Carnival Row 1 x 03 “Kingdoms of the Moon” Recensione

L’episodio 3 di Carnival Row ci riporta indietro nel tempo alle Highlands Tiranese, con i soldati che marciano su un rifugio fatato e Rycroft che guarda minacciosamente le montagne davanti. Nel silenzio del villaggio innevato salgono e si dichiarano Burgoisemen e dicono alle Fae che vengono in pace. Una faa dalla faccia severa fa un gesto verso il cielo mentre centinaia di spiriti affini scendono a terra. Accettando di permettere ai soldati di rifugiarsi, tutti emettono un sospiro di sollievo mentre Rycroft se ne va da solo. È qui che incontra Vignette e lei lo minaccia con un coltello mentre si ritrova nella biblioteca.

Sempre attenta, Vignette si unisce ai soldati nella loro missione nelle Highlands quando trovano la loro linea elettrica tagliata il giorno successivo. Usando le sue abilità di volo, stringe senza sforzo il filo attraverso un abisso senza fiato mentre i soldati guardano attraverso i loro fucili per assicurarsi che abbia un passaggio sicuro. Tutto sembra andare bene fino a quando non trovano tre soldati mutilati e attaccati da una bestia che assomiglia molto a un lupo mannaro.

Mentre le cose sembrano desolate, Vignette salva Rycroft da un attacco di The Pact all’ultimo minuto, mentre Darius si riunisce con loro. È qui che vedono in prima persona le creature che si trasformano da lupo in uomo. Senza la luna piena, Rycroft trova un siero che le guardie si sono iniettate per trasformarsi. Mentre Vignette e Rycroft parlano, apprende di più su di lei e sul suo genere prima che i due si incontrino in segreto e da soli, condividendo una relazione.

Dopo che è passato del tempo, Rycroft scopre che Darius è un lupo e ha immediatamente le sue preoccupazioni, a cui lo rassicura, dicendo a Rycroft di averlo sotto controllo. Prima che tornino indietro, Darius gli dice che può sentire l’odore della fae che lo circonda. È qui che discutono di libertà e Darius gli dice che desidera ardentemente il giorno in cui possono essere liberi.

Mentre l’esercito nemico si avvicina, gli sparatutto colpiscono le Fae in aria mentre Vignette si preoccupa per Tourmaline. Mentre mettono in guardia contro il fatto che lei sia troppo coinvolta con Rycroft, lei lo affronta su ciò che accadrà tra loro dopo la guerra, dove apprendiamo che in realtà è un mezzo fae. È anche qui che scopriamo che Tourmaline è stata quella che ha convinto Rycroft ad andarsene, soprattutto perché i Burgoise stavano perdendo la guerra.

Arriva anche nel momento peggiore, poiché l’esercito scopre che The Pact ha catturato la capitale ed è solo una questione di tempo prima che raggiungano il villaggio. Rycroft esce e dice a Vignette di evacuare, avvertendola dei pericoli che si nascondono oltre i muri. Lei gli dice che dovrebbero andarsene insieme e lui è d’accordo, anche se il suo sguardo suggerisce altre idee.

Sotto la minacciosa luce scura dell’inverno, arriva The Pact e, con esso, un esercito pieno di soldati. Abbattono Fae vaganti con molotov in aria e colpiscono la città. Mentre Vignette e Rycroft sono separati, vediamo la loro uscita straziante, mentre vanno per la loro strada separata, con Vignette che crede che Rycroft sia morto nell’attacco.

Questo ci riporta piacevolmente ai giorni nostri, dove Vignette si confronta con Rycroft sul villaggio e sui sette anni in cui ha finto di essere morto. Dopo un accesa discussione, dice all’ispettore che è veramente perso e lo lascia lì a guardarla volare via.

Commento personale alla puntata

Con un pizzico di romanticismo durante l’episodio, Carnival Row offre un episodio di flashback informativo ma stranamente scaduto. Mentre il contenuto stesso è certamente interessante e aiuta ad aggiungere un po’ di profondità a entrambi i personaggi principali, sembra anche uno strano posto per mostrare questa storia, con lo slancio costruito dal secondo episodio quasi perso qui. È soprattutto un problema vista la lenta apertura di questo episodio, con i 10 minuti di apertura immersi essenzialmente in un silenzio inquieto durante il tempo in cui i soldati marciano verso il villaggio. L’episodio vero e proprio è comunque buono, con lo sfondo di The Pact e le razze in guerra che aiutano a dipingere un quadro del conflitto passato e la fae catturata nel mezzo. Con il finale che ritorna ai giorni nostri e culmina in un finale con Vignette che vola via, non posso fare a meno di sentire che questo episodio avrebbe potuto avere più peso emotivo se fosse stato posto per un momento successivo nella storia. Tuttavia, è comunque un discreto episodio indipendente e aiuta a dipingere un quadro di entrambe le razze in passato. Voi cosa ne pensate?


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
SHOWTELLER & DRAMAADDICTED

Carnival Row, Recensioni , , , ,

Informazioni su Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

Precedente "Evel": Milo Ventimiglia si unisce alla nuova serie USA Network Successivo 13 Reasons Why Recensione Season 3 - Originale Netflix

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.