I Medici – 3a Stagione – La rinascita di una famiglia. Tutto quello che sappiamo

Pochi giorni fa sulla pagina ufficiale de “I Medici” su facebook è spuntata questa immagine con la data 1478 d.C.

A cosa corrisponde quella data?
Il 1478 è stato un anno durissimo per la famiglia De Medici perchè, come sappiamo tutti, è stato un anno di forti tensioni politiche, che infine si è concluso con la famosissima “Congiura dei Pazzi” che ha portato alla morte di Giuliano De Medici – fratello di Lorenzo il Magnifico.
Al momento non si hanno indiscrezioni su quella che sarà la trama ufficiale della terza ed ultima stagione de I Medici, però – seguendo il filo storico – e sapendo che sarà comunque concentrata sulla figura di Lorenzo De Medici, ecco quello che sappiamo:

“In seguito alla congiura, alla quale avevano partecipato alcuni suoi oppositori fiorentini con l’appoggio del papa e di altri stati italiani, il popolo di Firenze si schierò ancora più nettamente dalla sua parte [di Lorenzo De Medici] . I suoi sostenitori (detti Palleschi in riferimento alle ‘palle’ presenti nello stemma mediceo) punirono duramente i responsabili, dando a Lorenzo l’occasione di accentrare ulteriormente il potere nelle sue mani, attraverso una riforma delle istituzioni repubblicane, che divennero a lui subordinate.
Dal punto di vista della politica estera, Lorenzo ricucì i rapporti con gli altri stati italiani, recandovisi spesso di persona, creando la grande impresa diplomatica di una pace generale in Italia, attraverso il concetto di coesistenza pacifica.

Grande uomo di finanza e di politica, anche Lorenzo amava svagarsi con la poesia e la letteratura. Anzi la sua personalità letteraria fu di notevole levatura, tanto da offuscare anche il suo ruolo politico. Si occupò anche di filosofia, di collezionismo ed ebbe sempre l’amore appassionato per le arti in genere, delle quali aveva dopotutto appreso dai suoi predecessori il fondamentale ruolo quale strumento di prestigio e fama. È infatti grazie al suo interessamento che la 
Cappella Sistina, già affidata ad artisti umbri come il Perugino, viene poi affrescata dai migliori pittori fiorentini, esportando verso Roma quelle novità insigni del Rinascimento fiorentino. Sempre nella stessa ottica si può inquadrare la partenza di Leonardo da Vinci per Milano. Nemico dichiarato di Lorenzo fu Girolamo Savonarola, che, nella sua convinzione ultrareligiosa, non poteva che scontrarsi con il clima culturale di recupero dell’antico (visto dal frate come un neo-paganesimo), della centralità dell’uomo, del libero pensiero promosso da Lorenzo. Il Magnifico lo tollerava come se fosse un male minore, mantenendo con lui comunque un rispetto reciproco, tanto che tra i due non ci fu mai un aperto scontro diretto.

I Medici 3, cast

  • Daniel Sharman: Lorenzo il Magnifico
  • Sarah Parish: Lucrezia Tornabuoni
  • Synnove Karlsen: Clarice Orsini
  • Alessandra Mastronardi: Lucrezia Donati
  • Sebastian Souza: Sandro Botticelli
  • Francesco Montanari: Girolamo Savonarola
  • Neri Marcorè: Papa Innocenzo VII
  • Stephen Hagan: Leonardo Da Vinci

Tra i nuovi personaggi ci sono figure davvero di spicco. Infatti ne I Medici 3 ci sarà finalmente Savonarola, figura molto importante nella storia di Firenze e dei Medici, e ad interpretarlo c’è l’attore Francesco Montanari. Inoltre è stato annunciato Neri Marcorè nei panni di Papa Innocenzo VII. E molto atteso è anche Leonardo Da Vinci, il genio fiorentino che sarà interpretato da Stephen Hagan.

Quando va in onda e quante puntate sono?

I Medici 3 andrà in onda su Rai 1 dal 12 novembre al 3 dicembre di quest’anno. Questa terza stagione è stata diretta Christian Duguay e vedrà tra le new entry più attese anche Tony Regbo (Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald). Le puntate saranno sempre 8.

Vi ricordiamo che la terza stagione de “I Medici” sarà anche l’ultima stagione.
Infatti, dopo la morte di Lorenzo De Medici nel 1492, i suoi eredi non furono altrettanto capaci, contribuendo a far precipitare la Penisola nella rovinosa serie di conflitti noti come Guerre d’Italia, che segnarono la sempre maggiore marginalizzazione degli Stati italiani nell’Europa delle grandi potenze nazionali.


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
SHOWTELLER & DRAMAADDICTED

Precedente "Limetown": nuova serie per Jessica Biel Successivo AppleTV+ annuncia le date premiere delle sue serie TV!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.