Atypical Stagione 4 Recensione Stagione Finale

Reading Time: 2 minutes

Questo è il nostro punteggio 4.5/5

Commento personale alla stagione finale

Quindi salutiamo Atypical, che non è stato cancellato come suggeriscono sempre i titoli sensazionalistici, ma ha dato al pubblico un’idea di dove andranno a finire i nostri personaggi.

atypical stagione 4 recensione

Ma ecco cosa vediamo nella stagione 4 di Atypical

Amo ma odio le ultime stagioni . A volte è facile dire quando una storia ha raggiunto il suo apice e hai la sensazione che debba finire. Atypical ha un seguito enorme, ma ciò non giustifica la necessità di chiudere, anche se Netflix preferisce gli spettacoli che vanno bene solo dalla prima stagione . Ma un buon finale porta sempre quel senso di “e se?”. E se Sam e i suoi amici continuassero i loro archi narrativi?

E stranamente, la stagione 4 di Atypical non sembra un finale definitivo in generale. Gli scrittori hanno scelto una visione più agnostica di dove potrebbero finire i personaggi. E penso che quel tipo di scrittura lo renda ancora più doloroso. 

atypical stagione 4 recensione

Dopo aver terminato la quarta e ultima stagione, non avevo la sensazione che non potesse continuare, anzi mi sembrava che si potesse aprire una nuova era. Forse Netflix e la società di produzione dietro la serie hanno deciso che era meglio tenere la porta aperta per un motivo.

Tuttavia, l’euforia finale è un addio ben approcciato, con Sam, i suoi amici e la sua famiglia che devono fare scelte di vita uniche. Il college avanza, le relazioni sono messe in discussione e Sam ha un sogno che non vede l’ora di realizzare nonostante abbia fatto il salto per andare a vivere con il suo migliore amico. 

Non è certo una storia frettolosa chiudere bottega. La scrittura è paziente fino all’ultimo secondo.

Sebbene Atypical abbia ricevuto critiche da alcuni ambienti della comunità dell’autismo, ho sempre sentito che l’intenzione della storia è sempre stata gentile e ben informata, con un approccio genuino. 

La storia di un adolescente nello spettro autistico che decide di viaggiare per l’indipendenza e la scoperta di sé è una storia seria e che chiude il cerchio nell’ultima stagione.

Ma ci mancherà; gli scrittori hanno capito bene lo sviluppo del personaggio: Casey in lotta con la sua identità, Elsa che allevia la sua ansia per suo figlio, Doug che migliora se stesso come padre, Paige che è il partner esperto e comprensivo, e Zahid … un buon mix.

Voi cosa ne pensate?

Unitevi alla nostra community su Facebook per parlare con noi e con altri amanti delle serie TV !! Vi aspettiamo numerosi

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page