Enola Holmes: Il sequel è in fase di sviluppo

Reading Time: 2 minutes

Articolo preso e tradotto da whats-on-netflix.com

Secondo quanto riferito, un sequel di Enola Holmes è ora in fase di sviluppo, poiché abbiamo visto la documentazione che suggerisce che il sequel si sta per realizzare e vedrà Henry Cavill e Millie Bobby Brown tornare ai rispettivi ruoli.

Il progetto

I dettagli sono molto chiari su un sequel in questo momento, ma ci è stato detto che stavano attivamente svolgendo i casting di nuovi membri a partire da febbraio 2021. L’elenco degli attori che abbiamo visto non menziona il ritorno di Sam Claflin, ma ciò non esclude la possibilità del suo ritorno. Millie Bobby Brown, che sta lavorando a una serie di progetti Netflix di alto profilo, è stata elencata come anche Henry Cavill che ha appena terminato le riprese della seconda stagione di The Witcher .

Sfortunatamente, dovremo ancora aspettare un annuncio ufficiale da Netflix in merito a un sequel e fino ad allora, dovremo solo essere pazienti. Un sequel era in programma sin dal primo giorno. Dopotutto, i libri coprono più voci oltre a ciò che copriva il primo film e sia Harry Bradbeer che Millie Bobby Brown hanno espresso interesse per voci future. Bradbeer ha detto riguardo a un sequel “Questa decisione deve essere presa, ma penso che sarebbe davvero eccitante”. Con Brown che aggiunge: “Sì, c’è dell’altro da raccontare. La storia non è ancora finita. Non è cresciuta, non ci sono conclusioni. Penso che sarà per sempre qualcuno che è in continua evoluzione, ma c’è sicuramente molto altro da mostrare sullo schermo. Harry e io amavamo lavorare insieme, quindi deve succedere.”. Dopo aver interpretato il ruolo, Brown ha anche detto che sarebbe stato un sogno rivisitare il ruolo.

Cos’è successo con la causa “Enola Holmes”?

Potresti ricordare che Netflix era in difficoltà con la tenuta di Arthur Conan Doyle (l’autore originale delle storie di Sherlock Holmes ) che ha cercato di ritirare il rilascio a causa di preoccupazioni di violazione del copyright. Tali preoccupazioni sono state risolte nel dicembre 2020 che ha visto la causa archiviata con pregiudizio. CopyrightLately descrive bene il problema della tenuta con il film dicendo:

“La tenuta di Doyle era sconvolta per il film. Per mettere le cose in modo più accurato, era sconvolto dal fatto che i produttori del film non si fossero assicurati una licenza per incorporare aspetti della personalità di Holmes che la tenuta sosteneva apparivano per la prima volta in storie che erano ancora protette dalla legge sul copyright “.

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anto

La mia iniziazione nel mondo delle serie tv l'ho avuta a quattro anni quando la televisione era ancora in 4:3 e trasmettevano settimanalmente gli episodi di Streghe. Grazie alle serie tv e ai libri ho capito davvero cosa significhi sognare per davvero!

You cannot copy content of this page