13 Reasons Why 3 x 01 “Yeah. I’m the New Girl” Recensione

L’episodio di apertura della stagione 3 ci introduce a un narratore completamente nuovo – Ani Achola, un nuovo senior alla Liberty High School. Ani porta il pubblico ai giorni nostri, otto mesi dopo, dove è iniziata una rissa dopo la partita dell’Homecoming, e apparentemente la Hillcrest l’ha iniziata.

Se il finale della stagione 2 di ha suggerito che il velo dell’oscurità dovesse ancora togliersi dalla Liberty High School, allora la premiere della terza stagione soddisfa quelle aspettative. C’è molto da disimballare qui, e la persona che lo fa è una nuova faccia come abbiamo già sopra detto. Incontriamo Ani (Grace Saif) il nostro nuovo narratore e un nuovo membro della cricca segreta che si è solidificata quando Hannah Baker (Katherine Langford) ha consegnato i suoi nastri. È quella che districa la rete di bugie create dai suoi nuovi compagni di classe, ma probabilmente ne ha in abbondanza.

Ani è la figlia di un’assistente domiciliare. Nell’episodio, scopriamo che la famiglia con cui lavora e con cui vive, è la famiglia Walker – in particolare, il nonno di Bryce, con il quale Bryce e sua madre Nora convivono ora in seguito alla rottura del matrimonio dei Walker. Bryce ora frequenta la Hillcrest Academy e gioca nella sua squadra di football. Dato che Bryce non è più alla Liberty, è Ani il tessuto connettivo tra lui e quelli ancora al liceo.

Ani dice nell’episodio di essere la nuova ragazza che non ha interesse di essere la ragazza timida e nuova della scuola. Invece di nascondersi, sfida, incoraggia e fa amicizia con tutti i nostri personaggi preferiti (e non così preferiti). Nei flashback, Ani incoraggia Jessica a candidarsi per il presidente della scuola e scherza con un aggro Clay per averle fatto fare il “peggior” tour studentesco che ha ricevuto in una delle sue cinque scuole superiori in tre anni. Al giorno d’oggi, è la confidente più stretta di Clay, anche se sembra non fidarsi completamente di lei. Forse per una buona ragione? 

Ani, viene rivelato, sta narrando questo episodio – con la promessa di raccontare e svelare tutte le cose che sa di questo gruppo – in quella che sembra un’interrogatorio con la polizia. Il primo episodio della serie alterna avanti e indietro tra due importanti periodi di tempo, con la voce di Ani che narra tutto. In flashback, la serie ci riporta subito dopo il ballo di primavera, quando Tyler si presentò con un arsenale di armi e intendeva uccidere i suoi compagni di classe. Il secondo periodo di tempo è oggi, in cui coloro che sono coinvolti con i nastri di Hannah (così come altri che erano al ballo quando Tyler ha minacciato una follia sparatoria) sono ancora terrorizzati dal fatto che verrà scoperto il loro insabbiamento della trama omicida di Tyler, così come lo sarà il loro coinvolgimento in alcuni grandi combattimenti tra i giocatori di football Hillcrest e Liberty High.

Per quelli che stavano aspettando di scoprire cosa è successo a Tyler dopo il ballo, Clay ha mandato via Tyler con Tony in modo che potesse sbarazzarsi delle armi di Tyler – cosa che ha fatto, con successo. Cosa fare di Tyler era un altro problema. Clay e Tony escogitano il piano secondo cui loro e un selezionato gruppo di amici – molti dei quali sono stati coinvolti nel processo di Hannah la scorsa stagione, così come alcuni dei nuovi amici di Tyler come Cyrus e Mackenzie – debbano coprire ciò che è realmente accaduto, facendo anche a turno per assicurarsi che Tyler non commetta altri atti di violenza. L’idea è quella di creare uno scudo umano di compagnia attorno a Tyler, che, va notato, non è certo un sostituto per dare a Tyler l’aiuto di cui ha davvero bisogno.Tuttavia, otto mesi dopo il ballo di primavera, Tyler lo tiene insieme … e tutti gli altri riescono a malapena. 

È l’arrivo dell’ultimo anno del gruppo e, onestamente, è incredibile che ce l’hanno fatta anche qui. Jessica è la presidente della scuola e accusata dal preside Bolan di incitamento a una “rivolta” alla partita, che ha lasciato molti giocatori di football, tra cui Zach e Monty feriti. Zach è in pessime condizioni: grazie a un infortunio causato da Bryce, è fuori dal campo e con le stampelle, con le sue possibilità di giocare a footbal al college. Jessica non dà alcun effetto sul preside che la castiga, mentre Hillcrest “l’ha iniziato”, anche se Liberty High ha lanciato tutti i primi pugni. Questo ha a che fare con Bryce, che gioca per Hillcrest? Jessica dice di no, non lo fa. Ma anche … non tutto torna a Bryce? Almeno, è quello che pensiamo perché Clay viene portato alla stazione di polizia nel bel mezzo di una giornata scolastica. La banda (più Ani) sospetta che forse Clay sia finalmente ritenuto responsabile per quello che è successo a Tyler, ma il vice Standall – che è anche il padre di Alex dice che c’è un altro problema in gioco qui. Bryce è scomparso. Non lo si vede dal gioco della partita.

Sappiamo dai trailer che Bryce è morto, il che significa che, come nella prima stagione, 13 Reasons Why è ancora una volta una serie misteriosa. Con Hannah, conoscevamo il “chi” della morte, ma non il “perché”. Qui, sembra che tutti abbiano un motivo per volere morto Bryce … il che significa che restringere i sospetti non sarà facile. Clay, come al solito, si muove a spirale, mentre dice a tutti che Bryce è scomparso. Molte persone sono sorprese ma non preoccupate, poiché Bryce potrebbe essere semplicemente ubriaco in qualche stanza d’albergo a Las Vegas. La madre di Bryce non ne è troppo sicura: sa che la maggior parte delle persone odiano suo figlio per una buona ragione, e ammette persino che è una specie di mostro … solo uno che vorrebbe davvero sapere è al sicuro. Il cervello di Clay non si spegne mai, e quindi sospetta che qualcuno abbia fatto del male a Bryce, il che è molto brutto, perché Clay ha appena inviato a Bryce un messaggio che annuncia che vuole che Bryce sia morto. Clay non è l’unica persona in contatto con Bryce. Per qualche motivo, Bryce ha lasciato a Tyler un messaggio vocale, dicendogli che le cose erano sistemate. In segreto, Zach cerca di lasciare un messaggio per un Bryce scomparso. Monty non è sicuro del motivo per cui è stato portato alla stazione di polizia, ma per qualche ragione, i poliziotti sospettano che lui sappia qualcosa di più della scomparsa di Bryce di quanto abbia affermato. Poi c’è Ani, che potrebbe avere più suoi segreti di chiunque altro. Dichiara, tramite voiceover, che la sua vita è cambiata per sempre quando ha incontrato Bryce. In un flashback, vediamo Bryce che guarda Ani nuotare in piscina. Bryce … prova qualcosa per Ani?

Commento personale alla puntata

Ciò che è chiaro nell’episodio 1, è il fatto che Clay e il gruppo hanno in qualche modo riavuto il vecchio Tyler dopo il finale della stagione 2. Tony in particolare sta facendo tutto il possibile per aiutare Tyler a riprendersi dalle sue paure e dalla sua depressione. La forza di volontà di Tyler di farcela e Bryce sono in qualche modo intrinsecamente legate e i personaggi tengono le carte vicino al loro forziere per non svelare nulla. A questo punto sono tutti dei sospettati ma chi tra loro sia l’assassino lo scopriremo solo andando avanti. Voi cosa ne pensate?


Aiutaci cliccando su “MI PIACE” che trovi qui sopra, é un modo per ringraziarci.

COME SEMPRE VI RICORDO DI CONTINUARE A SEGUIRCI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
SHOWTELLER & DRAMAADDICTED

Precedente BH90210 1 x 02 "The Pitch" Recensione Successivo Mindhunter Recensione Season 2 - Originale Netflix

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.