le persone che vuoi dalla tua parte buona – ti supportano, ti aiutano e prendo le tue parti – non vuoi rendertele nemiche. Inoltre, è esilarante che crede davvero che Nic, che ha scelto una professione che le riconosce a malapena, si preoccuperebbe di avere il suo nome in un edificio. Cain, non tutti sono egoisti come te.

Ma abbiamo parlato abbastanza di Cain, concentriamoci sul Dr. Bell perché è uno dei migliori in televisione al momento, visto come il suo personaggio si è voluto in queste tre stagioni.

Mentre Bell era alle prese con la consapevolezza che i suoi integratori 3B Life avrebbero potuto avvelenare e uccidere le persone, Pravesh si è domandato cosa ci vorrebbe per tornare ai suoi vecchi modi pur di salvarsi la pelle. Mentre sembrava che Pravesh stesse ancora pensando ai vecchi metodi di Bell, era una buona domanda considerando che alcune persone non cambiano mai. Ma Bell l’ha fatto.

E ha dimostrato di essere al di sopra dei suoi vecchi modi quando gli è stata offerta l’opportunità di gettare il suo socio sotto a un bus in corsa e si è rifiutato. Bell ha appoggiato Andrea all’inizio quando la situazione è stata sollevata per la prima volta ed era pronto a infangare il suo nome se il prodotto si fosse rivelato pericoloso per i consumatori perché “era sua responsabilità”.

Ogni volta che guardo The Resident , penso a come gli sceneggiatori siano stati in grado di trasformare il personaggio di Bell dal cattivo in un campione delle persone che vogliono essere migliori e fare di meglio.

La conclusione dell’arco narrativo di 3B Life era necessaria in quanto era inutile trascinarla ancora più a lungo, ed era sorprendente che non ci fosse alcun gioco ingannevole con i loro prodotti. Abbiamo considerato tutti che Cain era in qualche modo coinvolto, vero? Invece, Conrad e Pravesh analizzarono meglio la situazione e capirono che le malattie e le morti erano legate a un pesticida che era presente sugli indumenti, che tutti loro avevano comprato da una boutique pubblicizzata sulla stessa rete commerciale del 3B Life. La trama ti fa quasi venire voglia di smettere di fare shopping online … quasi.

Conrad sembra avere un talento nell’arrivare in fondo a casi irrisolvibili e nel “vedere ciò che gli altri non fanno”, una qualità che Bell ha imparato ad ammirare. Vedi, non è così bello quando tutti lavorano insieme nella stessa squadra? Bell è su una traiettoria così positiva, sta per diventare il nuovo Dr. Oz dopo che gli è stata offerta l’opportunità di prendere il controllo del Dr. Pierce Show dopo che il conduttore attuale andrà in pensione.

Mentre Bell non ha mai immaginato una vita al di fuori della sala operatoria e Chastain, è chiaramente stato molto flessibile in merito alle sue mosse di carriera. È anche un talento naturale in TV e non uno che scappa dai riflettori. Una situazione del genere potrebbe portare un’esposizione tanto necessaria a Chastain e al buon lavoro che stanno facendo. Ma mi ha colpito anche quando Pierce ha detto a Bell che avrebbe potuto “ristrutturare” lo spettacolo nel modo in cui voleva e per Bell potrebbe essere questa piattaforma per esporre Red Rock per la compagnia avida di soldi in eccesso che è.

Bell ha detto che avrebbe pensato di accettare il lavoro, e penso che potrebbe accettarlo solo dopo essere diventato profondamente personale con Conrad e aver riconosciuto il suo passato per la prima volta. Ha ammesso che ha sempre voluto essere rispettato come suo padre, un uomo di cui la gente si fidava, e ora stava lavorando per quello. Essere in pubblico davanti a migliaia di persone che si fidano e lo rispettano potrebbe essere il prossimo passo che deve compiere. È stato un momento illuminante poiché non abbiamo mai sentito Bell parlare così affettuosamente di suo padre prima e ci ha dato uno sguardo più approfondito su chi sia Bell quando non è un chirurgo.

Torres è un’entusiasmante aggiunta a Chastain, ma la sua storia d’amore con Mina fiorirà? Mina lo insegue e lo invita per un appuntamento dopo aver fatto i conti con la storia d’amore di AJ e Andrea. AJ diede la sua benedizione a Torres dopo aver chiuso l’idea che lui e Mina fossero più che amici e permise loro di trascorrere un po’ di tempo da soli. E mentre è dolce che questi due si sostengano così a vicenda nella vita amorosa, stanno chiaramente evitando l’inevitabile; quei sentimenti sono destinati a gonfiarsi. Le cose tra AJ e Andrea e Mina e Torres potrebbero andare bene, ma non lo saranno e prima o poi dovranno riconoscere quei sentimenti. Perfino Torres ha visto le scintille che vediamo con Mina e AJ.

The Resident sta prendendo una breve pausa prima di tornare a marzo con l’episodio che tutti stavamo aspettando: la proposta Conic!

Dal promo, sembra che Conrad non sia l’unico pronto a fare la domanda poiché Nic suggerisce anche di fidanzarsi. Ma devo chiedere se qualcuno dei miei fan di Gilmore Girls ha visto il cenno della serie con il gazebo in background. Potrebbe essere solo una coincidenza, ma non so!!

Altri momenti degni di nota di Chastain 

  • Annie è un personaggio ricorrente che offre un po’ di sollievo dalla formula del nuovo caso della serie. Non solo è sopravvissuta all’esplosione, ma ha anche battuto il cancro e ora, così ha fatto sua figlia adottiva, Lucy. Chastain è stato buono con Annie. La scena con Lucy che canta mentre le viene rimosso il tumore al cervello mi ha fatto venire i brividi.
  • All’inizio, il caso della settimana con due compagni di stanza che litigavano che stavano entrambi aspettando un trapianto di cuore non sembrava che ti avrebbe trasmesso forti emozioni, ma The Resident sa come fartele emergere e per farti sentire le sensazioni e connettersi davvero con i pazienti, anche se per un po’ di tempo. Ogni paziente lascia un’impressione duratura sul pubblico nello stesso modo in cui lo fa per il medico. Se hai familiarità con lo spettacolo, sapevi che uno di loro sarebbe morto e l’altro avrebbe donato il cuore, ma era ancora straziante quando è successo. Tuttavia, non dovrebbe esserci un pulsante che li avverte quando un ricevente cardiaco ha un ictus?

Questa è la prima volta che The Resident termina in grande stile: niente strapiombi, nessuna morte drammatica, nessun momento emotivo. Alla fine, tre amici, Nic, Conrad e Pravesh, si sono riuniti per mangiare la pizza e ridere insieme dopo una giornata di vita. È un bel cambio di ritmo per ricordarci che non tutti i giorni sono estremamente difficili o pieni di sofferenza. E a volte, devi solo abbracciare i piccoli momenti.

Voi cosa ne pensate?

Vi ricordiamo che The Resident torna con il 16° episodio il 3 Marzo!!

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! E sulla pagina ad essa dedicata THE RESIDENT ITALIA – ITALIAN FANPAGE