Devil in Ohio 1 x 01 “Broken Fall” Recensione

Devil in Ohio 1 x 01 “Broken Fall” Recensione
Reading Time: 3 minutes
Qui il nostro articolo sulla miniserie Devil in Ohio

Questo è il nostro punteggio 3/5

Commento personale alla puntata

Il primo episodio di Devil In Ohio inizia bene, anche se ci sono un paio di cliché gettati per buona misura. L’impostazione familiare perfetta, completa di due ragazze di status sociale opposto insieme alla più giovane iperattiva, frizzante e innocente è qualcosa che abbiamo visto molto in diversi spettacoli ed è piuttosto un tropo a questo punto.

Tuttavia, la storia che coinvolge Mae è certamente intrigante e il mistero è abbastanza allettante da continuare a guardare nel tentativo di scoprire esattamente cosa sta succedendo. Potrebbe benissimo essere che Mae faccia parte di una sorta di culto e lo sceriffo ne faccia parte, insieme ad altri in città.

A questo punto sono solo congetture, ma con un episodio piuttosto breve di 37 minuti per iniziare le cose, sembra che sarà un thriller piuttosto vivace e divertente. Incrociamo le dita le cose riprendono da qui!

devil in ohio 1x01 broken fall recensione

Ma ecco cosa ci mostra il 1° episodio di Devil in Ohio

L’episodio 1 di Devil in Ohio inizia con una donna che corre attraverso i campi di grano nel cuore della notte. È terrorizzata da qualcosa che sembra inseguirla. Proseguendo, cerca invano di fermare un’auto che le passa accanto sulla strada. Lascia cadere il coltello in mano e si mette in strada, finendo per essere portata in ospedale.

Passiamo quindi alla dottoressa Suzanne Mathis, che ha chiamato per controllare questo paziente. Nessuna delle infermiere sembra sapere chi sia questa ragazza. È stata trovata nella contea di Amon, che sembra essere una città agricola nota per alcuni avvenimenti piuttosto loschi e misteriosi. Quando Suzanne la controlla, nota che la ragazza è stata legata a causa dei segni sul polso.

Quando la ragazza si sveglia, si fa fare delle radiografie ma non sembra essere particolarmente ricettiva, sperimenta strani bagliori e non parla con nessuno. Quando i dottori cercano di fare un prelievo di sangue, va fuori di testa, lasciando a Suzanne il compito di entrare e calmarla. Successivamente scopriamo che il suo nome è Mae, ma per ora è il momento di dare corpo al resto della famiglia.

devil in ohio 1x01 broken fall recensione

Suzanne ha tre figlie, Jules, Helen e Dani, con le prime due che hanno traiettorie molto diverse a scuola. Helen è la ragazza popolare, con gli amici per l’avvio e generalmente sta lontana da sua sorella. Jules è una specie di reclusa e, a parte il suo migliore amico Isaac, trova conforto nella sua fotografia. Per fortuna, incontra Sebastian, che le offre l’opportunità di scrivere un articolo sul giornale della scuola.

C’è un dramma che coinvolge anche il marito di Suzanne, Peter, che non è in un ottimo posto con il lavoro. Il progetto di sviluppo su cui stava lavorando è andato in pezzi, con l’acquirente che si è ritirato e non ha il coraggio di dirlo a Suzanne.

In ospedale il giorno successivo, lo sceriffo della contea di Amon si presenta alla ricerca di Mae. Suzanne si rifiuta di fornire qualsiasi informazione, soprattutto perché appare con le manette e un comportamento minaccioso. Lo sceriffo sorride debolmente, la ringrazia per il suo tempo e alla fine se ne va.

Passano tre giorni e senza che nessun familiare si presenti per prendersi cura di Mae, rischia di essere buttata in strada. Suzanne si rifiuta di vedere una minorenne rimasta senza niente e decide di accoglierla personalmente. Mentre Dani (la più giovane di Suzanne) è piuttosto eccitata, Jules è meno entusiasta, soprattutto perché ha bisogno di condividere una stanza con sua sorella. L’intera faccenda è temporanea, almeno finché non riusciranno a trovare Mae in una casa adottiva.

A cena, Mae dice grazia al “reggente dei demoni, nostro Signore. Amen.” Naturalmente, questo coglie l’intera famiglia alla sprovvista, ma si scrollano di dosso e continuano a mangiare.

Il detective Lopez si presenta all’ospedale, alla ricerca di Mae. Gli è stato assegnato il caso e sembra essere più affidabile dell’altro sceriffo, che seguiamo subito dopo. È una breve scena ma la telecamera si sposta all’interno della sua roulotte, mostrando una croce capovolta sul muro.

Alla fine dell’episodio, vediamo finalmente cosa c’era sulla schiena di Mae: è un pentagramma, scolpito nella sua pelle.

Voi cosa ne pensate?

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You cannot copy content of this page