13 Reasons Why 2 x 02 “Two Girls Kissing” Recensione – Originale Netflix

Reading Time: 3 minutes

Oh diamine, Clay ha le allucinazioni. Hannah è tornata come qualcosa che la mente di Clay ha evocato. Oppure, è un fantasma, come chiede Clay – ma io punterei più sul fatto che lei sia un’allucinazione. L’allucinazione Hannah crea un sacco di problemi per Clay. Rende difficile per lui “esibirsi” quando vuole essere intimo con Skye e lei sfida quanto sia davvero commosso. Non vediamo come fosse Clay negli ultimi cinque mesi, solo il giorno prima del processo e del futuro, quindi è difficile sapere se è guarito del tutto o se il processo sta solo riaprendo un trauma parzialmente guarito.

Torneremo su Clay e Skye più avanti in questa recensione, ma prima, Alex.

Oltre a riprendersi dai problemi di salute mentale che hanno portato al suo tentativo di suicidio, Alex deve riprendersi fisicamente. Alex sta chiaramente lottando per far fronte al fatto che ora è disabilitato. È interessante vedere come lo spettacolo gestisce la disabilità . Dal momento che la disabilità di Alex deriva dal suo tentativo di suicidio, non è sorprendente che si senta responsabile per la sua mobilità ridotta. Lo vediamo un po ‘quando Alex chiede a Tyler di vedere le foto che Tyler ha scattato ad Alex mentre era in coma , e Alex chiede, “Perché l’ho fatto a me stesso?”

Quando Alex chiede di vedere la sua lettera di suicidio nell’episodio uno, sua madre menziona un dottore, che possiamo presumere che sia probabilmente il suo terapeuta. Affrontare i suoi problemi di salute mentale e il tentativo di suicidio è, ovviamente, importante, spero solo che abbia anche un supporto emotivo e mentale per aiutarlo a far fronte alla sua disabilità. Altrimenti, lasciare che Alex dica cose del tipo “Sono un inutile pezzo di merda” è un messaggio dannoso da inviare spettatori che potrebbero sentirsi in colpa per le proprie disabilità o malattie.

È anche interessante vedere altri personaggi relativi alla disabilità di Alex. È bello che nessuno sembra fargli da babysitter. Se le persone lo percorrono leggermente, è chiaro che ha più a che fare con il suo tentativo di suicidio e cercando di non farlo “arrabbiare” piuttosto che trattarlo in modo diverso perché usa un bastone. Se mai, la gente dimentica un po’ troppo che potrebbe aver bisogno di alcune modifiche per rendere la scuola un po’ più accessibile. Quando Zach vuole evitare Bryce e suggerisce di prendere l’entrata laterale, Alex chiarisce che non può camminare così lontano. La difesa di Zach che porterà Alex è ridicolo, e sono felice che Alex si difenda e non lascia che ciò accada. La stessa cosa per quando Zach sembra dimenticarsi di dover aiutare Alex ad uscire dalla piscina, e Alex gli ricorda che ha bisogno di una mano.

Sembra che anche Zach abbia qualcosa da fare. Alex si scusa con Zach per aver “dimenticato” qualcosa nella vita personale di Zach che ha a che fare con la casa di Zach che è vuota e che Zach aveva bisogno di terapia. Non so di cosa si tratta.

Parlando di alzarsi in piedi per se stessi. È bello vedere sia Courtney che Jessica fare un po’ di auto-difesa. Alla fine Courtney riesce ad essere sincera con tutti e soprattutto con sé stessa, anche se è una vergogna, per il suo bene, che è costretta a farlo mentre testimonia. Anche se un po’ imbarazzante per Courtney, mi è piaciuta la scena con i papà gay di Courtney che parlavano delle loro povere scelte cinematografiche proprio di fronte a Courtney.

Jessica passa molto anche in questo episodio. Riceve una nota minacciosa che le dice di stare zitta e deve guardare Bryce e la sua nuova fidanzata, Chloe, che scandalosamente fanno capolino ogni secondo che ottengono. La conversazione tra Chloe e Jessica è incredibilmente sconvolgente. Con Jessica assente da cinque mesi, si sparge la voce che Justin l’abbia lasciata perché lo ha tradito con Bryce, e poi ha dichiarato di averla stuprata per “coprire” la sua infedeltà. Bel tentativo, Bryce, ma noi spettatori sappiamo che non è la verità. Chloe che rimprovera “il suo uomo” è disgustoso, e dovrebbe evitare di farlo. Negare le accuse dei sopravvissuti perché non ci piace credere che quelli che amiamo possano fare qualcosa di riprovevole è qualcosa che abbiamo visto nella vita reale con il movimento #MeToo. Dobbiamo ascoltare i sopravvissuti e dare priorità alle loro storie.

VALUTAZIONI FINALI

Questo secondo episodio devo dire che è molto interessante soprattutto per il modo in cui gestisce la disabilità di Alex e la lotta di Jessica che ritorna a scuola dopo il suo stupro. L’episodio però perde un po’ a causa di questa nuova scelta di far apparire Hannah attraverso un’allucinazione – è un po ‘troppo, secondo me – e anche il modo in cui viene gestita la trama di Skye / Clay.

Come sempre vi ricordo di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook Showteller – Desperate Series Addicted e sulle nostre pagine affiliate Empire State of Mind, Tutta colpa delle serie TV , Serie Tv News e Noi siamo Fanvergent

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara

Nata nel lontano 1988... Da sempre ho seguito diverse serie TV tra cui Buffy il mio più grande amore, One Tree Hill, Streghe e davvero molte altre. Nel corso degli anni ho sempre ampliato la visione di diverse serie TV e ormai sono davvero una telefilm addicted per eccellenza. Non ho un genere che prediligo ma bensì deve piacermi la trama ed è per quello che guardo ogni pilot di quasi tutte le nuove serie TV... Spero che il mio modo di scrivere vi piaccia e vi faccia appassionare alla serie TV tanto quanto ne sono appassionata io...

You cannot copy content of this page