Crea sito

Katy Keene: Non ci sarà una seconda stagione

Reading Time: 2 minutes

A quanto pare The CW ha deciso di far fuori uno dei suoi show: Katy Keene, spin off di Riverdale. Il finale della prima stagione, andato in onda il 14 maggio di quest’anno, fungerà purtroppo come finale definitivo di serie. Vediamo alcuni dettagli in più in merito alla cancellazione con tanto di videomessaggio da parte della protagonista Lucy Hale!

katy-keene-no-seconda-stagione

Il motivo della cancellazione

Durante la messa in onda dei 13 episodi, Katy Keene ha registrato una media di poco più di 480.000 spettatori settimanali totali. Dei 16 drammi targati The CW mandati in onda durante la stagione, al 14° posto troviamo Katy Keene che ha superato soltanto Dynasty e In the Dark (entrambi rinnovati a gennaio per la stagione TV 2020-21).

Trama generale e il videomessaggio di Lucy Hale

In Katy Keene vediamo Josie McCoy (interpretata da Ashleigh Murray) trasferirsi dalle cattive strade di Riverdale ai viali glamour di New York City, dove ha intrapreso una carriera a tempo pieno nel settore della musica e ha persino riallacciato i rapporti con le Pussycats. Nel cast vediamo anche la star della popolare serie Pretty Little Liars, Lucy Hale, che riveste i panni della designer in erba Katy Keene. La Hale, a seguito della cancellazione della serie, ha postato su Instagram un videomessaggio nel quale esprime tutta la sua tristezza e aggiunge che, nonostante le sia già capitato di partecipare a delle serie tv che non hanno avuto lunga vita (come Life Sentence) questa volta il colpo per lei è stato troppo forte. Nel videomessaggio ringrazia anche il cast e gli autori che le hanno fatto vivere davvero una bella esperienza. Ecco il video di Lucy Hale:

La trama della irrealizzata seconda stagione

Se lo spettacolo fosse stato rinnovato per una seconda stagione, il padre di Veronica (Hiram Lodge, che appare proprio nel finale di stagione) sarebbe stato una spina nel fianco della famiglia di Jorge, ma lo showrunner Michael Grassi ha promesso che la presenza di questo personaggio non avrebbe contaminato l’estetica ottimista e dolce della serie. “Katy Keene rimarrà sempre Katy Keene“, ha spiegato Grassi. “Quando Hiram entra in scena, viene nel nostro mondo, la New York della nostra immaginazione. Sarebbe stato un antagonista delizioso e divertente, ma nessuno viene ucciso… ancora.“, aggiunge. Come di solito avviene per ogni serie tv cancellata, la Warner Bros intende cercare una nuova emittente che possa acquistare Katy Keene e magari darle un seguito, ma ovviamente nulla di tutto questo è certo.

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato da Vespertine

Salve! Parla Vespertine. Si, Vespertine, proprio come l'album di Björk, il mio preferito. Quest'album è astrattezza e concretezza, il tutto e il niente, il massimo e il minimo. Insomma, Vespertine sono io.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: