Crea sito

Away Stagione 1 Recensione

Reading Time: 4 minutes
RECENSIONE PILOT AWAY

Questo è il nostro punteggio 3.5

Classificazione: 3.5 su 5.

Commento personale alla stagione

La missione su Marte sarà molto diversa da qualsiasi altro progetto spaziale. Invece di abilità e forza fisica, viaggiare su Marte richiede un’incredibile resilienza mentale e la capacità di essere isolato per un lungo periodo di tempo. È un po’ ironico quindi che la serie Netflix Away porti cinque astronauti emotivi a bordo per questo viaggio. Con un sacco di drammi interpersonali e discorsi sciropposi, Away si svolge come una telenovela nello spazio.

Ma ecco cos’è successo nella prima stagione di Away

La premessa di base è piuttosto semplice e ruota attorno a cinque astronauti di diversa estrazione che si uniscono per intraprendere la più grande missione dell’uomo. Il comandante Emma Green fa squadra con un russo di nome Misha, il cittadino cinese Lu, il novellino Kwesi e il secondo in comando indiano, Ram.

Insieme, questi cinque partono per la Luna per fare rifornimento e proseguire verso Marte. Solo che un grosso incidente sulla nave diretta sulla Luna fa crescere una spaccatura tra l’equipaggio e mette a repentaglio l’intera missione. A peggiorare le cose, Emma scopre che suo marito ha avuto un ictus a casa e vuole abbandonare l’intero progetto.

Dire che questo spettacolo inizia in modo irregolare sarebbe un eufemismo. Prima ancora che Away abbia lasciato l’atmosfera della piattaforma di streaming, rischia di crollare di nuovo con un botto. Solo, c’è qualcosa di accattivante in questo che ti tiene incollato allo schermo del pc o della TV.

Solo per una rapida prefazione, coloro che cercano una serie scientificamente realistica sullo spazio saranno quasi certamente delusi. I messaggi video sulla Terra vengono riprodotti in tempo reale, nessuno degli esercizi dell’equipaggio e il Controllo missione sembra essere gestito da un gruppo di dirigenti litigiosi e riservati. È tutto molto drammatico e incoerente, sentendosi molto più orientato verso un pubblico occasionale rispetto ai fedeli della fantascienza.

La struttura di questa serie è divisa in due metà. Il primo tempo gioca con problemi episodici della settimana con diversi problemi sulla nave. A questi viene data una pari quantità di peso ai problemi sulla Terra, rafforzando quella sensazione melodrammatica e saponosa allo spettacolo.

away stagione 1 recensione

Il secondo tempo, tuttavia, è davvero unico. Un grosso problema a bordo della nave vede che la fornitura d’acqua inizia a esaurirsi e questo fa sì che un costante senso di paura aleggi sul nostro equipaggio. Questo, ovviamente, gioca pesante anche sui nostri ragazzi a casa.

La figlia di Emma, ​​Lex, si ribella completamente all’incontro con il suo collega Isaac. Comincia a girare in motocicletta, sgattaiola fuori di notte e generalmente si comporta come un’adolescente. Matt nel frattempo lotta con la gravità della sua situazione, venendo a patti con l’essere costretto su una sedia a rotelle e ridendo su una possibile storia d’amore con l’amica Melissa.

Tuttavia, la forza di questi personaggi arriva quando si alleano tutti insieme. Vedere tutti che cercano di trovare una soluzione ai problemi sulla nave è in definitiva il grande momento clou e rafforza la parte migliore di questo spettacolo. 

Nonostante tutta la scienza traballante, i toni religiosi pesanti e le liti, le persone sono ciò che impedisce a questa nave di precipitare fuori controllo. Personalmente, però, ho trovato Emma la peggiore del gruppo. Dato che è il comandante, la sua instabilità emotiva minaccia costantemente la missione.

Invece, la maggior parte delle scene migliori sono riservate al resto dell’equipaggio di cui impariamo di più attraverso i flashback e le questioni personali che li riguardano. Lu in particolare è un personaggio affascinante e mi lascia perplessa il modo in cui non è stata scelta per guidare la missione. Un suo discorso appassionato alla fine del gioco serve solo a rafforzare questa idea mentre raduna un equipaggio senza speranza intorno a lei.

away stagione 1 recensione

Anche Misha è un altro giocatore forte e il modo in cui il suo personaggio si addolcisce in qualcuno a cui tieni davvero è fantastico da vedere. Viene esplorata anche la forte enfasi di Kwesi sulla botanica, mentre la toccante storia di Ram con suo fratello funge da carburante per guidarlo in questa missione.

Tutto questo crescendo meravigliosamente nell’episodio finale. Il modo in cui questa serie finisce richiede davvero una seconda stagione e, nonostante tutti i suoi difetti, spero che questa abbia il via libera. Gli ultimi 15 minuti dell’episodio 10 sono, di gran lunga, la parte migliore dell’intera stagione. C’è un vero senso di terrore aggrappato a queste scene e ti senti di tifare per il successo della missione.

Proprio come qualsiasi progetto spaziale, non è tutto regolare. Ci sono numerosi problemi che richiedono una rapida riflessione, ci sono alcuni veri e propri disastri e la corsa è tutt’altro che fluida. Quando sfondate lo strato esterno e scrollate di dosso le braci ardenti, tuttavia, la bellezza è lì da vedere.

Non sarà per tutti, ma Away fa quel tanto che basta per scrollarsi di dosso i postumi di una sbornia di inizio stagione per renderlo qualcosa con cui vale la pena restare a lungo.

away stagione 1 recensione

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: